OBBLIGAZIONI Per Acea un bond da 600 milioni Saras alla finestra

Dopo Iren, anche Acea torna sull'obbligazionario. L'utility romana ha completato con successo il collocamento di un bond da 600 milioni della durata di 10 anni a tasso fisso, a valere sul programma Euro Medium Term Notes da 1,5 miliardi deliberato dal cda lo scorso 10 marzo. «L'emissione è finalizzata - spiega una nota - al rifinanziamento di alcuni bond e prestiti in scadenza, in un'ottica di riduzione degli oneri finanziari e di allungamento della durata media del debito». Le obbligazioni pagano una cedola lorda annua pari al 2,625%.
Alla finestra, intanto, figura anche Saras. La società dei Moratti punta a un bond fino a 500 milioni per rifinanziare debiti in scadenza per 280 milioni.