Mondadori, mille negozi per crescere nel retail

«Le nostre librerie saranno un luogo di svago dove il cliente entra per stare bene». Lo spiega Mario Resca (in foto, a sinistra), una lunga esperienza nel marketing a capo di McDonald's e ora presidente di Mondadori Retail e di Confimprese. La società di Segrate, guidata da Ernesto Mauri, punta a un restyling e alla riqualificazione della sua rete di librerie composta da 600 negozi di cui 50 diretti e altri 550 in franchising. Nei negozi entrano oltre 20 milioni di clienti ogni anno che Mondadori vuole fidelizzare relizzando ambienti più belli e ricchi di servizi, tra cui la cosiddetta area «Food and bevarage» già presente in alcuni store. «Se le librerie indipendenti perdono quote di mercato - ha spiegato l'ad Mario Maiocchi (in foto, a destra) - le catene, come la nostra, crescono grazie alle politiche di marketing». Mondadori prevede infatti di arrivare, in 3 o 4 anni, a circa 1.000 negozi. Già quest'anno ne saranno aperti 42: quaranta in franchising e 2 diretti. È previsto anche un piano di rebranding con nuove insegne per rafforzare e consolidare la nuova identità del brand e dei diversi format di vendita. Il fatturato di Mondadori Retail è di 225 milioni di euro.