Multe agli automobilisti, ​Milano incassa sempre di più

Nel 2014 gli introiti dei Comuni scendono del 12,4%. Brinda solo il capoluogo lomnardo che raccoglie 140 milioni (+6%)

Comunque vada c'è da pagare. I Comuni piangono miseria, ma possono sempre contare sulle multe agli automobilisti per far cassa. Ne sa qualcosa il sindaco di Milano Giuliano Pisapia che nel 2014 ha raccolto la bellezza di 140 milioni di euro dalle contravvenzioni agli automobilisti furbetti. Un balzo in avanti del 6,2%, in netta cointrotendenza rispetto alle amministrazioni di tutta Italia. Come rivela il consueto studio del Sole 24Ore, infatti, gli introiti totali dei Comuni sono scesi del 12,4% nel solo 2014.

Firenze, da sempre in cima alla classifica, perde il 3,5% degli incassi. Va peggio a Bologna dove il sindaco Virginio Merola si trova a dover far fronte con un buco del 30,8%. Male anche Parma dove la flessione è del 9,4%. Tutti segni meno, insomma. A parte Milano. "Nel 2014 - spiega Gianni Trovati sul Sole 24Ore - i sindaci, da Roma al più piccolo Comune, hanno incassato dagli automobilisti 1,204 miliardi, cioè il 12,4% in meno rispetto all'anno prima". Tra il 2010 e il 2012 le contravvenzioni avevano fatto incassare alle amministrazioni comunali (in modo più o meno stabile) 1,5 miliardi di euro all'anno, ovvero il 20% in più di quanto non riescano a fare oggi.

Il motivo va ricercato, in parte, nello sconto del 30% per chi paga la multa entro cinque giorni dall'arrivo del verbale. Se gli automobilisti più "fedeli", quelli che da sempre sono abituati a pagare la contravvenzione, hanno colto l'occasione di ottenere uno sconto, gli altri hanno invece puntato tutto sui buchi della riscossione. E così è. "I limiti alle azioni esecutive, che permettono di far scattare confische e pignoramenti dopo aver mandato due solleciti se il debityo è sotto i duemila euro - si legge ancora sul Sole 24Ore - hanno 'graziato' quasi solo i debitori dei Comuni perché in campo erariale le somme in gioco sono spesso più alte". Per gestire le cartelle inviate fino al 2011 e mai riscosse da Equitalia, il governo ha infatti previsto la rinuncia all'incasso quando la somma in gioco non supera i 300 euro.

Commenti
Ritratto di federalhst

federalhst

Lun, 02/03/2015 - 11:08

Generalmente è sufficiente rispettare il codice della strada se si vuole mettere i bastoni tra le ruote ai ''comuni che vogliono fare cassa''. Chi ha da lamentarsi sono i soliti furbi che pensano di fare ciò che vogliono in barba ad ogni regola, chiaramente i nodi vengono al pettine non appena viene toccato il portafogli.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 02/03/2015 - 11:24

Perché meravigliarci, personalmente sulla sopraelevata che va dal Ponte della Ghisolfa verso P.le Lotto, i vigili di Milano hanno messo un pedaggio di 45 € . C'è il limite di 70 km orari se tu passi a 70 km orari ti dicono che sei passato a 72 e ti multano. Chissà il resto. Ma che schifo, sia i vigili che si prestano a tarare male gli autovelox e soprattuto un Pisapia squallido e sinistrato, pretende più multe.

rampy

Lun, 02/03/2015 - 11:35

Se uno viene sanzionato è perchè ha violato delle norme. Al di la di questo aspetto non da poco mi chiede è mai possibile che non ci sia neanche un parlamentare che proponga di modificare l'articolo 208 del codice della strada e togliere così i soldi delle multe ai comuni, allo scopo di evitare abusi. I soldi delle multe devono essere destinati solo allo Stato.

epc

Lun, 02/03/2015 - 11:41

E chissà quanti altri soldi farebbero se cominciassero finalmente a dare le multe ai ciclisti sui marciapiedi (sanzione Euro 39), a quelli che vanno in contromano, a quelli che vanno per strada quando ci sono le piste ciclabili (obbligatorio percorrerle quando ci sono), a quelli che non hanno fanali OMOLOGATI o giubbetti catarifrangenti (obbligatori fuori città)......

Gianca59

Lun, 02/03/2015 - 11:45

Certo qui in Italia si vedono furbi e furbetti ovunque, ma alcune sere fa vedevo solo gente che andava tranquillamente nei limiti di quanto consente una strada a 4 corsie (uscita tangenziale Milano, famigerato Ghisallo), senza fare sXXXXXXXX, e partire 4 flash da agguato gratuito. Complimenti !

WSINGSING

Lun, 02/03/2015 - 11:57

A volte si rasenta la infamità. A Milano si multa di NOVANTA EURO un ciclomotore (due ruote) di un ragazzo che per guadagnare venti euro al giorno fa le consegne a domicilio. Il tutto perchè viaggiava (a filo di linea di mezzeria) sulla corsia riservata a bus e taxi (che in quel momento non c'erano). E nonostante sentenze di di Giudici di Pace che affermano la legittimità della circolazione delle due ruote sulle corsie preferenziali poichè data la loro mole e la loro manovrabilità non costituiscono intralcio alla circolazione. Il tutto in una città governata da un Sindaco di sinistra che si dice "vicino ai cittadini".

Ritratto di aldolibero

aldolibero

Lun, 02/03/2015 - 12:42

Il sindaco di milano votato dgli sfigati pezzenti senza auto ha messo limite 70 all'arrivo di tutte le autostrade (cavalcavi Ghisallo) e se lo rispetti ti tamponano.Fra un anno,(escluso gli stranieri a razzo)all'arrivo delle multe il passa parola fara' rallentare tutti, marciando in seconda marcia.Parlate di soldi a questi comunisti e viene subito loro l'orgasmo.Sanno per esperienza dove trovarli. Fra poco inventeranno per necessita' le nuove prede: moto e bici e pedoni. Che pacchia.....per loro.

NON RASSEGNATO

Lun, 02/03/2015 - 12:52

per WSINGSING :è "vicino ai cittadini" per mettere loro meglio le mani in tasca, rom esclusi

SanSilvioDaArcore

Lun, 02/03/2015 - 13:08

In base a come guida il milanese medio è strano che al comune servano i soldi delle tasse... potrebbe vivere di sole multe

Gianca59

Lun, 02/03/2015 - 14:30

Mi piacerebbe che il nuovo sindaco di Milano, che voglio sperare non sarà ne Pisapia ne di sx in generale, mettesse nel suo programma l' abbattimento di tutti gli autovelox o affini che servono per rifilare multe a Milano. O sarà un altro che continuerà a spennare gli automobilisti dicendo che le macchinette mafiose le ha messe la giunta precedente ?

linoalo1

Lun, 02/03/2015 - 17:08

E' ovvio che incassi di più!Più aumentano gli abitanti e più aumentano gli importi delle multe,più aumentano gli introiti!Lapalissiano,no?!?Lino.

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Lun, 02/03/2015 - 19:22

ma cosa avete la patente di guida ancora di carta? Siete ancora molto indietro.

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Lun, 02/03/2015 - 19:22

ma cosa avete la patente di guida ancora di carta? Siete ancora molto indietro.