Mediaset, Calenda contro Vivendi: "Una operazione opaca"

Il ministro dello Sviluppo economico attacca Bolloré: "Rischia di paralizzare Mediaset". E avverte: "Sui metodi di questa operazione il governo ha un parere negativo"

"C'è il rischio che si faccia questa operazione per paralizzare la governance di una azienda importante in un settore delicato". In una intervista alla Stampa il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, critica duramente l'offensiva di Vivendi su Mediaset. "È un'operazione molto opaca", tuona accusando i francesi di avere "intenzioni poco chiare".

In meno di due settimane Vivendi si è infatti portata, con un blizt, a un passo dalla soglia d'Opa sul Biscione, dove ha raggiunto il 29,9% dei diritti di voto. A questo punto le ipotesi sul tavolo sono numerose. Come spiega Cinzia Meoni sul Giornale in edicola, "si passa dalla possibilità di un'Opa su Mediaset da parte dei francesi, che prima di iniziare la scalata al Biscione avevano in cassa 2,1 miliardi, all'eventuale ingresso di Cdp in Telecom Italia con una quota pari a quella di Vivendi così da frenarne l'avanzata in Italia". Ad ora, però, Vivendi non ha messo le carte sul tavolo. E l'operazione su Mediaset si è rivelata ostile. Tanto che sono scesi in campo sia la Consob sia il governo Gentiloni.

"Dobbiamo rispettare le regole del mercato, accettare il caso spesso positivo e normale che uno straniero acquisti una azienda italiana - mette in chiaro Calenda nell'intervista alla Sampa - ciò che non è normale, però, è come si sono verificati i fatti sinora". Per il ministro dello Sviluppo Economico, "è stato tutto molto opaco e le intenzioni poco chiare". "Il governo ha sui metodi di questa operazione un parere negativo, anche se questo non vuol dire - puntualizza Calenda - che intendiamo stravolgere le regole del mercato. O che ci sarà un intervento pubblico".

Commenti

carpa1

Mer, 28/12/2016 - 09:44

I renziani si mettono in moto a difesa del Berlusca: prima l'hanno vigliaccamente defenestrato dal parlamento inventandosi una retroattività per una legge che non poteva esserlo; ora lo leccano perchè hanno come non mai bisogno di una spalla dopo la disfatta referendaria. E Berlusconi che fa? Abbocca di nuovo attaccato all'amo di questi giochetti messi in campo da una becere sinistra ancora guidata dal supremo emerito traditore del nostro paese?

Atlantico

Mer, 28/12/2016 - 09:59

Carpa, hai ragione ! E' tutto un complotto !

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 28/12/2016 - 11:40

E di Telecom con in mano la rete strategica di telecomunicaziini no? Ah, qui non c'e' trippa per gatti, che gli frega.

PorcaMiseria

Mer, 28/12/2016 - 11:58

Cosa c'è di male. In futuro le tasse di Mediaset si pagheranno in Francia, visto che la RAI le paga in Italia e hanno messo anche l'IVA nel canone.

Arch_Stanton

Mer, 28/12/2016 - 11:58

Regole del mercato ? NO, perché in Italia il Mercato non è libero, infatti Fininvest non può comprare altre azioni Mediaset, ma deve aspettare aprile 2017 per comprare al massimo il 5% del capitale investito. Insomma una miseria che non risolve il problema. Mediaset ha 5 multiplex, telecom altri 5, dunque Vivendi ora ne ha 10 quando la legge ne prevede al massimo 5 per ogni gruppo per evitare concentrazioni. E' tutto illegale.

gianni.g699

Mer, 28/12/2016 - 12:20

Mediaset, Calenda contro Vivendi: "Una operazione opaca" ... che fa tanto comodo al pd !!!

marygio

Mer, 28/12/2016 - 13:34

calenda? chi è calenda?...calenda....chiiiiiiiiiiiiiii?...ahhhhhhhhhhhhhhhhhh

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 28/12/2016 - 15:38

E allora intervenite. Non vi fate puppare dai falsi francesi una azienda solida italiana. Non è per caso che fate apposta per far dispetto al vostro nemico storico? Spero di no, altrimenti sareste indegni. Difendetelo, lui, le sue aziende, i lavoratori tutti, come se vossero le vostre aziende. Il lassismo non è di casa per queste operazioni. Su, sveglia.

Libertà75

Mer, 28/12/2016 - 15:41

@porcamiseria, non dica che si perdono tasse o pil, altrimenti poi arrivano gli economisti del PD ad insultarla e a darle dell'ignorante

Happy1937

Mer, 28/12/2016 - 19:24

Dimostriamo al bretone che nel nostro Paese e' finita l'epoca del banchiere medio che gli regalo' l'Italia.