Nautica, la sfida della qualità al Versilia Yachting 2019

Nelle darsene Viareggio dal 9 al 12 maggio la terza edizione del salone riservato alle imbarcazioni da diporto alto di gamma. Super e maxi yacht in banchina fra innovazione e design made in Italy di un settore che vale 3,88 miliardi di euro e esporta l'83% della produzione.

Super e maxi yacht, barche da sogno, orgoglio della cantieristica made in Italy e non solo a Viareggio, dove la storia della marineria è il filo conduttore della terza edizione del Versilia Yachting Rendez-vous, il salone nautico internazionale dedicato alle imbarcazioni alto di gamma che metterà in mostra nelle Darsene la sua flotta dal 9 al 12 maggio. Edizione 2019 espressione della creatività e del saper fare di un comparto d’eccellenza del nostro Paese che a livello nazionale vale oltre 3,88 miliardi di euro, occupa più di 19.600 addetti ed esporta - e questo è il dato più significativo - l’83% della produzione.

Dai velieri dei varati dai maestri d’ascia agli yacht della marineria contemporanea in una location unica perché il Versilia Yachting Rendez-vous ha come scenario proprio i cantieri, attorno alla mitica via Coppino. E qui ce ne sono 5 tra i 20 migliori al mondo: Benetti, Azimut, Overmarine, Perini Navi e Codecasa. Attorno alle Daresene Italia ed Europa si vara il 40 per cento delle navi da diporto costruite nel mondo. Così la manifestazione, organizzata da Fiera Milano con il supporto del partner strategico Nautica Italiana, in collaborazione con il Distretto Tecnologico per la Nautica e la Portualità Toscana, il sostegno di Regione Toscana, Toscana Promozione e Comune di Viareggio e il patrocinio dei Comuni di Forte dei Marmi,Lucca e Pietrasanta, assume un valore particolare per design e innovazione, tecnologia e artigianalità, grazie alla presenza di brand storici della cantieristica italiana che proprio a Viareggio ha un forte insediamento e una tradizione consolidata.

“Questa edizione del Versilia Yachting Rendez-vous ha come filo conduttore una parola: qualità. E si conferma un appuntamento d’eccellenza che racchiude il meglio della nautica dell’alto di gamma - ha spiegato alla presentazione dell'edizione 2019 Fabrizio Curci, amministratore delegato di Fiera Milano -. Qualità industriale e artigianale, forza dell’indotto. Una manifestazione che in breve tempo si è consolidata non solo come strumento di business, ma anche come incubatore di tendenze di stile, utile a rilanciare i valori legati al mondo della nautica e a promuovere l’eccellenza ovunque essa si manifesti, per chi produce e per il Paese”.

“Lo sforzo di Nautica Italiana nelle ultime due edizioni del Versilia Yachting Rendez-vous quest’anno si concretizza in un’edizione molto più matura del Salone, più attenta all’approfondimento di tematiche legislative stringenti, alla presentazione di dati aggiornati relativi al settore e la promozione dei brand di punta della filiera nautica nazionale - ha sottolineato il presidente Lamberto Tacoli -. Sono sicuro che chi sceglie di partecipare lo fa sapendo di trovare su una vetrina di richiamo nazionale e internazionale con reali opportunità di business. Un week end con barche e cantieri al centro ma anche un’occasione di festa per tutta la nautica e gli appassionati”.

“Siamo orgogliosi di collaborare con Fiera Milano nell’organizzazione di questo evento, supportato da Nautica Italiana, che conferma il suo profilo internazionale, innovativo nei contenuti, nel format e in grado di valorizzare le eccellenze nautiche italiane - ha aggiunto Vincenzo Poerio, presidente Distretto Tecnologico per la Nautica e la Portualità Toscana -. Navigo, braccio operativo del distretto, oltre ad aver rafforzato la collaborazione con enti e associazioni del territorio su proposte e appuntamenti fuori salone, ha concentrato l’impegno soprattutto nel favorire incontri e business tra broker esteri e cantieri e nell’attenzione al tessuto imprenditoriale della nautica fortemente orientato al settore super yacht con iniziative rivolte all’innovazione e alla ricerca”.

Salone nautico “in crescita”, come ha ricordato il direttore della manifestazione Paolo Borgio, che nel 2018 ha registrato una crescita del 23% degli espositori e del 27% dei visitatori e quest’anno vede aumentare anche gli espositori internazionali “segnale importante di attenzione del mercato per il salone che "propone un nuovo layout e aree più caratterizzate per valorizzare gli incontri be to be da un lato e gli eventi dall’altro". Perché, il Salone è anche è stato, “fin dall’edizione zero, qualcosa di speciale”, come ha detto in un video messaggio il sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro: “Una manifestazione divenuta anche richiamo per il turismo. Lo scorso anno abbiamo accolto 22mila visitatori. Questa terza edizione sarà quella della consacrazione: la città intera sarà coinvolta con un fittissimo calendario di appuntamenti, primo fra tutti la Notte Blu che vedrà protagonista la Passeggiata con tutta la sua ricchezza di negozi e la suggestione delle architetture liberty”.

