Singapore mercato in crescita per le scarpe made in Italy

Dal 25 al 26 ottobre 16 aziende italiane espongono le nuove collezioni nella tappa conclusiva del tour internazionale di Assocalzaturifici. Nei primi sei mesi dell'anno export in crescita del 7,6% per un valore di 21 milioni di euro

Sono 16 le aziende italiane che parteciperanno a Singapore meets Made in Italy, tappa conclusiva del tour internazionale di Assocalzaturifici per il secondo semestre dell’anno, in scena a Singapore dal 25 al 26 ottobre. Il workshop è organizzato al Fullerton Hotel (Lower Lobby, Ballroom 2) dalle ore 10.30 fino alle 17.30.

Singapore è considerato uno dei nuovi mercati di riferimento per il comparto calzaturiero con un bacino di utenza per l’area Sud-Est asiatica di oltre 500 milioni di consumatori. L’export italiano di calzature verso Singapore vale oltre 37 milioni di euro a fronte di un prezzo medio al paio di 123 euro. Nei primi sei mesi del 2016 le esportazioni italiane sono aumentate in valore del 7,6% rispetto allo stesso periodo del 2015, superando 21 milioni di euro.

Singapore meets Made in Italy è organizzata in partnership con Ice-Agenzia ed anche per questa edizione è previsto un programma di incoming buyer per i compratori provenienti da Malesia, Indonesia, Filippine, Tailandia, Taiwan e Australia.