Petrolio, pesa la SiriaMaterie prime

Greggio in calo (Wti: -1,13%) a causa delle preoccupazioni sulla Siria e alle scorte in aumento di Nigeria e Libia. Gas naturale giù (-1,11%) su previsioni climatiche con temperature sopra la media. Materie prime agricole positive (grano: +0,55%; frumento: +1%) su riduzione scorte in Sud Africa.
a cura di Credit Suisse Private Banking