Proto ritorna all'attacco Ma su Twitter

A una decina di giorni dalla concessone degli arresti domiciliari, il finanziere Alessandro Proto torna alla ribalta. Ma questa volta non si tratta di improbabili raid o di fumosi patti di sindacato, bensì di social network. Da un paio di giorni è infatti comparso su Twitter un account che fa riferimento all'agente immobiliare. Se sia proprio lui a «cinguettare» non è dato sapere, ma di sicuro la verve polemica è la stessa che aveva contraddistinto l'imprenditore. In un paio di tweet, infatti, se la prende con i giornalisti «pesciolini con la bocca spalancata in attesa di una notizia». In un altro insinua un sospetto: «Perché Della Valle si è interessato a La7 due giorni dopo il mio arresto?». Se fosse proprio lui, si potrebbe dire che il lupo per de il pelo ma non il vizio.