Morto Fabrizio Saccomanni, ex ministro del Tesoro

È morto improvvisamente. Saccomanni aveva 76 anni ed era stato ministro dell'Economia. Ieri aveva partecipato alla conferenza di Unicredit

È morto improvvisamente il presidente di Unicredit, Fabrizio Saccomanni.

L'uomo aveva 76 anni e nell'aprile del 2018 era diventato presidente del Consiglio di amministrazione di Unicredit. È stato un banchiere, un economista e un politico italiano. Nel 1967 era entrato a far parte della Banca d'Italia, per la quale aveva lavorato anche al Fondo Monetario Internazionale e alla Banca centrale europea. Era membro del Consiglio di amministrazione della Banca dei Regolamenti internazionali e supplente del governatore nel consiglio direttivo della Bce.

Nel 2006 era stato direttore generale della Banca d'Italia, incarico che lasciò quando gli fu conferito quello di ministro dell'Economia e del Tesoro durante il governo Letta, tra il 28 aprile 2013 e il 22 febbraio 2014. Nel maggio del 2014, gli venne conferito il titolo di Direttore Generale onorario della Banca d'Italia, dal Consiglio superiore dell'Istituto di emissione.

La notizia della morte arriva come un fulmine a ciel sereno: solo ieri, il presidente aveva partecipato alla conferenza stampa, in occasione del rapporto semestrale di Unicredit.

Commenti

WSINGSING

Gio, 08/08/2019 - 18:24

Da quello che vedo scritto nell'articolo, un altro ministro piovuto dal cielo e MAI eletto dagli italiani......

AmilcareTafazzi

Gio, 08/08/2019 - 19:03

Soero che dove si trova ora non gli siano dati incarichi economici . Che la terra le sia lieve

Popi46

Gio, 08/08/2019 - 19:38

Magari capitasse anche a me una morte così (dato che è inevitabile). Gli antichi dicevano che era una morte dei giusti, non so se sia stato giusto, ma fortunato di sicuro. Amen