Se non hai almeno una di queste azioni inizia a preoccuparti

Se non hai in portafoglio almeno una di queste azioni diciamo che sei sbilanciato sulla parte delle azioni perdenti. E il risultato non potrà che essere necessariamente una catastrofe. Se ne hai almeno la metà sei bravo. Se le hai tutte sei un fenomeno della Borsa e puoi dormire sonni tranquilli: comunque andrà il mercato tu farai meglio. Dove per meglio intendiamo esattamente quello: ovvero se la Borsa perderà il 10% tu perderai il 5% se la borsa guadagnerà il 10% tu guadagnerai il 20% se la Borsa farà lo 0% tu guadagnerai il 10%.

E’ l’antico gioco della forza relativa dove per forza relativa si intende l’apprezzamento di una azione rispetto a quello dell’indice di mercato. Noi tutti abbiamo visto il nostro indice di Borsa sprofondare nelle ultime settimane ma non è il caso di molte azioni che invece o hanno tergiversato sui livelli raggiunti a fine luglio o semplicemente hanno perso qualcosina … un assaggio di ribasso … e questo quando invece l’indice ha preso quelle di Sandrone.

La regola dell’approccio trend following è proprio quello: se una azione è salita finora più dell’indice di Borsa continuerà a salire più dell’indice di Borsa. Se non ha fatto niente continuerà a non fare niente. Se ha fatto peggio continuerà a fare peggio.

Alcuni lettori si sono stupiti delle performance di Amplifon sulla quale ci eravamo esposti proprio un mesetto or sono su questo giornale dicendo di comprare. Ma come … ragionano i lettori … Amplifon è salita mentre il mercato è sprofondato ? Quale magia è questa ? Nessuna magia: è il gioco sempre lo stesso della forza relativa per cui il domani è uguale all’oggi e l’oggi uguale al passato.

Con il nostro algoritmo proprietario abbiamo selezionato TUTTE LE AZIONI del listino italiano che hanno una forza relativa crescente nel medio periodo. Queste sono azioni che sono destinate a fare meglio del mercato nel suo complesso, sia che salga sia che scenda.

La lista grezza deve essere ovviamente pulita con ulteriori analisi di tipo fondamentale e di tipo tecnico: comprare alla cieca tutte queste azioni, anche con 1000 euro ciascuna, non è saggio perché stiamo parlando di un ranking e non certo di tirare il grilletto.

Però la mappa è tracciata: ci dobbiamo concentrare su queste azioni e dimenticarci le altre.

ACEA

AMPLIFON

ASCOPIAVE

CALTAGIRONE

DIASORIN

DIGITAL VALUE

EDILIZIA ACROBATICA

ENAV

ENEL

EUROTECH

FALCK RENEWABLES

FERRARI

GAMENET

INTRED

INWIT

MAILUP

PHARMANUTRA

POSTE ITALIANE

RECORDATI

SESA

TINEXTA

WIIT

ZIGNAGO VETRO

Commenti

Boxster65

Dom, 18/08/2019 - 15:23

Non ne ho neanche una di queste e sono preoccupato pari a ZERO!!

cgf

Dom, 18/08/2019 - 16:56

Io preoccupazioni ancora meno e ben mi guarderei da ACEA ed almeno altre otto di quelle citate

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 18/08/2019 - 17:10

Non mi preoccupo, mai comprate azioni. Piuttosto i radical chic, che sono tanti....li avete spaventati. Ora premeranno per l'ennesimo inciucio. Ma non portate clandestini a Capalbio, mi raccomando.

carlottacharlie

Dom, 18/08/2019 - 20:41

Ussignur, non mi metta in ansia, non ho tali azioni ed il mio Fondo patrimoniale è negli Usa da più di 50anni già che ho il passaporto anche americano. Vuoi vedere che a suo tempo feci una sciocchezza che ora m'impedisce di possedere il non plus ultra delle azioni che circolano? Grazie per la dritta, sempre volentieri si leggono le notizie e, s'impara