Minaccia dei fondi Usa: "Se toccate pensioni, Italia rischia il caos"

"Aumenterà la pressione dei mercati. Lo spread potrebbe salire rapidamente e il governo dovrà decidere se creare una situazione di confusione oppure fermarsi"

"Riforma sulla pensioni e tasse: sarà il mercato a stabilire fin dove si potrà spingere il governo italiano". È quanto dichiarato da Peter Cardillo, 72 anni, Chief market economist alla Spartan Capital Securities di New York, nel corso di un'intervista sulla situazione economica attuale dell'Italia al Corriere della Sera.

"La Banca centrale europea tra poco cesserà di acquistare titoli di Stato e di stimolare l'economia dei Paesi europei - spiega Cardillo -. Il mercato finanziario sa bene che l'Italia, da questo punto di vista, è lo Stato che potrebbe avere il contraccolpo maggiore. In particolare il sistema bancario, che è sicuramente migliorato, ma che potrebbe essere messo sotto torchio".

"Dubito fortemente che questo governo possa spingersi oltre un certo livello, incrementando deficit, spesa pubblica e debito", continua il 72enne commentando il taglio delle tasse e la riforma della legge Fornero sulle pensioni annunciati dal vicepremier Matteo Salvini. "Man mano che usciranno notizie più precise, aumenterà la pressione dei mercati - afferma -. Lo spread potrebbe salire rapidamente e il governo dovrà decidere se creare una situazione di pericolosa confusione oppure fermarsi. Io credo che il governo si fermerà, altrimenti la stessa maggioranza politica potrebbe non reggere più".

Il mercato detta quindi l'agenda del governo. "Se lo spread arriva a quota 400-500 l'Italia rischia il caos. Sarebbe una pazzia non bloccarsi prima. Ecco perché, in un certo senso sono ottimista: siamo di fronte a una delle tante tempeste finanziarie che toccano l'Italia. Ma alla fine non succederà nulla di grave, proprio perché il governo a un certo punto capirà e si ritirerà".

Le pensioni

"La riforma sulle pensioni porterebbe il governo di Roma allo scontro frontale con l'Unione Europea. Nel Paese potrebbe riaprirsi la discussione se restare o uscire dall'euro. Tutto ciò potrebbe scatenare una grande speculazione, lo spread schizzerebbe a livelli inauditi e l' Italia ne uscirebbe a pezzi. Sulle tasse il discorso è diverso: forse ci può essere qualche margine per una riduzione graduale".

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 04/08/2018 - 13:46

Non si capisce la relazione tra il taglio delle pensioni esagerate che l'Inps eroga e l'Unione Europea. Forse l'Inps paga le pensioni anche ai tedeschi?

Magosirian

Sab, 04/08/2018 - 13:54

Che paura!

Ritratto di mircea69

mircea69

Sab, 04/08/2018 - 14:08

Il titolo non mi sembra corretto: Questa è l'opinione di Cardillo, un economista che non rappresenta i fondi USA.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 04/08/2018 - 14:20

Invece se l'italia butta nel cesso 20 miliardi di euro in 6 anni per mantenere parassiti i bilanci vanno bene?

rise

Sab, 04/08/2018 - 14:56

Dispiace ammetterlo ma la dottrina della riflessività di Popper, condizionare i mercati con i media, oltre all' allievo Soros, sta facendo proseliti anche fra i giornalisti italiani. Se gli economisti ne azzeccassero mezza di quello che dicono saremmo tutti miliardari. Vediamo cosa accadrà!

killkoms

Sab, 04/08/2018 - 15:04

@stenos,difatti!se parliamo di abbassare le tasse o di mandare la gente prima in pensione,apriti cielo!tutti i guru dell'economia a stracciarsi le vesti!se "decidiamo" (prodigiosamente),di diventare lo "stato sociale" dell'africa,raccattando ogni fesso che si sbraccia dall'altra sponda,e spendendo circa 20 miliardi in 8 anni,nessuno di quei sapientoni la sopra si lamenta!

Algenor

Sab, 04/08/2018 - 15:11

Usciamo dall'euro con il piano B di Savona: meglio che lavorare fino a 70 anni in una nazione sempre meno indipendente.

Gianni11

Sab, 04/08/2018 - 15:41

Sappiamo chi controlla la finanza internazionale, vero? Ma per gli stessi l'invasione fa' bene all'economia, vero? Ma le pensioni agli italiani, no. Capito? Insomma, ricatto globalista. La guerra per riacquistare la SOVRANITA' ha molti fronti. E chi sta' all'INSP?

DRAGONI

Sab, 04/08/2018 - 15:43

......INFATTI SI DEVONO DIMINUIRE LE TASSE PER STIMOLARE I CONSUMI INTERNI PER CERCARE DI INNESCARE UN CICLO VIRTUOSO CHE POSSA INNESCARE INVESTIMENTI PRODUTTIVI EL' AUMENTO DI "VERI" POSTI DI LAVORO CHE DOVRANNO CREARE LA NECESSARIA RICCHEZZA PER CERCARE DI RISANARE LA SITUAZIONE DEBITORIA DELL'ITALIA .

HappyFuture

Sab, 04/08/2018 - 16:08

Un giornalaccio senza vergogna. Cos'altro dire?

flip

Sab, 04/08/2018 - 16:41

P.Cardillo. parlane direttamente con casaleggio. il guru sapientone dei 5 stalle! lui sà e fà tutto. anche casino!

