Manovra, l'Eurogruppo difenderà la bocciatura da parte di Bruxelles

La decisione della Commissione Ue di bocciare la manovra del governo italiano dovrebbe essere appoggiata anche dall'Eurogruppo, con i ministri dell'Economia europei che si riuniranno lunedì prossimo

Lunedi si riunisce l'Eurogruppo. Sul tavolo dei ministri dell'Economia ci sarà, ovviamente, anche il "caso Italia", con la manovra del governo gialloverde di recente bocciata dalla Commissione Ue. L'Eurogruppo come si comporterà? Sarà ribadito il semaforo rosso? Solitamente le valutazioni preliminari sulle finanziarie sono sintetizzate in una decina di righe. Questa volta, però, il caso Italia è diverso, poiché, cosa mai avvenuta prima, la Commissione ha espressamente richiesto a un governo di modificare la propria legge di bilancio.

Siamo di fronte a un vero e proprio contrasto tra la Commissione e il governo di uno Stato membro, che per giunta è la terza economia dell’area Euro. Mario Centeno, ministro delle finanze portoghese e presidente dell'Eurogruppo pro tempore, ovviamente farà una dichiarazione. Quasi certo che si farà di tutto per non agitare troppo i mercati contro l’Italia.

La partita è aperta, l'esito è più incerto che mai. La preoccupazione campeggia da entrambe le parti. Non si può sottovalutare che l'aumento dello spread potrebbe appesantire notevolmente i bilanci delle banche, rendendo difficile il finanziamento sul mercato. Tecnicamente la decisione della Commissione europea dovrebbe essere condivisa dagli Stati membri dell’Eurozona, a eccezione (per ovvie ragioni) dell'Italia. Vedremo se qualcuno si schiererà dalla parte italiana, o si dichiarerà super partes. Ad oggi non dovrebbero esserci variazioni rispetto a quanto già emerso dal vertice dei capi di stato e di governo.

Commenti

glasnost

Ven, 26/10/2018 - 16:10

Tra qualche mese ci saranno le elezioni europee. La reazione dell'europa sarà non oggettiva ma condizionata dall'attesa delle elezioni.

nerinaneri

Ven, 26/10/2018 - 18:08

...secondo me, ce l'hanno coi pensionati (giustamente)...

Gianx

Ven, 26/10/2018 - 18:28

Occorre ricordarsi di chi voteràcontro l'italia e fargliela pagare in tutti i modi possibili!

ermejodermonno

Ven, 26/10/2018 - 18:56

e noi li manderemo a zappare

SpellStone

Ven, 26/10/2018 - 19:26

e la pernacchia in risposta dell'italia fara' eco in ogni dove

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Sab, 27/10/2018 - 01:06

Sara` ben dura, che una commissione ARDISCA ORDINARE AD UNO STATO COME COMPORTARSI. E sara` INDISPENSABILE che uno Stato che non voglia diventare un protettorato RIBADISCA DI NON ACCETTARE INTROMISSIONI NELLA PROPRIA POLITICA INTERNA, CONDENDOLE CON DURISSIME NOTE DIPLOMATICHE AGLI EVENTUALI PAESI CHE APPOGGIASSERO LA COMMISSIONE.