Quel tifo sfrenato dell'Ocse verso l'Imu

Secondo l'organizzazione parigina, l'Imu rappresenta una riforma di successo

Prima arrivarono i moniti, adesso è la volta del tifo sfrenato. L'Ocse è il più sfegatato degli ultras dell'Imu. Se fino a qualche mese fa intimava ai governanti italiani di ridurre le tasse su lavoro e imprese e di non toccare l'Imu perché trattasi di una "falsa priorità", adesso l'organizzazione di Parigi torna a promuovere la tassa sugli immobili. Nel rapporto 2013 sul Federalismo Fiscale, l’Ocse sottolinea come la modifica della tassazione sulle proprietà immobiliari in Italia e quella varata l’anno successivo in Irlanda "rappresentano due esempi di riforme di successo". L’Ocse arriva addirittura a riconoscere "l’impopolarità delle tasse sulle proprietà immobiliari, il che spiega come riforme in questo senso siano adottate di rado", anche per via delle "resistenze dei proprietari di immobili", ma poco importa. Lo scorso 2 maggio il segretario generale, Angel Gurria, dichiarò che "l’Imu non è un’imposta che genera distorsioni nell’allocazione delle risorse" e ribadì la preferenza per "la riduzione delle imposte sulle imprese e la riduzione delle tasse sul lavoro" piuttosto che l’eliminazione di quelle sugli immobili. Agli inizi di luglio, poi, fu la volta del capoeconomista e vicesegretario generale dell’Ocse Pier Carlo Padoan. Che ribadì come "le tasse che danneggiano di meno la crescita sono quelle sulla proprietà, come l’Imu".

Commenti
Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 02/12/2013 - 12:53

è antidemocratica e illiberale in quanto tassa una presunta rendita e non la reale dell'immobile punendo e mortificando la proprietà privata e costringendo a non investire sull'edilizia con tutto quello che ne consegue. Tassare sulla rendita catastale è una immonda stupidità perchè porta all'esprorio fiscale, aumento degli affitti e quindi delle merci, blocco dell'edilizia conviene tenersi i soldi ed investire all'estero che in immobili troppo tassati e quindi sconvenienti. Per correttezza si dovebbe applicare la stessa aliquota anche per il contante giacente nelle banche dei cittadini ed imprese altrimenti perchè acquistare un immobile se ci pago un sacco di tasse e vanifico l'investimento ? tanta gente ha ereditato un immobile che non riesce ad affittare e per non farselo vendere da Equitalia è costretta a pagare l'IMU e le altre tasse comunali con il proprio stipendio sottraendo benessere alla famiglia impoverendosi per un bene che non gli produce nulla questo per dare un esempio

Gfrank54

Lun, 02/12/2013 - 13:11

se non erro la rendita catastale veniva aggiunta alla rendita da lavoro e sul totale applicata l'aliquota IRPEF. quindi sugli immobili si e sempre pagata una tasse compatibile con il reddito. L' IMU e' una patrimoniale iniqua xche non legata al reddito come recita la nostra costituzione.

ro.di.mento

Lun, 02/12/2013 - 13:44

credo che questi dell'0cse non capiscano nulla, meno che mai una tessa che RITASSA la rendita immobiliare ! ma perchè qualcuno in UE ha capito cosa e' l'IRAP? si facessero gli affari loro tanto loro sicuramente una casa in italia non ce l'hanno.

fabiou

Lun, 02/12/2013 - 13:55

il piano di letta e monti è tassare capannoni terreni e case per obbligare gli italiani a svendere. quando le banche estere e i multinazionali si saranno comprate tutto, allora il governo togliera le tasse

giosafat

Lun, 02/12/2013 - 13:56

Secondo l'organizzazione parigina, l'Imu rappresenta una riforma di successo....". Bene, voto e sostegno solo per chi la toglie definitivamente dalle balle. Ocse o non Ocse.

rickard

Lun, 02/12/2013 - 14:12

Perchè dite che all'OCSE non capiscono niente? Capiscono tutto invece. E sanno bene dove vogliono arrivare. L'Italia è ancora una delle Nazioni a maggior tasso di risparmio pro capite e questo fa gola a molti.

Palllino

Lun, 02/12/2013 - 14:26

Ci sono migliaia di immobili all'asta e su questi nessuno paga l imu..io la farei pagare alle banche che promuovono l'azione esecutiva!!!! Se va avanti cosi sai quanta gente gli lascia la casa??? Dementi!!!

gianni59

Lun, 02/12/2013 - 14:37

...esiste in tutto il mondo----

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Lun, 02/12/2013 - 14:37

Certo che all'Osce sono contenti... Mica la devono pagare loro l'IMU, stanno solo avvallando una rapina dei politici ladri che devono dare soldi ai fondi salva stati (e salva crediti di tedeschi e francesi).

gentlemen

Lun, 02/12/2013 - 14:48

Giusto per capirci... A ME CITTADINO ITALIANO DI QUELLO CHE DICE L'OCSE NON ME NE FREGA NIENTE. NON RICONOSCO ALCUN POTERE SULLA SOVRANITA' ITALIANA,QUINDI SI FACESSERO I C. LORO ANCHE PERCHE' E' EVIDENTE IL FATTO CHE NON HANNO CAPITO NIENTE!

a.zoin

Lun, 02/12/2013 - 14:59

Quello che dice l`OCSE è più che giusto. Ciò che è sbagliato è che, negli ultimi anni, IL GOVERNO ITALIANO, hà bastonato la popolazione di tasse e molta di questa gente , è nell`IMPOSSIBILITÀ di pagarle. I paesi Nordici,hanno cominciato; parlamentari e dirigenti di enti statali non possono guadagnare più di tanto, idem per le pensioni. PERCHÈ IN ITALIA NON SUCCEDE QUESTO ??? SONO I NOSTRI DIRIGENTI TUTTI, TUTTI E TUTTI "INGORDI E CORROTTI"???

