Mediaset in forte rialzo

Piazza Affari in deciso rimbalzo dopo un nuovo surriscaldamento dei prezzi del petrolio e il conseguente ritorno di acquisti sugli energetici. Il Mibtel ha guadagnato l’1,22% a 25790, mentre lo S&P/Mib ha segnato un progresso dell’1,47% a quota 33724. In rialzo dello 0,61% a 13473 l’All Stars. In luce Eni (più 2,31%), mentre termina in gran carriera anche Enel (più 2,05%) sostenuta dalle attese per il possibile ingresso nel mercato polacco. Saipem ha guadagnato il 2,22 per cento. Nuovo balzo di Fiat (più 3,24%), tra volumi per il 2,5% del capitale, ma resta indietro Ifil (più 0,06%), con Ifi in rialzo dello 0,69 per cento. Buona seduta per Mediaset (più 2,02%) dopo un articolo secondo il quale il gruppo sarebbe un obiettivo da manuale per una scalata a debito. Nel comparto media, intanto, nuove prese di beneficio su Rcs, in calo dello 0,28 per cento. Nel comparto bancario in evidenza Intesa, in rialzo dell’1,58%, Unicredit (più 1,34%), mentre Popolare Verona e Novara ha guadagnato l’1,04% a 14,651. Bene anche Mediobanca (più 1,05%) e Mps (più 1,01%). Bene nel lusso Bulgari (più 2,55%). Nuove prese di beneficio su Marzotto (meno 1,32%), dopo le recenti corse.