Sblocca cantieri, Orsini: "Investire anche nell'edilizia privata"

Incontro con i sottosegretari Giorgetti e Galli in visita a Made expo. Il presidente di FederlegnoArredo: "Servono politiche di sviluppo per sostenere le piccole e medie imprese per garantire al nostro Paese nuovi posti di lavoro"

Edilizia e architettura, il "sistema del costruire e dell'abitare" in mostra a Made expo non è solo la vetrina delle imprese, dei prodotti, dei materiali, del progetto, ma anche l'occasione ideale per rilanciare con forza e urgenza il tema dello "sbocca cantieri" e della ripartenza degli investimenti nel settore dell'edilizia: a tutto campo.

Il sottosegretario alla Presidenza del Cosiglio Giancarlo Giorgetti, in vista a Made expo assieme al sottosegretario dello Sviluppo economico Dario Galli ha sottolineato: "Abbiamo presentato le nostre proposte e richieste al Presidente del Consiglio, quando faremo lo sblocca cantieri dovremmo occuparci di tutte le opere utili e necessarie, ma non solo delle opere pubbliche, spero che la risposta sia all'altezza del settore delle costruzioni e dell'edilizia".

Richiesta avanzata al governo dalle imprese di tutta la filiera perché il settore delle costruzioni può dare un contributo decisivo alla crescita del Pil. “Bene lo sblocca cantieri - commenta Emanuele Orsini, presidente di FederlegnoArredo - ma servono anche nuovi investimenti all’edilizia privata, fondamentali per lo sviluppo delle piccole e medie imprese”.

“La vitalità dell’edizione 2019 di Made xpo dimostra il valore di una filiera che sostiene lo sviluppo del Paese. I comparti che mostrano un significativo segno positivo sono legati alla riqualificazione degli immobili residenziali (+21%) perché la chiave di volta della sostenibilità ambientale è l’edilizia verde. Dagli edifici dipende un terzo dei consumi di energia e delle emissioni”, spiega ancora il presidente di FederlegnoArredo, che aggiunge: "Grazie anche alle misure di credito d’imposta che abbiamo chiesto alla politica c’è stato un forte impulso del settore verso la riqualificazione: ecobonus, sisma-bonus e bonus verde hanno favorito gli investimenti dei cittadini. Misure che possono continuare a svolgere un’azione fondamentale se saranno stabilizzate e allargate alla riqualificazione urbana".

"Per questo accogliamo con soddisfazione le parole del sottosegretario Giorgetti - commenta Orsini - perché ha sottolineato la necessita di promuovere a breve politiche di sostegno e sviluppo per l’edilizia privata che, non dimentichiamolo, oltre a sostenere le piccole e medie imprese, garantirà al nostro Paese nuovi posti di lavoro e un ruolo guida nella lotta al cambiamento climatico, con città sempre più sostenibili".

Commenti

cir

Dom, 17/03/2019 - 11:45

non dire cavolate !!!!