Sgambetto europeo alle imprese in Borsa


La corsa alla quotazione, favorita dalla ripresa del mercato e dalla promessa di incentivi fiscali ,rischia di andare a sbattere in Europa. Secondo Bankitalia, infatti, i nuovi incentivi fiscali per le imprese che si quotano con aumento di capitale richiedono il via libera di Bruxelles. Ma il semaforo verde potrebbe accendersi solo tra parecchi mesi. In audizione parlamentare sulla cosiddetta «Super Ace», inserita nel decreto sulla competitività d'impresa, si spiega che la norma non ha efficacia immediata e che il via libero europeo non è scontato. Una «bella» sorpresa per tutte quelle imprese a cui Piazza Affari è apparsa come una terra promessa.