È morto Alexandre Lamfalussy, il "padre dell'euro"

È stato uno dei padri fondatori della moneta unica europea, è morto all'età di 86 anni

Sarà ricordato come "il padre dell'Euro". L'economista Alexandre Lamfalussy, uno dei padri fondatori della moneta unica europea, è morto sabato all'età di 86 anni. Lo riportano i media belgi, senza fornire altri dettagli. Lamfalussy, che lasciò l'Ungheria dopo la Seconda guerra mondiale per diventare cittadino belga, è stato il primo presidente dell'Istituto monetario europeo, predecessore della Banca centrale europea (Bce).

Successivamente si dedicò alla realizzazione di un sistema di regolamentazione e controllo del settore finanziario, noto come "procedura Lamfalussy".

Commenti
Ritratto di franco_DE

franco_DE

Lun, 11/05/2015 - 18:46

poteva morire a 70 anni?