Il format espositivo, oltre alla conferma della sezione Tender & Toys propone due nuove aree: Luxury Tenders & Ribs e Broker. Altra novità la Banchina dell’Innovazione, nella darsena Europa dove sarà possibile ammirare imbarcazioni dall’alto tasso tecnologico come il prototipo del drone marino Sand o esempi virtuosi di sostenibilità applicati alla nautica. L'ingresso unico, a Nord della darsena Italia, offrirà ai visitatori un percorso “a senso unico” più fluido e omogeneo.

Sul fronte degli incontri d’affari tra buyer ed espositori, la novità più importante a piattaforma My Matching, l’innovativo sistema di match-making di Fiera Milano con cui è possibile ricercare gli operatori e i produttori di proprio interesse e fissare appuntamenti: l’espositore può conoscere e contattare prima della manifestazione i buyer selezionati da Fiera Milano e fissare gli appuntamenti in anticipo. La piattaforma My Matching rimarrà aperta anche dopo la manifestazione per permettere di consolidare i contatti.

Tra i nuovi espositori al debutto in banchina Absolute, produttrice di yacht di lusso nelle categorie Fly, Sport e dislocanti veloci dai 40 ai 73 piedi che sarà presente con il dealer Officine Nautica Italia, Permare, cantiere di motoryacht e superyacht, Cranchi, azienda produttrice di natanti e imbarcazioni di alta qualità, Cantiere Rossini, specializzato in refitting e assistenza a yacht, Solaris Yacht, leader nella costruzione e progettazione di yacht su misura, Honda Marine e Mapei, per vernici e rivestimenti, Atlas Marine System, leader nei sistemi di alimentazione elettrica marina e convertitori, Luxury Water Toys presente nel segmento tender & toys e The Yacht Group, leader nel campo degli accessori e produttore di controller marini per il comando di grandi imbarcazioni. Il respiro internazionale della manifestazione sarà rafforzato anche dalla partecipazione di una qualificata selezione internazionale di giornalisti e buyer, grazie al contributo dell’Agenzia Ice e del ministero dello Sviluppo Economico. Confermate, fra le altre, le presenze di Gruppo Azimut-Benetti, Baglietto, Fincantieri Yachts, Perini Navi e Sanlorenzo Yacht, Cantieri Navali Codecasa, Cantieri di Sarnico, Cerri Cantieri Navali, Fabiani Yacht e Gp Yachts, Sacs e Lg Anvera per il segmento dei maxi-rib.

In calendario anche appuntamenti specializzati come il B&ST - Broker and Shipyard Trading, evento di networking per cantieri e yacht broker organizzato da Navigo e approfondimenti proposti da Nautica Italiana: giovedì 9 maggio Market Monitor in collaborazione con Deloitte; venerdì 10 la tavola rotonda: Comunicare l’eccellenza italiana tra artigianalità e innovazione; sabato 11 maggio legal conference Marine, servizi e tematiche legislative.

La formula rendez-vous propone eventi e iniziative nelle darsene e fuori salone che nel 2018 hanno generato un indotto di oltre 9 milioni di euro. Giovedì 9 maggio c’è la VYR Night, party esclusivo a Pietrasanta riservato agli espositori che ospiterà in contemporanea anche la VYR Yacht&Art, dove la nautica si incontra con l’arte. Un’imbarcazione, collocata al centro della piazza del duomo, sarà il collegamento tra la manifestazione, le gallerie d’arte e i musei pubblici aperti fino alle ore 23. Venerdì 10 happy hour targato VYR lungo via Coppino, sabato 11 Notte Blu, serata speciale che coinvolgerà le boutique della passeggiata di Viareggio chiusa da uno spettacolo pirotecnico al largo delle Darsene. Venerdì 10 e domenica 12 anche Forte dei Marmi ospiterà eventi di VYR.

Rinnovata la partnership con la compagnia italiana di elicotteri Novaris per il servizio di helitransfer a Viareggio da Montecarlo, Milano, Firenze e Pisa. La cucina italiana nel ristorante del Salone sarà “firmata” dallo chef internazionale Filippo La Mantia, mentre il servizio hospitality è curato da MiCodmc - società del Gruppo Fiera Milano - per assistere i clienti nell’organizzazione del loro viaggio a Viareggio offrendo soluzioni innovative e personalizzate con servizi di accomodation, intrattenimento e proposte di tour ed escursioni personalizzate su misura.

Tutte le informazioni su www.versiliayachtingrendezvous.it