Province e mobilità, il piano del governo: spunta la lista dei dipendenti in esubero

Online l'applicazione per indicare nome e cognome dei dipendenti che saranno soggetti alla mobilità

Il piano per la riforma del pubblico impiego entra nel vivo. Ora si faranno i nomi degli impiegati in esubero. Si parte dalle Province. Il governo ha preparato un'applicazione informatica per le amministrazioni in cui compariranno i nomi dei dipendenti da mettere in mobilità. Una vera e propria bomba pronta ad esplodere nel pubblico impiego. Sulla piattaforma www.mobilita.gov.it le varie amministrazioni potranno indicare i nomi di coloro che ritengono superflui per l'organico. Il ministro della Funzione Pubblica, Marianna Madia è stata chiara: "Questo sistema consente a ciascun ente di area vasta l'inserimento dei dati relativi al personale individuato quale destinatario della ricollocazione mediante procedura di mobilità". Per i lavoratori che rientreranno nel programma di mobilità è previsto il pesnionamento qualora abbiano già i requisiti, altri , quelli che lavorano nella agenzie per l'impiego, invece verranno assorbiti dalla nuova Agenzia nazionale.

Poi ci sono coloro che lavorano nella polizia provinciale: questi saranno ricollocati secondo il riordino delle polizie locali. Infine ci sono i dipendenti che dovranno subire un trasferimento. Sono circa 20 mila. Le Regioni di appartenenza decideranno come ricollocarli.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 26/04/2015 - 11:34

e scommettiamo che i fancazzisti troveranno un modo per ingannare la legge.... la sinistra è molto esperta in queste cose :-)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 26/04/2015 - 11:36

e scommettiamo che i fancazzisti troveranno un modo per ingannare la legge.... la sinistra è molto esperta in queste cose!! :-)

Ritratto di sepen

sepen

Dom, 26/04/2015 - 12:08

Ah, ah, in che film? Metteranno in mobilità qualche decina di ultra sessantenni che sarebbero andati in pensione entro l'anno e chiusa la storia. Ah, naturalmente i sindacati prenderanno la palla al balzo per protestare, il governo si esibirà nella sua solita calata di braghe e ci sarà un'altra bella infornata di statali magiapane-a-ufo da mantenere. Evvai!!!!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 26/04/2015 - 12:23

Sinistrati tiè.Col sor silvio folle oceaniche di protesta per il taglio di 5 euro ogni mille,con questi tutti sorridenti con la banana nel posteriore.Speriamo che sia bella lunga e di buon diametro..la banana.

unosolo

Dom, 26/04/2015 - 12:38

Grasso che cola se ne spostano solo qualche volontario qualcuno che ha già presentato domanda di trasferimento , questi pseudo governanti non hanno volglia di tagliare o spostare personale eccedente ( parassiti) questi li amano in quanto potenziali elettori del PD.

Ritratto di Scassa

Scassa

Dom, 26/04/2015 - 13:54

scassa domenica 26 aprile 2015 Riassumendo : via chi è senza tessera PD (ma sono pochini ). Via le vendette per lotte intestine all'amministrazione ,(idem c.s ).la rimanente armata cambia nome ,diventa mobilità ,e ,uscito dalla porta davanti ,cambia look e rientra dalla finestra sul retro . Risultato finale,si continua a rubare su casa,pensioni e gestione immigrati e rom per continuare a coprire le spese del pachiderma statale . Ve ne accorgerete dal comportamento dei sindacati che abbaieranno minacciando sfracelli,poi proclameranno uno sciopero generale il giorno prima di un ponte e ciao belli ciao !!!!!!!!!scassa.

frstgmp

Dom, 26/04/2015 - 14:38

E' più facile che un cammello passi attraverso la cruna di un ago che un dipendente pubblico italiano venga licenziato.

Ritratto di ...superciuck....

...superciuck....

Dom, 26/04/2015 - 14:44

a proposito di esuberi cosa ci fa peppa pig madia in parlamento?

Ritratto di bingo bongo

Anonimo (non verificato)

swiller

Mar, 28/04/2015 - 09:47

E tempo di licenziare.