Puntare sul fondo ad hoc e guadagnare

Nel mondo dei fondi ci sono opportunità da cogliere, ma anche rischi da contenere. Ecco perché il Giornale ha pensato a una piccola guida per cercare di scrutare l'orizzonte dei prossimi 6-12 mesi per questo strumento di investimento. Innanzitutto occorre ricordare che, nonostante la forte correzione dei mercati finanziari di giugno, i sottoscrittori di fondi comuni possono ritenersi abbastanza soddisfatti. Infatti, se il rendimento medio da inizio anno al 10 luglio scorso, si attesta al +0,84%, i fondi azionari hanno fatto meglio, segnando +3,27% e quelli bilanciati +2,76% . Ma ci sono stati anche exploit come il +18,7% degli azionari Paesi emergenti. Orientarsi, dunque, è decisivo. La nostra breve guida vi suggerisce alcune opportunità. Per esempio, nel settore dei fondi obbligazionari quelli che puntano sull'Italia o sulle obbligazioni societarie dell'area euro. Per quanto riguarda gli azionari, invece, si può continuare a scommettere sul positivo andamento di Wall Street e, quindi, su quelli che puntano sui titoli Usa. Coloro che invece vogliono mettersi al riparo dall'instabilità dei mercati possono optare per un piano di accumulo: investendo un «tot» al mese si può evitare di bruciare il capitale con una puntata unica.