Salvini: "Quota 100 dedicata alla Fornero. Piangerà ancora"

Matteo Salvini presenta il nuovo sistema previdenziale e di fatto mette nel mirino Fornero e Monti proprio nel giorno del varo di Quota 100

Matteo Salvini presenta il nuovo sistema previdenziale e di fatto mette nel mirino Fornero e Monti proprio nel giorno del varo di Quota 100. Nel corso della conferenza stampa per la presentazione del "decretone" che ha dato il via ai due pilastri della manovra (reddito di cittadinanza e nuovo sistema previdenziale), il titolare degli interni non ha risparmiato una frecciatina all'ex premier e all'ex ministro che hanno messo sul campo la riforma pensionistica nel 2011: "Dedico alla signora Fornero e Monti, è un punto di partenza non di arrivo, obiettivo finale è quota 41, quindi la signora Fornero si prepari piangere ancora", ha affermato Salvini.

Poi lo stesso Salvini ha espresso tutta la sua soddisfazione per il semaforo verde a questo provvedimento: "Sono felice - afferma -. Tanto impegno ma ci siamo: dalle parole ai fatti. Ci dicevano che non si poteva: diritto alla pensione per un milione di italiani contiamo possa trasformarsi in diritto al lavoro per un altro milione di italiani che non deve scappare all'estero". Poi ha aggiunto: "Non c'è nessun adeguamento alla speranza di vita, c'è la possibilità di riscattare in maniera agevolata gli anni della laurea, sono tutelati i comparti delle forze dell'ordine". Salvini ha sciolto anche il nodo Tfr per gli statali affermando che nel momento in cui si lascia il lavoro verranno erogati subito 30mila euro. Il resto invece a rate.

Commenti

TitoPullo

Gio, 17/01/2019 - 20:51

STAI CALMO MATTEO.....VEDIAMO QUANTO CI COSTA E DOVE PRENDETE I SOLDI!!NON CE LO AVETE ANCORA DETTO!!LA PROPAGANDA ELETTORALE NON MI INTERESSA!!

Ritratto di Civis

Civis

Gio, 17/01/2019 - 21:07

Piangeranno i conti dello Stato, Matteo, con qualche centinaio di migliaia di nuovi pensionati sessantaduenni.

rokko

Gio, 17/01/2019 - 22:09

Non credo che quota 100 farà piangere la signora Fornero, già pensionata, e che tra l'altro credo abbia un milione di volte i neuroni di Salvini. A piangere saremo noi lavoratori, che con i nostri contributi e le nostre tasse manterremo un numero maggiore di pensionati.

skywalker

Gio, 17/01/2019 - 22:34

Salvini il solito personaggio squallido. Ho paura che con queste spese pazze a piangere presto saremo noi italiani. Nemmeno la sinistra aveva mai fatto un regalo simile agli statali.

lavieenrose

Gio, 17/01/2019 - 22:45

Sinceramente non riesco a capire salvy: da una parte si professa padre amoroso sempre preoccupato del benessere psicoaffettivo dei suoi pargoli, dall'altro non risparmia mai nei suoi interventi un linguaggio talmente diseducativo da invocare i servizi sociali per la tutela della salute mentale e la crescita comportamentale equilibrata dei figli. Si decida: si possono dire le stesse cose con un linguaggio diverso senza nulla togliere alla valenza del fatto

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 18/01/2019 - 00:39

Io una bella dedica la farei anche a chi questa legge l'ha votata!