L'Ue vuole un'altra manovra: ci fa pagare il conto di Renzi

Contatti tra Roma e Bruxelles. La Commissione Ue ora chiede una correzione dei conti pubblici in tempi stretti

Si riaccendono le tensioni tra Roma e Bruxelles sui conti pubblici italiani. I contatti tra il ministero dell'Economia e la Commissione sono continui e Pier Carlo Padoan ha visto stamattina a palazzo Chigi il premier Paolo Gentiloni per fare il punto. Obiettivo: "Valutare - spiegano fonti del Mef - i passi opportuni per evitare l'apertura di una procedura di infrazione e al tempo stesso scongiurare il rischio che interventi restrittivi sul bilancio compromettano la crescita riavviata nell'economia nazionale a partire dal 2014 ma ancora debole". Lo scorso 5 dicembre, ricordano le stesse fonti, si è tenuta una riunione dell'Eurogruppo nella quale i ministri delle finanze della zona euro hanno invitato l'Italia fare passi utili ad assicurare che il bilancio 2017 risulti conforme alle regole del Patto di stabilità e crescita. Passi che "sarebbero cruciali per evitare l'apertura di una procedura di infrazione a causa dell'elevato livello di debito pubblico".

Il 16 novembre scorso la Commissione promosse i conti dell'Italia ma manifestò allo stesso tempo alcune riserve. "Non abbiamo respinto il bilancio italiano perché sarebbe stato un gesto grave", spiegò il commissario gli Affari economici e monetari Pierre Moscovici, citando proprio il contributo del nostro Paese sui migranti e le difficoltà legate al terremoto. Ma l'Italia fu comunque inserita tra i Paesi "a rischio". E la nostra situazione, insieme a quella del Belgio, fu giudicata la più difficile tra quelle che nell'immediato non venivano interessate dalla procedura di infrazione. "Senza la concessione della flessibilità", in particolare quella per il sisma, scrisse l'esecutivo comunitario, un "rischio di deviazione significativa al percorso di aggiustamento verso gli obiettivi di bilancio di medio termine" si sarebbe registrato "già nel 2016". E invitò Roma "a prendere le necessarie misure all'interno del processo della legge di Bilancio per assicurarsi che il bilancio 2017 rispetti il Patto di stabilità e crescita".

Adesso però la musica è cambiata. E l'Italia deve mettere mano a una manovra aggiuntiva da almeno 3 miliardi, nella migliore delle ipotesi. E deve farlo rapidamente. Insomma, adesso la Ue vuole farci pagare il conto lasciato dal premier Renzi e pretendo che l'attuale esecutivo colmi il divario tra gli impegni presi lo scorso anno e i saldi che risultano dalla manovra varata da Renzi in ottobre.

Per l'Italia "non c'è la disponibilità a fare una manovra che comprima o deprima la crescita, che è il bene essenziale al quale noi stiamo rivolgendo tutta l'attenzione", ha detto il ministro degli Esteri dell'Italia, Angelino Alfano, parlando alla stampa al termine del Consiglio Affari esteri a Bruxelles. Rispondendo alla domanda sull'ipotesi di una richiesta di correzione dei conti pubblici da parte dell'Ue, Alfano ha precisato che "noi abbiamo un lavoro in corso da parte degli uffici competenti, del Mef (ministero dell'Economia e delle finanze), con la Commissione, ma ancora non c'è nessuna lettera. Non è ancora arrivata nessuna comunicazione. Di certo c'è che i nostri sono al lavoro".

"Vedremo se sarà il caso di prendere misure ulteriori per rispettare gli obiettivi", aggiunge Piercarlo Padoan, che ricorda di voler "continuare a lavorare per tasse più basse, riforme strutturali e rilancio degli investimenti pubblici e privati per sostenere la crescita".

Commenti

Iacobellig

Lun, 16/01/2017 - 20:13

BUFFONE INCOMPETENTE DI RENZI CON L'AMICO PADOAN E LA SINISTRA DI GOVERNO, A FURIA DI OMAGGI ELETTORALI PER VINCERE IL REFERENDUM HANNO RIDOTTO IL PAESE ALLO SFASCIO! DELINQUENTI! SPERIAMO CHE GLI ITALIANI RICORDINO ALLE PROSSIME ELEZIONI.

beale

Lun, 16/01/2017 - 20:17

La soluzione finale!!!!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 16/01/2017 - 20:17

L´unica cosa che andrebbe fatta sarebbe mettere le mani sull´apparato mafioso pubblico ... Ma diciamoci la veritá fino in fondo ... Puó essere questo verosimile nella patria della mafia e del fascismo nel mondo? ... Molto piú facile, come poi sempre si é fatto, sará mettere le mani sul portafoglio degli onesti e dei lavoratori ... Una operazione questa senza rischi che non ha mai avuto e non avrá mai nessun inconveniente nel belpaese... Non é la vigliaccheria la base su cui sempre si fonda la perversione autoritaria mafiosa e fascista?

