Rally di Campari Giù FerragamoLa Borsa

Lieve recupero per Piazza Affari. L'indice Ftse Mib ha messo a segno un rialzo dello 0,27% a 15.450 punti. Dopo una buona partenza i listini europei hanno frenato in seguito alla revisione al ribasso del pil Usa nel secondo trimestre .
Le migliori blue chip sono state Campari (+3,39% dopo la promozione di JpMorgan a overweight) e Azimut (+3,1% che ha attratto gli acquisti per la possibilità di un extradividendo). Ben intonati quasi tutti i finanziari dopo le flessioni di mercoledì. VenTra le blue chip vendite su Fiat (-2,13%) dopo il mancato accordo sul prezzo della quota del 3,3% di Chrysler detenuta dal fondo Veba, su cui il Lingotto ha esercitato il diritto di acquisto. Mediobanca ha segnato un rialzo del 2,96%, Generali dell'1,06%, Unicredit dello 0,84% e Mps dello 0,61%. Sulla parità Intesa e Banco. In ordine sparso Eni (-0,46%), Enel (+0,21%) e A2A (-0,74%). Nel lusso scendono Luxottica (-0,54%) e Ferragamo (-1,38%). In Europa bene Parigi (+0,72%) e Francoforte (+0,19%), mentre soffre ancora Madrid (-0,15%).