Marchionne torna a Firenze. Da Renzi


Sergio Marchionne e il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, saranno oggi faccia a faccia. Entrambi parteciperanno, al Teatro comunale del capoluogo toscano, all'assemblea territoriale di Confindustria dove l'ad di Fiat è stato invitato. Marchionne e Renzi avranno dunque l'occasione di stringersi la mano dopo l'incidente diplomatico dello scorso anno quando un giornalista aveva attribuito al top manager una serie di parole offensive verso la città («piccola e povera»). La registrazione della conversazione in lingua inglese, avvenuta durante una cena, aveva poi appurato che la battuta al vetriolo sul capoluogo toscano non era stata fatta da Marchionne. Nell'occasione, Renzi aveva replicato duramente. Chiarito l'equivoco, che aveva visto Marchionne spiegarsi alla cittadinanza con una pagina sulla Nazione, oggi l'abbraccio liberatorio.