Magri (Brembo Moto) in pole per la presidenza


Potrebbe essere Paolo Magri, responsabile per la Brembo di Alberto Bombassei della divisione moto, il successore di Corrado Capelli alla presidenza di Confindustria Ancma, l'associazione che raggruppa i costruttori e i componentisti del settore delle due ruote. La sua elezione al vertice dovrebbe avvenire il prossimo giugno, in occasione dell'assemblea annuale la cui data precisa si conoscerà in questi giorni. Sul nome di Magri, manager di caratura internazionale, starebbero convergendo, secondo indiscrezioni, buona parte dei consensi degli associati di Ancma. Capelli, titolare di Caberg (caschi), succeduto a sua volta a Guidalberto Guidi, è in sella all'associazione confindustriale, di cui è direttore generale Pier Francesco Caliari, dal 2009.