Ora il Blue Note suona anche in Piazza Affari

Lo storico locale di jazz milanese esordisce martedì sull'Aim

Da Chick Corea alla Borsa in 11 anni. Ieri l'annuncio ufficiale di Borsa Italiana: Blue Note, titolare dell'omonimo jazz club, inaugurato nel 2003 dal famosissimo jazzista statunitense, sbarcherà a Piazza Affari martedì 22 luglio. Le azioni del locale milanese, unico del network internazionale «Blue Note» ad aver scelto la Borsa, saranno negoziate sull'Aim Italia, il mercato alternativo del capitale dedicato alle piccole e medie imprese.
Il controvalore complessivo dell'offerta ammonta a 1,365 milioni, di cui 1,004 milioni in sede di quotazione e i restanti 360mila attraverso un'operazione di private placement. L'ammissione alle negoziazioni è avvenuta in seguito al collocamento di circa 400 mila azioni ordinarie, provenienti da aumenti di capitale. Il prezzo unitario del titolo è stato fissato in 3,12 euro, per una capitalizzazione di mercato a circa 4,48 milioni. Il flottante della società post quotazione sarà pari a 39,68% del capitale sociale.

«La quotazione è un passo importante che rappresenta il coronamento di dieci anni di successi costruiti con passione e motivazione - ha detto Paolo Colucci, presidente e fondatore del tempio del jazz meneghino -; per la prima volta in Italia un'attività che coniuga intrattenimento, cultura e spettacolo dal vivo si affaccia sul mercato dei capitali privati per il sostegno delle proprie iniziative. Siamo fieri di essere pionieri di questo nuovo corso che si preannuncia ricco di novità e che rappresenta un ulteriore passo nel nostro cammino di crescita e sviluppo».
Il locale, inaugurato il 19 marzo del 2003 in via Borsieri, quartiere Isola, è una delle realtà di punta nel panorama dell'entertainment in Italia e unica di emanazione europea del network che fa capo all'omonimo e antesignano club al Greenwich Village di New York.

Ogni anno la struttura ospita in media circa 300 spettacoli che, in base ai dati Siae, rappresentano un quarto del fatturato dei concerti jazz prodotti in tutto lo Stivale. Oltre alla realizzazione di festival estivi ed eventi esterni, il club porta avanti anche una collaborazione con Radio Monte Carlo, che trasmette ogni settimana in diretta dal locale e raggiunge una community di oltre 60mila utenti in tutto il Nord Italia.
La concessione del marchio «Blue Note» è stata recentemente rinnovata ed è in scadenza nel 2022. Blue Note è la dodicesima quotazione avvenuta sul mercato Aim nel 2014.