Preso il pirata che ha travolto il podista

È un ragazzo di ventidue anni il pirata della strada di San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli, che domenica mattina ha investito un uomo che stava facendo jogging. L’uomo è morto sul colpo. Lo hanno riferito i carabinieri aggiungendo che il ragazzo incensurato era alla guida di una Matiz grigia che gli era stata prestata da alcuni amici. La vittima 49enne - un capotecnico del centro di produzione Rai di Napoli - è stata investita mentre faceva jogging a San Sebastiano al Vesuvio. I carabinieri hanno spiegato di essere risaliti all’autovettura alla quale mancano dei pezzi ritrovati sul luogo dell’impatto e tramite amici e proprietario di essere poi arrivati al ventiduenne che ha detto di essere scappato per paura.