Oracle batte Microsoft ma solo alle Hawaii

Se la crisi mette a dura prova l’economia europea i tycoon della Silicon Valley si fanno regali a otto zeri. Capita così che Larry Ellison, patron di Oracle, grande amico del defunto Steve Jobs, abbia comperato per 500 milioni di dollari un’intera isola delle Hawaii, Lanai. Le Hawaii sono sempre state il luogo preferito di vacanza di Ellison e dell’amico Steve Jobs che qui venivano con le rispettive famiglie. Guarda caso Oracle è la maggiore compagnia di software per le imprese statunitensi e, ovviamente, da sempre in competizione con Microsoft, proprio come la Apple di Jobs. Va detto che comperando l’isola, Ellison è riuscito nell’intento di fare uno sgarbo al «nemico» Bill Gates. Lanai era stata, infatti, interamente affittata dal fondatore di Microsoft in occasione del suo matrimonio. Per questo Gates era tra i possibili acquirenti. Ma Ellison è arrivato prima.