A Roma una delegazione del Fmi per sentire il polso della nostra economia

"Insolvency law and Secured Transaction law. Current law and practice and reform projects", è il tema dell'incontro con esperti dei vari settori, organizzato nello studio dell'avvocato Lucio Ghia

Arriva a Roma una delegazione del Fondo Monetario Internazionale per verificare lo stato dell'economia italiana, le leggi attuali e le riforme in cantiere per il futuro.
La consultazione annuale, prevista dallo statuto del Fondo, prevede un incontro con autorità politiche, amministrazioni ed istituzioni pubbliche, parti sociali, banche, enti di ricerca e rappresentanti del mondo accademico.
Quest'anno è stato scelto lo studio dell'avvocato Lucio Ghia di via delle Quattro Fontane per ospitare la riunione, inserita nel calendario del FMI.
I temi all'ordine del giorno sono: «Insolvency law and Secured Transaction law. Current law and practice and reform projects»(Leggi sulle transazioni sicure e sull'insolvenza. Norme e regolamenti attuali e progetti di riforma».
Per il Fondo partecipano Jose Garrido, Senior Consulting Counsel, Legal Department; Anke Weber, Economist, European Department ed Emanuel Kopp, Financial Sector Expert, Monetary and Capital Markets Department.
L'avvocato Ghia, che ha organizzato quest'incontro di grande rilevanza anche sul piano internazionale insieme al ministero dell'Economia e delle Finanze, ha selezionato una serie di esperti nelle varie materie interessanti per approfondire i problemi dello stato della nostra economia. Per tastarne il polso, insomma.
Partecipano Francesco Alfonso, capo della segreteria tecnica del ministro dell'Economia e delle Finanze; la professoressa Paola Balducci, membro laico del Consiglio Superiore della Magistratura; Michael Benton, chief Economist Ambasciata USA; l'avvocato Margherita Bianchini, vicedirettore generale Assonime; Giuseppe Boccuzzi, direttore Generale del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi; Marco Caputo, capo ufficio legislativo del ministero dell'Agricoltura; Paolo Catallozzi, giudice del Tribunale delle Imprese di Roma; l'avvocato Paola Cavalieri, responsabile del servizio legale Consap Spa; il professor Stanislao Chimenti; l'avvocato Pierpaolo Cotone, segretario del consiglio di amministrazione BNL - Gruppo BNPP; l'avvocato Joseph Davids, of Counsel -Bar of New York; Lucio Dinosse, presidente sezione fallimentare del Tribunale di Napoli;l'avvocato Laura Fanesi, responsabile Legale, Contenzioso e Segreteria Generale - BNL Finance; Carla Garlatti, dell'Ufficio Legislativo del Ministero della Giustizia; l'avvocato Enrica Ghia dello Studio Legale Ghia; l'avvocato Francesco Leggiadro, responsabile Affari Legali e Societari - Ferservizi S.p.A.; Maurizio Maffa, Area Contenzioso Legale, Capo Area, Banca Popolare di Milano; l'avvocato Cristina Magrì, Studio Legale Ennio Magrì & Associati; l'avvocato Monica Marcucci, Consulenza legale - Banca d'Italia;l'avvocato Pier Francesco Marcucci - Ufficio Affari Legali -ABI- ; Giuseppe Marra, direttore dell'agenzia Adn Kronos Comunicazione S.p.A.; il professor Mauro Masi, presidente e amministratore delegato Consap S.p.A.; l'avvocato Antonio Morello, responsabile Polo Legale Territoriale Roma - Telecom Italia SpA; Elisabetta Muscolo, Invitalia; Gabriella Muscolo, del Collegio Antitrust -Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato; il professore emerito dell' università Tor Vergata Luigi Paganetto; Luciano Panzani, presidente della Corte d'Appello di Roma; Carlo Piccininni, presidente della III Sezione della Cassazione; l'avvocato Francesca Quadri, capo dell'ufficio legislativo del ministero dell'Economia; il professor Stefano Rainer Masera, preside della facoltà di Economia dell'università G. Marconi; Corrado Ruggieri, Chairman of Altec -Thales Alenia Space -Italian Space Agency- Finmeccanica Group; il professor Vincenzo Sanasi D'Arpe; il professor Michele Sandulli; l'ingegner Roberto Scaramella, Founder CEO di Essek - CEO Meridiana Fly; Raffaele Squitieri, presidente della Corte dei Conti; il professor Lorenzo Stanghellini dell'università di Firenze; l'avvocato Antonella Tanico; il professor Antonio Tullio; il presidente G.R.O. - Global Restructuring Organization, Andrea Zoppini.