Rame a passo di record

Nuovo record storico per il rame, con i prezzi a tre mesi volati fino a 4.518 dollari per tonnellata. La nuova ondata di acquisti è stata alimentata dalle agitazioni sindacali in corso in Cile, il maggiore produttore mondiale del metallo. Un’altra spinta è giunta dal balzo della produzione industriale in Giappone. Dall’inizio dell’anno le quotazioni del rame sono salite del 43 per cento. In battuta anche lo zinco sui massimi dei 17 anni. Tra i preziosi, forte recupero dell’oro con il fixing a 518 dollari l’oncia.