Madrid scrive all'UeRichiesta ufficialeper gli aiuti alle banche

Le banche spagnole necessitano di almeno 62 miliardi di euro. Il governo ha scritto una lettera all'eurogruppo senza però indicare l'ammontare esatto della cifra richiesta

La Spagna ha compiuto il passo ufficiale chiedendo aiuto all’Unione Europea per salvare le sue banche. Il governo di Madrid ha scrivendo una lettera all’eurogruppo senza però chiarire con esattezza la cifra di cui ha bisogno. I dettagli del piano e l’esatto ammontare degli aiuti saranno resi noti entro il 9 luglio.

Le banche spagnole hanno bisogno urgente di capitali (fino a un massimo di 62 miliardi di euro) secondo quanto annunciato giovedì scorso dal governo iberico dopo l’esito degli "stress test". E' una somma notevole ma inferiore ai 100 miliardi offerti dall’Europa. Non hanno problemi le grandi banche, come Santander e Bbva, anche se i dati individuali si sapranno solo a settembre.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Lun, 25/06/2012 - 12:44

Cosi' Real e Barcellona potranno cominciare la nuova campagna acquisti milionaria. Ma e' possibile prestare soldi a chi li presta alle societa' di calcio?

agostino.vaccara

Lun, 25/06/2012 - 12:38

Tutta questa ansia di "salvare" le banche non la capisco. In fondo è proprio dalle banche che è partita questa incredibile crisi. E pare, da quanto letto e sentito nei tg, che le banche abbiano ricominciato a speculare sui derivati invece di sostenere l'economia reale, cioè i privati e le imprese. Se una banca specula e non è in grado neanche di capire come speculare, allora meglio che fallisca!!! Sono soldini che vengono tolti alla crescita, quella giusta, quella delle imprese produttive e dei privati. Perchè dare 100 miliardi alle banche che li sperperano in quattro e quattrotto. Meglio darli ai governi per diminuire le tasse. Meno tasse, più spesa, più spesa più crescita!!!!!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 25/06/2012 - 14:56

Peter Sutherland all' ONU affari immigrazione, ripreso dalla BBC, ha affermato che l' UE deve distruggere le proprie omogeneità nazionali per fare posto al multiculturalismo. Lo ringraziamo per la franchezza nell' aver affermato con chiarezza il progetto criminale delle elite mondialiste.

WMD06

Lun, 25/06/2012 - 16:12

Le banche sono già virtualmente TUTTE fallite in quanto, grazie al giochino della riserva frazionata, per il quale per ogni 1000 soldi depositati ne possono prestare 50000,nessuna di loro dispone di una percentuale di denaro liquido idonea a saldare tutti i clienti che si riversassero in massa a ritirare i loro soldi. Quando fallì la General Motors tutte le altre case automobilistiche festeggiarono per la morte di un concorrente; con le banche questo non può avvenire perché il fallimento di una causerebbe il fallimento di tutte, quindi si daranno da fare per salvare quelle in pericolo. Mi resta incomprensibile il motivo per cui hanno lasciato che fallisse la Leman Brother!

bobsg

Lun, 25/06/2012 - 16:56

E la Ue gli risponda ufficialmente con un vaffa.

lunisolare

Lun, 25/06/2012 - 17:05

Ieri il TG recitava che le banche che sono state capitalizzate con i nostri soldi hanno ripreso le loro speculazioni con i derivati, mi chiedo senza regole che separino le banche in quelle del risparmio e quelle che investono che senso ha continuare, poichè i nostri sacrifici sono utilizzati per trascinarci ancora più a fondo.

Loreno Bardelli

Lun, 25/06/2012 - 18:04

No grazie ...... abbiamo già dato !

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 25/06/2012 - 20:55

anche per la Spagna la solita musica dei "finti aiuti" europei. come da noi si finanziano le banche perchè comprino il debito pubblico e ci speculino abbondantemente sopra. quando finirà questa porcata, quando cesserà questa "usura bancaria" legalizzata ma non legale? quando i pecoroni - che siamo tutti noi- si sveglieranno da questo sonno drogato e porranno fine allo scempio morale oltre che finanziario che si è instaurato con l' Euro? quando il potere di decidere del proprio destino tornerà al popolo e i suoi rappresentanti ne difenderanno gli interessi ?..forse prima si dovrà attendere la catarsi del sistema attuale, il grande fuoco che dalle ceneridi tanti lestofanti e parassiti della classe politica e della speculazione che ci malgoverna ,fara nascere la Nuova Europa dei popoli. ZANNA