Pensioni, dossier Ocse: "Limitare la reversibilità"

L'Ocse fa i conti in tasca all'Italia e di fatto mette nel mirino il nostro sistema pensionistico: ecco le indicazioni nel report sull'Italia

L'Ocse fa i conti in tasca all'Italia e di fatto mette nel mirino il nostro sistema pensionistico. Per l'Ocse l'Italia è al primo posto tra i Paesi industrializzati per i contributi obbligatori nel sistema previdenziale con una aliquota che tocca il 33 per cento. Nel rapporto "Pensions Outlook 2018". Anche sul rapporto tra salario e assegno pensionistico, l'Italia si piazza sul podio. Il reddito post-lavoro è all'83 per cento di quello da dipendente e vale il terzo posto nella classifica Ocse dietro Danimarca e Olanda. L'Ocese però dà anche alcune indicazioni al governo italiano chiedendo più flessibilità oer l'età pensionabile soprattutto per chi è economicamente svagntaggiato. Su questo punto la riflessione dell'Ocse è abbastanza semplice: chi ha un'aspettativa di vita minore sarebbe penalizzato percependo una pensione per un periodo inferiore rispetto alle categorie benestanti che sono più longeve.

Ma le indicazioni Ocse vanno a toccare poi un altro aspetto spinoso: la reversibilità. Il dossier sottoliena come l'Italia abbia speso già nel 2017 il 2,5 per cento del Pil per le pensioni di reversibilità. E qui arriva una indicazione precisa: "I superstiti non dovrebbero avere la pensione prima dell'età per il ritiro". Questo meccanismo, secondo l'Ocse, potrebbe essere sostituito da alcuni sussidi temporanei necessari al coniuge per adattarsi alla nuova situazione. Inoltre l'Ocse sostiene che le pensioni dei single dovrebbero essere superiori a quelle di una coppia che potrebbe beneficiare sulla reversibilità dell'assegno di un superstite. Insomma adesso gli assegni di reversibilità sono finiti nel mirino dell'Ocse. E in futuro non sono eslcusi cambiamenti radicali anche su questo fronte.

Commenti

FrancoS73

Lun, 03/12/2018 - 17:19

SEMPRE IMPOVERIRE I PENSIONATI ... quando questi OTTUSI E DANNOSI burocrati CONSIGLIERANNO DI RECUPERARE FONDI DALL'IMMENSA ECONOMIA SOMMERSA piuttosto che imporre Tagli!? Meglio Iniziare a Tagliare i loro Lucrosi Emolumenti .. è Ora !!

sparviero51

Lun, 03/12/2018 - 17:32

CONTINUANDO DI QUESTO PASSO L'INPS SARÀ IN FUTURO UNA ORGANIZZAZIONE CHE ASSISTERÀ SOLO POVERI !!!

Cheyenne

Lun, 03/12/2018 - 17:49

PUO' ESSERE MAI CHE TUTTI CI DANNO LEZIONI QUANDO SONO I PRIMI A NON ADEGUARSI ALLE CIALTRONATE CHE DICONO??

dot-benito

Lun, 03/12/2018 - 18:00

MA SONO IDIOTI QUESTI DELL'OCSE

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Lun, 03/12/2018 - 18:05

l'OCSE ha sede a Parigi e ci costa diversi milioni di euro all'anno. cominciamo a risparmiare quelli

aldoroma

Lun, 03/12/2018 - 18:14

LA MIA POVERA MAMMA CON LA REVERSIBILITA' PRENDEVA 650 EURO.....MA ANDATE TUTTI A FxxxxxO.

Ritratto di drazen

drazen

Lun, 03/12/2018 - 18:16

Ma sta gente: OCSE, FMI, Troika, Germania, Francia, Olanda e burocrati vari non potrebbero farsi i fatti loro?

fifaus

Lun, 03/12/2018 - 18:21

Ma basta! Rileggetevi Luigi Einaudi.

Aegnor

Lun, 03/12/2018 - 18:36

E annullare le decine di migliaia di pensioni date ad extracomunitari che non hai mai versato un centesimo in tutta la loro vita?

luna serra

Lun, 03/12/2018 - 18:49

questi pensano sempre ha fregare la povera gente, la reversibilità può essere tolta a chi percepisce una bella pensione penso ai signori politi -docenti universitari e comunque dove ci sono due stipendi invece sicuramente la toglieranno alle casalinghe esempio una casalinga di 50 anni deve aspettare 15 anni per avere la reversibilità e dovrebbe campare di sussidi la pensione di reversibilità viene data per il 60% della pensione ricevuta dal marito

mozzafiato

Lun, 03/12/2018 - 18:52

OCSE o non OCSE, poniemaoci il solito problema: CHI DEVE PAGARE LE PENSIONI DI REVERSIBILITA'? I nostri contributi o la fiscalita' ordinaria ? In effetti, I NOSTRI CONTRIBUTI SONO RELATIVI SOLTANTO ALLA NOSTRA PENSIONE CALCOLATA SULLA NOSTRA VITA MEDIA. Questa e'la realta' oggettiva ! Esempio estremo. Un pensionato muore a 80 anni ed ha una moglie di 60 anni, quest'ultima percepira' la reversibilita' per oltre 20 anni (vita media attuale) ! E i soldi da dove devono venire fuori ?

mozzafiato

Lun, 03/12/2018 - 18:58

breve appendice al discorso di prima riferito al suggerimento OCSE. Se il coniuge superstite e' (o sara') titolare di una pensione, perche' regalargli una ulteriore pensione per la quale non ha pagato nemmeno un cent. Al max gli si potra' corrispondere un assegno pari ai contributi versati dal coniuge dipartito ed eventualmente non percepiti perche' deceduto prima del raggiungimento dell'eta' della vita media. O no ?

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 03/12/2018 - 20:22

... Ocse: 'Limitare la reversibilità' ... ... ... ANCHE LA REVERSIBILITA' CHE AVRANNO, TANTO PER FARE UN ESEMPIO I FAMIGLIARI DEL NOSTRO TANTO ODIATO EX PRESIDENTE !?!?!?!?!? L'ESEMPIO INIZIA DALL'ALTO !!!!!!!!!!!!

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 03/12/2018 - 20:25

L'Ocse e tutti gli istituti sanguisuga simili non sanno altro che dire di ridurre i soldoni che percepisce il popolo, MA SONO TALMENTE VIGLIACCHI CHE NON FANNO MAI CENNO AI BENEFICI DA VERGOGNA PERCEPITI DA POLITICI E DIRIGENTI STATALI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 03/12/2018 - 23:01

La reversibilità fu concepita per dare un sussidio economico al coniuge rimasto vedovo, nominalmente la moglie, al fine di tutelare i figli orfani di un genitore. Mi sovviene che dopo decenni di Repubblica i "luminari" del popolo siano "scaduti" mentre l'ideatore di quel beneficio è dai più additato come uno "sfruttatore" della Patria.