WSINGSING

Sab, 04/08/2018 - 16:46

Articolo di nessun pregio, mirato soltanto a screditare l'operato dell'attuale Governo

flip

Sab, 04/08/2018 - 16:49

DRAGONI. Per stimolare i consumi interni le strategia possono essere altre. tutto dipende dal costo del prodotto e dagli utili che le lobby massoniche vogliono ottenere.sia industrialmente che finanziariamente.

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 04/08/2018 - 16:56

Pazienza! Sopporteremo anche questa.

flip

Sab, 04/08/2018 - 16:56

Dragoni, tanto per dirne solo una. Perche le banche hanno utili così elevati (con il denaro a basso costo degli altri)? Per le assicurazioni poi, il denaro degli altri e gratis!

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 04/08/2018 - 16:57

@Gianfranco Robe... Fosse solo la ue... ma qui si parla di fondi americani! Evidentemente l'inps paga le pensioni ai surfisti californiani.

Klotz1960

Sab, 04/08/2018 - 17:05

Le opinioni di tal Peter Cardillo non possono essere presentate ne' come minacce, ne' come rappresentative dell' universo dei fondi Usa. Articolo estremamente scorretto.

rokko

Sab, 04/08/2018 - 17:16

Algenor se usciamo dall'euro dovremo lavorare fino alla morte, altro che 70 anni, perché non avremo i soldi per pagare le pensioni.

cgc

Sab, 04/08/2018 - 17:20

E vola, vola, vola, vola e vola lu cardille...

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Sab, 04/08/2018 - 17:53

Salvini è stato chiaro : noi del "mercato" CE NE FREGHIAMO. Se lo spread cresce CE NE FREGHIAMO, anzi siamo cntenti perché vuol dire che tutti hanno capito che facciamo sul serio. Il costo per rifinanziare il nostro debito cresce ogni giorno e anche qui CE NE FREGHIAMO perché è sufficiente dichiarare un default controllato del nostro debito per azzerare i costi. I modi sono molti, ma di solito se ne adottano due. 1) Prolungare la scadenza dei titoli in scadenza (si può arrivare fino a 50 anni). 2) Praticare un hair cut di tutti i titoli (Savona vuole il 30%) con una immediata riduzione del debito. Savona preferisce la seconda soluzione: a Settembre vedremo quale delle due verrà adottata.

frank173

Sab, 04/08/2018 - 20:04

Il titolo dell'articolo è fuorviante, anzi falso. Succede spesso, come mai? Uno scrive il titolo e un altro l'articolo. Altro che informazione! Non vi vergognate almeno un po'? Ecco perché come libertà di stampa siamo a livello della Colombia. Tanto vale ascoltare quello che dicono al bar, invece di comprare i giornali.

nerinaneri

Dom, 05/08/2018 - 08:33

rokko: agli spiantati frega niente, anzi, tanto peggio tanto meglio...

Blueray

Dom, 05/08/2018 - 09:02

Nulla di ciò che è stato ipotizzato dal governo in fase di formazione del medesimo, dalla flat tax al reddito di cittadinanza, dall'abolizione della Fornero al taglio delle pensioni si può realisticamente perseguire senza scatenare un putiferio economico-finanziario che come minimo ci porterebbe a valori di spread simil Grecia e armerebbe la troika per riportare sotto controllo la gestione dei conti pubblici sfuggita di mano. Non serve certo Cardillo per farcelo presente, i gialloverdi lo sanno benissimo.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 05/08/2018 - 09:28

si deve restare nell'euro e aumentare le pensioni minime portarle a 750 come disse il ragazzo della stadio.O rimandatelo a vendere bibite nello stadio.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Dom, 05/08/2018 - 10:14

E lui, questo signor "fazzo-tutto-mi", quanto si becca di pensione? Scommetto che comincia per 20.

Marcello.508

Dom, 05/08/2018 - 10:18

rise - 14:56 Concordo.

Ritratto di lange

lange

Dom, 05/08/2018 - 10:23

questo articolo fa paura per la sua tendenziosità maldestra. Che vergogna per questo giornale fare dell´informazione, si fa per dire, di questo basso livello.

Marguerite

Lun, 06/08/2018 - 17:09

Gianfranco Ribe, Non capisci che le pensioni in Italia, sono pagate con i soldi che l’Europa gli presta ???? Con questo Governo l’Itslua va in fallimento!!!

Marguerite

Lun, 06/08/2018 - 17:16

L’Italia fra poco come il Venezuela,,,,libera, indipendente...MA MORTA DI FAME !!!!! E in pensione non ci andranno MAI....altro che legge Fornero !!!

Marguerite

Mar, 07/08/2018 - 15:35

Ma i pro Salvini e DI Maio, lo capiscono SI o NO che i soldi che l’Italia distribuisce per le pensioni, per i dipendenti pubblici ecc. NON SONO SOLDI ITALIANI, MA SOLDI CHE GLI ALTRI PAESI CI PRESTANO !!!!! E dunque o l’Italia segue le direttive di quelli che presta i soldi all’Italia....o l’Italia fallisce !!! E niente soldi per i dipendenti pubblici (Polizia, Ospedali, Scuole, protezione civile ecc.) e niente soldi per le pensioni !!!! Dunque come si fa a dire noi vogliamo andare in pensione prima dei paesi che ci prestano i soldi ???