Ryanair sbarca a Malpensa da dicembre

De Vivo

La regina delle compagnie aeree low cost fa rotta su Malpensa: dal primo dicembre partiranno quattro tratte di Ryanair dal Terminal 1 dello scalo varesino. Destinazioni Londra Standsted, Comiso, Bucarest e Siviglia. Un investimento da 100 milioni di dollari da parte del vettore irlandese che promette di far transitare su Malpensa 450mila passeggeri in più. Una boccata d'ossigeno, dopo il dehub di Alitalia nel 2008, per il secondo aeroporto italiano. Che, proprio con l'apertura anche del Terminal 1 a una low cost, sembra virare verso un'espansione di fascia media, finendo per somigliare più allo scalo di Bergamo-Orio al Serio, che al grande hub intercontinentale che sognava. I voli a lunga percorrenza «sono cresciuti del 12% dal 2013 al '14, e le destinazioni sono in aumento da 180 a 191», ha fatto notare ieri il ceo del gruppo Sea Giulio De Metrio. Mentre il responsabile marketing di Ryanair David O'Brien non risparmiava una stoccata ad Alitalia, la cui strategia, ha detto, «è vendere spazzatura a prezzi alti e si decide ad Abu Dhabi».