Il Nasdaq a 5mila punti: è ai massimi da 15 anni

Per la prima volta in quasi 15 anni il listino tecnologico di Wall Street ha superato la soglia psicologica dei 5.000 punti

Per la prima volta in quasi quindici anni il Nasdaq, il listino tecnologico di Wall Street, ha superato la soglia psicologica dei 5.000 punti, arrivando a roccare 5.000,33 punti.

L’ultima volta che il Nasdaq è stato scambiato sopra la soglia psicologica dei 5.000 punti era il 27 marzo 2000, mentre il record storico intraday (5.132,52 punti) risale al 10 marzo 2000. Il listino tecnologico, che è tornato sotto i 5.000 poco dopo averli superati, è scambiato al momento in rialzo dello 0,64% a 4.995,10 punti.

Commenti

Max Devilman

Lun, 02/03/2015 - 18:48

Mentre l'IT in America è uno dei settori trainanti, in Italia chi ci lavora non è riconosciuto da un contratto nazionale, stipendi meno della metà della media europea, moltissime finte partite IVA, licenziamenti facili grazie al jobs act e concorrenza sleale delle aziende IT para statali. Non voglio parlare delle interinali e dei lavori in subappalto, un vero abominio. Devo continuare? Potrei.....

Ritratto di scandalo

scandalo

Lun, 02/03/2015 - 19:17

banda di ignoranti la creatura di BILL è quotata sul DJ e non sul Nasdaq !! pertanto che mxxxxxa ci azzecca questo articolo da ignorante !! per la cronaca nel marzo del 2000 le mie posizioni sul Nasdaq le ho vendute tutte !! per poi ricomprarle quando l'indice era a 2500 !! ORA FARO' IL MEDESIMO MESTIERE E VOI CxxxxxxI RIMARRETE CON IL CERINO IN MANO !! COPMPRATE A 5000 E VENDETE A 2500 !! comunque grazie se non ci foste voi come farei a guadagnare !!

Mr Blonde

Lun, 02/03/2015 - 22:08

max devilman non hai freni, parli dell'america e poi ti lamenta che il jobs act facilita i licenziamenti quando nella sylicon valley il preavviso è di 15 minuti

Max Devilman

Mar, 03/03/2015 - 00:03

@Mr Blonde: domanda stupida: stipendio medio nella sylicon valley? Tempo medio per ritrovare un altro lavoro? Se non sai di cosa parli stai zitto, io in America ci sono stato per lavoro. Sai come funziona il jobs act? Il si, e tu? Lo sai che puoi perdere il lavoro da un giorno all'altro entro l'anno? E le tutele ridicole?E il fatto che le aziende convenga continuare a cambiare personale di anno in anno anzichè investire nella stessa persona? Ma sai di cosa parli o parli solo per dogmi dei tuo partito?! Tornatene su Repubblica, sono stanco di legger le tue idiozie ogni giorno su questo giornale e pensa prima di parlare.