"Serve il piano della logistica"

Nel 2014 più di 84 milioni di tonnellate di merci sono transitate nei porti italiani all'interno di camion o semirimorchi. Cifre che hanno un significato ben preciso...

Nel 2014 più di 84 milioni di tonnellate di merci sono transitate nei porti italiani all'interno di camion o semirimorchi. Cifre che hanno un significato ben preciso: le Autostrade del mare rappresentano la principale attività di molti scali portuali italiani e, se si esclude il transhipment, ovvero i trasbordi di container da una nave a un'altra, il maggiore segmento del traffico di merci del Paese.

Questi dati, presentati in occasione del convegno «Le vie del mare per la crescita» organizzato da Confcommercio, sono la più lampante dimostrazione di come l'Italia abbia nel mare una straordinaria opportunità per rilanciare l'economia.

Perché ciò avvenga è però necessario tracciare rotte condivise, con un unico approdo finale per tutti: la promozione di accordi di rete tra aziende di trasporto e di logistica complementari; il coordinamento e l'ottimizzazione delle diverse politiche di incentivo all'intermodalità esistenti; l'ampliamento della positiva esperienza dell'ecobonus nazionale; la rapida rimozione dei limiti esistenti in termini di sagoma e moduli sulla rete ferroviaria nazionale (direttrice tirrenica) per consentire di caricare su ferro i camion e i rimorchi dai porti di sbarco diretti nei Paesi d'Oltralpe.

Strategie che per far accelerare la cosiddetta economia blu, impedendo che l'Italia con oltre 7.500 chilometri di costa possa cogliere solo in parte le opportunità offerte dalla geografia, necessitano di un altro ingrediente: che imprese, saperi, competenze e professionalità, che non mancano nei nostri territori, siano messi in condizione di fare squadra.

E questo può accadere solo attraverso un Piano nazionale dei trasporti e della logistica che definisca le linee generali di intervento, da cui far derivare le decisioni settoriali. Un intervento organico di cui ha assoluta necessità anche il Piano porti se vuole davvero salpare.