Scende il rosso nel primo trimestre

Il cda di Exor ha riapprovato i dati consolidati del 1° trimestre. Il risultato consolidato netto del periodo passa così da una perdita di 83,2 milioni a una perdita di 38,1 milioni. La revisione è stata dovuta a una modifica della contabilizzazione di una parte dell'acquisizione del 41,5% di Chrysler fatta da Fiat.