Kosimo

Lun, 16/01/2017 - 20:19

Prima di attingere ai 20 miliardi di denaro pubblico e forse non bastano neanche, il Governo pubblichi immediatamente la lista di chi ha fatto il bidone alle banche perché è legale pubblicare la lista dei malipagatori di Mps, Banca Etruria e delle altre banche, così come sono legali gli elenchi dei protestati in ordine alfabetico con nome, cognome, indirizzo e valore della cambiale protestata, pubblicati dalle camere di commercio

Iacobellig

Lun, 16/01/2017 - 20:19

USCIRE SUBITO DALLA UE, FUORI GLI ISLAMICI DAL PAESE E RIPRISTINARE I CONFINI DELLO STATO. SI POTRÀ ACCEDERE IN ITALIA O PER TURISMO CON SOLDI A COPERTURA PER IL PERIODO DI PERMANENZA O CON CONTRATTO DI LAVORO. IL RESTO È SOLO DANNI ECONOMICO E NON PER GLI ITALIANI. MALEDETTI POLITICI HANNO RIDOTTI ALLA FAME L'INTERO PAESE!

Ritratto di michageo

michageo

Lun, 16/01/2017 - 20:33

andiamocene , il momento è buono......

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Lun, 16/01/2017 - 20:33

Una bazzecola. Pensate a quanto ci ha fatto pagare il conto di Berlusconi.

ntn59

Lun, 16/01/2017 - 20:37

...Lo stesso Renzi con il quale il nuovo Berlusconi vuole rifare l'inciucio. Mi dispiace caro cav. Alle prossime elezioni...viva Salvini! Col proporzionale abbiamo rovinato già l'Italia!

Poldo51

Lun, 16/01/2017 - 20:38

politici italiani: branco di incapaci e irresponsabili.

Ritratto di ALCE BENDATA

ALCE BENDATA

Lun, 16/01/2017 - 20:48

Inutile stare a rimestare. Se serve come serve una manovra correttiva che la studino e facciano in fretta. Se Bruxelles chiama Roma è tenuta a rispondere. E anche in fretta.. e se non ci va più bene facciamo contento Trump che vede un dadaumpa irreversibile dell'Europa come Unione ormai alle porte e organizziamo una Italiexit.. Cose da fare ridere i polli! ITALIEXIT che abominio..

magnum357

Lun, 16/01/2017 - 20:54

Un ignorante non combinerà mai nulla di buono !!!!!!!!!!!!

paolonardi

Lun, 16/01/2017 - 20:56

No, sbagliate! Secondo il socialistume il contadino e' stato un faro di intelligenza e di lungimirante acume politico ed economico. La colpa e' degli italiani che hanno votato NO al referendum bloccando la benefica onda riformista dell'unto da Napolitano.

Libero1

Lun, 16/01/2017 - 21:01

L'Eu vuole.Io penso che sarebbe piu' corretto scrivere che l'Eu fara' pagare il conto agli italiani lasciato dal pidiota di rignano.

Superiore

Lun, 16/01/2017 - 21:08

la differenza tra noi e i tedeschi e'che questi ultimi fanno sistema paese, tanto che formano coalizioni tra parti differenti per il bene dell'economia tedesca. noi invece siamo dei pecoroni e, se uno straniero attacca la nostra controparte politica, ci schieriamo con lui con la logica del tanto peggio, tanto meglio. Così la sinistra andava contro Berlusconi quando ci fu il colpo di Stato dello spread e così oggi la destra si schiera contro Renzi, anche se si sposa una causa che ci fa pagare più tasse. Facciamo letterarmente ridere e non ce ne rendiamo conto.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 16/01/2017 - 21:19

L'effetto Renzi (disastro) lo sentiremo fra un annetto. La coda sarà più devastante dell' impatto immediato.

