RISTRUTTURAZIONI Siemens con l'accetta: 15mila via nel 2014, un terzo in Germania

Siemens è pronta a tagliare 15mila posti nel corso del 2014, un terzo (5mila) dei quali nella sola Germania. Lo ha annunciato un portavoce del gruppo, spiegando che il piano di licenziamenti rientra nel programma di ristrutturazione da 6 miliardi di euro, e che l'azienda ha raggiunto un accordo con i sindacati su metà degli esuberi, a cui ne seguirà un altro sulla restante metà. In Germania circa 2mila posti saranno tagliati nell'unità industriale e altri 1.400 nelle divisioni energia e infrastrutture. Le decisioni sulle singole uscite non verranno prese a livello di top management, ma lasciate alle singole divisioni a seconda del carico di lavoro e dell'offerta dei relativi prodotti.Siemens si aspetta di chiudere l'esercizio corrente con circa 370mila addetti.

Commenti

killkoms

Lun, 30/09/2013 - 10:09

anche i crucchi piangono!

franco@Trier -DE

Lun, 30/09/2013 - 11:20

vero molta crisi qui,kill io ora mi sto preparando per andare a mangiare dai frati di giorno e di sera dalle suore.Meglio di sera dalle suore.

killkoms

Lun, 30/09/2013 - 21:14

@franco da trier,ci sono delle suore che cucinano benissimo!