Libertà75

Lun, 02/12/2013 - 15:22

andate a raccontare sta solfa di beneamata fuffa ai proprietari di capannoni che si vedono cartelle da 80mila euro, alla faccia della politica industriale

Gaeta Agostino

Lun, 02/12/2013 - 15:36

Per gianni59.Certo sei proprio un bel cretino.Prova ad aprire i tuoi orizzonti. In tutto il mondo la PAGANO, ma di che cosa parli,Prima di tutto in tutto il mondo non si pagano le maledette tasse che paghiamo quà in Italia, poi amico mio, informati meglio che non tutti pagano la tassa sulla casa e non tutti hanno una casa di proprietà. Per renderti chiaro una cosa, la tassa sulla casa la voglio pagare a 4 mani, la stessa però che pagano in Germania, e poi voglio pagare le stesse tasse che pagano in Germania e VOGLIO avere gli stessi servizi e garazie sociali che si hanno in Germania. Cretino cosa ne dici di questa proposta?????

Ritratto di hellmanta

hellmanta

Lun, 02/12/2013 - 16:04

Se in tutti i paesi del globo terracqueo c'è una tassazione sulla casa, ai nostri amici forzaitalioti non passa proprio per la testa che FORSE siamo noi a sbagliare e ci fossilizziamo sulla promesse del decaduto?

Ritratto di inserraglio

inserraglio

Lun, 02/12/2013 - 16:56

A malincuore potrei pagare l'IMU ma la condizione ESSENZIALE deve essere che la tassazione sia nella media europea.Comunque un dubbio mi sorge spontaneo, vuoi che con questo stato che ruba a piene mani, quanto sopra si possa verificare??????????

Ritratto di inserraglio

inserraglio

Lun, 02/12/2013 - 17:05

Per hellmanta.Se in tutto il mondo (esagerato )c'è la tassa sulla casa ti è mai passato per la testa che la tassazione totale è mediamente di gran lunga inferiore a quella che noi subiamo e che in molti casi, i servizi sono di gran luna superiori ai nostri? p.s, aldilà del decaduto o meno.

gianni59

Mar, 03/12/2013 - 00:39

Gaeta Agostino...premesso che quando vuole le dimostro chi è il "cretino" (a proposito: le ricordo che su qua "l'accento non va", lo insegnano anche ai cretini alle elementari)...per quanto riguarda la casa non vedo che c'entra se non ce l'hanno tutti...infine è giusto pretendere che i soldi delle nostre tasse DIANO SERVIZI e non vengano intascati da malfattori, per quello si deve combattere, ma non togliere l'IMU a prescindere senza tener conto che la quota Brunetta (casa di 14 stanze) se non entra dovrà essere trovata in altra maniera e indovinate chi paga? (p.s.: le ricordo che in Germania hanno tasse basse ANCHE perché sentono il dovere di pagarle tutti e non di evaderle...)

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 03/12/2013 - 04:52

gli stati nazionali sono ormai svuotati di ogni sovranità.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 03/12/2013 - 04:56

Per comprarsi una nazione con due lire bisogna prima metterla in ginocchio. Solita storia. Strategia della finanza kosher da secoli

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 03/12/2013 - 04:58

burocrati servi dell'usura finanziaria. Criminali

Ritratto di MERDONE

MERDONE

Mer, 04/12/2013 - 12:02

L'IMU CON QUALI SOLDI SI PAGA?

emilio ceriani

Ven, 06/12/2013 - 23:26

a gianni59: E' meglio evitare di fare riferimento ad altri paesi in quanto bisognerebbe conoscere in dettaglio come è articolata l'imposizione fiscale complessiva, cosa tutt'altro che facile. Pensi, a titolo di esmpio, che chi era stato incaricato di fare un confronto sul costo dei parlamentari europei, ha rinunciato per le diffioltà incontrate. Tornando alla tassazione sulla casa osservo che non deve tradursi in una imposta sul patrimonio in quanto ad esempio due coniugi che lavorano e risparmiano possono dopo qualche anno comperare un'appartamento, magari anche ricorrendo ad un mutuo bancario. I soldi che hanno uilizzato per comprare l'appartamento sono quelli su cui hanno già pagato l'imposta sul reddito pertanto, con quale logica divrebbero pagare ancora un'imposta su un bene che non produce alcun reddito ? Per farla breve se anzicchè acquistare un appartamento avessero fatto crociere attorno al mondo quali imposte avrebbero pagato ? Giusto che i cittadini si accollino l'onere per i servizi indistinti comunali ma con riferimento al reddito realizzato. A cosa servono allora le addizzionali Irpef. L'imposizione di una tassa sul patrimonio assume l'impronta di una punizione che si vuole infliggere a chi con il propio lavoro, dopo avere giustamente pagato le imposte, ha realizzato qualche cosa. Discorso diverso è verificare se questi beni sono stati acquisiti con i frutti dell'onesto lavoro oppure con altri mezzi non onesti. La vera questione è tornare a produrre redditi che facciano affluire imposte. Questa è la sfida da vincere. Le atre supposte strade sono solo miraggi.