È partita l'offensiva del Fisco: black list e controlli degli 007

Una lista nera con nomi e cognomi dei contribuenti da monitorare con verifiche mirate di Entrate e Gdf

È partita l'offensiva del Fisco. Nel mirino ci sono gli autonomi e i versamenti Irpef. La Guardia di Finanza e l'Agenzia delle Entrate hanno dato il via ad una raffica di controlli per accertare il tax gap tra l'Irpef effettivamente versata e l'imposta realmente dovuta. Come sottolinea ilSole 24 Ore, questo tipo di controlli e soprattutto il monitoraggio dei soggetti a rischio è rilevato anche nell'allegato alla Nadef che registra al 68,2 per cento la differenza tra quanto incassato dal Fisco e quanto dovuto dai contribuenti.

Il conto è presto fatto: all'appello mancherebbero ben 33,2 miliardi. Un dato, quello dell'Irpef, che mette in allarme il sistema fiscale. La percentuale di differenza tra quanto dovuto e quanto versato fa scattare una serie di controlli. Le Fiamme Gialle infatti hanno deciso di incrociare i dati che arrivano dall'anagrafe tributaria per i periodi di imposta che vanno dal 2014 al 2017. Di fatto i professionisti finiti nel mirino sono tutti coloro che hanno omesso nella dichiarazione dei redditi compensi per prestazioni da lavoro superiori ai 50mila euro.

E qui scatta la vera e propria black list del Fisco. Si tratta, in questa prima fase, di una lista di 2000 persone che saranno sottoposte a verifiche e controlli da parte degli 007 informatici delle Fiamme Gialle. Inoltre la Guardia di Finanza ha anche chiesto informazioni all'Inps per verificare la posizione lavorativa e contributiva di alcuni soggetti finiti nella lista nera. Le Entrate e la Gdf hanno assegnato un valore di rischio ad ogni contribuente. Il livello 100 è quello massimo. In questo caso scatterebbero le verifiche e i controlli mirati per accertare la situazione con tre parametri: rischio fiscale, rischio criminalità organizzata e rischio riciclaggio. Insomma l'offensiva finale del Fisco è partita e non si fermerà certo qui. La black list di 2000 contribuenti è destinata ad allargarsi.

Commenti

LupoSol

Sab, 18/05/2019 - 00:02

Come al solito vengono sempre colpiti gli autonomi! Ma farsi un giretto dei porti e ad ogni proprietario di panfilo o yacht chiedere la dichiarazione dei redditi è davvero così complicato da fare?

Vincenzo65

Sab, 18/05/2019 - 00:03

Magari iniziate prima dalle grandi aziende multinazionali e siate più prudenti con la piccola imprenditoria locale vera spina dorsale del Paese.

Cosean

Sab, 18/05/2019 - 02:10

"Lista nera con nomi e cognomi dei contribuenti da monitorare" Scusate!!! E' partita l'offensiva. Significa che stavano con le mani in mano fino ad ora? E significa che se trovavano uno che aveva 600 mila euro di mutuo con un reddito di 25.000 euro, prima chiudevano un occhio? Che significa?

mcm3

Sab, 18/05/2019 - 06:02

Meno male, l'evasione e' un problema troppo grande per il nostro Paese, cosi' coem la corruzione, servono misure e leggi dure ed adeguate per eliminarli,inasprimento delle pene e sottrazione di tutte le proprieta' dovrebbbero essere le prima azioni da fare

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 18/05/2019 - 08:05

Brrrrr che paura....sono anni che "partono offensive" di qua e offensive di là,e poi per caso vengono scoperti evasori sconosciuti al fisco, proprietari di decine di immobili e auto di lusso. Se queste sono le offensive,gli evasori dormono sonni tranquilli.

tosco1

Sab, 18/05/2019 - 08:18

Suoniamo la sveglia.! E' insopportabile la tassazione italiana, tutta o quasi a carico di dipendenti e pensionati sulla base del prelievo alla fonte. Dalle parti delle partite IVA,ora addirittuta beneficiate dal governo attuale, le fonti e' da tempo che si sono seccate. Preferiscono viaggiare in SUV e lasciare l'usato agli onesti.Le fatture , in tanti in Italia, pensano sia roba da malocchio.La GDF, dovrebbe dare un'occhiatina, anche solo appena appena, ai negozi cinesi che ,come si vede facilmente a Striscia la notizia, non emettono niente di fiscale, e giostrano la merce come vogliono.Ma gli italiani non sono da meno.Un finanziere che esce fuori dell'ufficio con la borsa in mano, anche solo a vista, comporrebbe un elenco di nomi pari ad un quaderno intero. Ed allora,cosa aspettiamo, riprendiamoci i nostri soldi , basta tartassare solo i soliti. Basta.!Anche perche',sinceramente,i non risultati mai conseguiti, fanno pensare veramente male.Molto male.

mcm3

Sab, 18/05/2019 - 08:58

Le persone oneste non hanno nulla da temere, vero ??

gigi0000

Sab, 18/05/2019 - 10:46

Vi sono paesi europei ove le imposte hanno percentuali del 15, 10, 9, 5, 3 ed addirittura 1%. Qualche servizio in meno? Forse, ma certamente maggior tranquillità e migliori possibilità di fare impresa. Gli evasori sono per il 90% povericristi che tentano di sopravvivere, non avendo prospettive diverse, il restante 10% è costituito da altri povecristi vittime di commercialisti disonesti ed incapaci ed in egual parte da personaggi ambigui collusi con chi dovrebbe controllarli. A casa tutti i fannulloni e gli incapaci, poi dimezzamento delle tasse, concesso, a seguito di quanto sopra, abbondantemente dalla drastica riduzione dei costi dello stato.

Ritratto di IL_CORVO

IL_CORVO

Sab, 18/05/2019 - 14:56

Mi hanno fatto chiudere con i loro redditometri e spesometri,Ormai intestato a me e' rimasto solo il mio cane,mi vogliono pignorare lui?

Ritratto di malatesta

malatesta

Sab, 18/05/2019 - 14:59

Loro controllano, spiano, analizzano, confrontano, indagano, deducono, sospettano, accusano, ...ma alla fine e' gran parte tutta scena..non riescono a trovare un evasore a pagarlo un milione e se per caso lo trovano e' per un puro colpo di fortuna .Altrimenti i 100 miliardi di evasione fiscale come si spiegano?..Fanno veramente arrabbiare e indignare i cittadini onesti.Finanza e Agenzia delle Entrate, quando daranno prova di essere capaci di recuperare tutti i soldi dell'evasione fiscale?..O se la prendono sempre con chi le tasse le paga e magari sbaglia in buona fede di pochi euro?

titina

Sab, 18/05/2019 - 17:38

xLupoSol, controllare non significa stangare, chi è apposto non ha nulla da temere.

Ritratto di malatesta

malatesta

Sab, 18/05/2019 - 21:23

007 della mutua..non troveranno niente come al solito.