Profitti a 278 milioni Scelta la Commissione

La Fondazione Cariplo ha chiuso il 2012 con un avanzo pari a 278,3 milioni e 140,5 milioni di contribuiti a mille progetti. L'ente milanese torna poi a rimpolpare con 17,5 milioni il «fondo erogazioni» e vede rinnovata, per i prossimi sei anni, la Commissione centrale di beneficienza con 18 nomi «nuovi» su 40 (un terzo del totale donne).
La commissione si insedierà il 10 maggio anche per nominare il cda, il presidente e i vicepresidenti con Giuseppe Guzzetti che va verso la conferma. Questi risultati dimostrano la capacità di Cariplo di «incrementare il patrimonio», malgradola crisi, e «un'attività filantropica importante», sottolinea Guzzetti, aggiungendo che l'Ente è ormai uscito «dalla logica del Bancomat: le risorse che distribuiamo puntano alla buona qualità dei progetti». A fine 2012 il patrimonio netto contabile era 6,55 miliardi (+4,1%).