Royfree

Lun, 16/01/2017 - 21:21

Ci sono due tipi di idiota. Quello innocuo e quello che fa danni. Se poi quest'ultimo diventa Premier di uno Stato vuol dire che siete in Italia. Se poi pensate che lo hanno votato e sostenuto in migliaia immaginate quanti idioti abbiamo.

moammhedd

Lun, 16/01/2017 - 21:21

come tutti i toscani lui e un dio ,come benigni,andate a rubare le galline

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 16/01/2017 - 21:21

morirete di tasse italiani

killkoms

Lun, 16/01/2017 - 21:44

programma di risparmio?immediata cessazione dello schieramento "mare monstrum" (al 90 % italiano) con divieto per i natanti stranieri (specialmente quelli delle pie ongg) di "scaricare" i sedicenti migranti in Italia!poi,meno soldi all'onu,ritiro del contingente italiano in libano che non serve a nulla!un bel po di risparmi ce l'avremo..!

Ritratto di Laura51

Laura51

Lun, 16/01/2017 - 21:52

Sto spendaccione ha dilapidato i nostri soldi ed ora...pantalone paga! Laura51

MOSTARDELLIS

Lun, 16/01/2017 - 21:54

Io non vedo perché l'Inghilterra è uscita dall'UE e noi non lo possiamo fare. L'UE è gestita da incapaci e incompetenti e l'unica cosa che sa fare è parlare di sanzioni e di procedure di infrazione. Mai che parlasse seriamente di immigrazione, di lancio dell'economia e di altre cose serie che a quei piccoli burocrati sfuggono completamente. Ma che male abbiamo fatto per meritarci tutto questo?

Ritratto di Laura51

Laura51

Lun, 16/01/2017 - 21:54

scusate, come caspita si fa a commentare anche se si è registrati? dove sbaglio? grazie Laura51

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 16/01/2017 - 21:55

Ma nooo daiiii!!!!! Frottolo aveva o NON aveva ottenuto la FLESSIBILITA??????lol lol.

Idrissecondo

Lun, 16/01/2017 - 22:38

E basta, Europa, con 'ste richieste e letterine. Ora abbiamo Gentiloni, appena preso dai capelli per un coccolone. Gliene volete far venire un altro? Se stavolta ci lascia le penne vi denunciamo per omicidio premeditato

Una-mattina-mi-...

Lun, 16/01/2017 - 23:11

LA BANDA BASSOTTI GLI FA UN BAFFO

roliboni258

Mar, 17/01/2017 - 01:26

il somaro di rignano ragliava continuamente che in Italia va tutto bene, ignorante

MaxHeiliger

Mar, 17/01/2017 - 03:37

La manovra da fare invece di perdere tempo in riunioni è quella di uscire al più presto dalla EU e dall'euro

Iacobellig

Mar, 17/01/2017 - 05:56

SEGUIRE IL SUGGERIMENTO DI TRUMP, FARE CONE HA FATTO LA GB, LA UE E L'EURO NON FUNZIONANO, FINIAMO DI INGRASSARE LA GERMANIA E LA MERKEL. BASTA!

pier1960

Mar, 17/01/2017 - 06:33

ok alla manovra: a casa questi politici corrotti e incapaci, e poi riduzione vera del loro numero - stop ai privilegi al vaticano: i fedeli adorino chi vogliono ma di tasca propria -basta invasione dei clandestini e usiamo i 4 miliardi di euro all'anno per mandare i figli in scuole riscaldate e che non crollino sulla loro testa

pier1960

Mar, 17/01/2017 - 06:34

ma quali riforme ha fatto renzi? eppure l'ue ci invita a proseguire in quella strada.....è tutto già deciso e noi possiamo far nulla

il sorpasso

Mar, 17/01/2017 - 07:42

Il conto di Renzi lo deve pagare il PD.

Ritratto di giordano49

giordano49

Mar, 17/01/2017 - 07:47

questo è il merito dell'ex Pinocchio_clandestino...! l'arrogante megalomane che ha ridotto LA NOSTRA ... ITALIA.... IN UN " DISASTRO " e, l'arroganza continua, con il VOLERE RITORNARE IN CAMPO, nonostante IL POPOLO ITALIANO si sia espresso chiaramente e legittimamente NEL NON VEDERLO MAI PIU' seduto su una seggiola, a " NS. SPESE "!!!! la "megalomania " del potere....! ne è l'esempio...! si curi nel PD ! FUORI...!