Le soluzioni più vantaggiose contro i lunghi tempi d'attesa

La tutela della salute rappresenta uno dei principali problemi delle famiglie italiane, da quelle che non hanno problemi economici a quelle che invece fronteggiano situazioni più incerte sotto questo profilo.

Non è raro il caso, infatti, che, di fronte a lunghi tempi di attesa per ottenere prestazioni sanitarie da strutture pubbliche, le persone debbano rivolgersi a centri privati, sostenendo spese maggiori in cambio di servizi più immediati.

Chi fatica ad affrontare queste spese è costretto a decidere a quale problema dare la precedenza e a differire o a rinunciare ad accertamenti o cure di altre patologie. Una soluzione a queste problematiche è un piano sanitario il più possibile completo e accessibile.

Unipol Banca, ad esempio, ha pensato a un'offerta di questo tipo per i propri attuali e futuri correntisti. La novità si chiama «Valore Salute Più», e va a inserirsi fra i servizi del Gruppo Unipol raccolti sotto il marchio ombrello «Valore Comune». L'obiettivo di questa filosofia è sfruttare le sinergie possibili fra le diverse società del gruppo.

« Valore Salute Più» è un prodotto della collaborazione fra Unipol Banca (271 filiali su tutto il territorio nazionale, una banca virtuale con sede a Torino) e Unisalute, compagnia specializzata in assistenza sanitaria con oltre 20 anni di esperienza. Il piano sanitario si rivolge ai già clienti di Unipol Banca o può essere sottoscritto aprendo contestualmente un Conto Valore Plus. L'unico requisito è avere meno di 75 anni. Vediamo i dettagli dell'abbinata. «Valore Salute Più» ha un costo inferiore ai 2 euro al giorno e offre servizi che vanno dalle visite specialistiche all'indennità giornaliera, dalla prevenzione odontoiatrica all'assistenza medico sanitaria 24 ore su 24. Fra i benefici più degni di nota, l'eliminazione dei tempi di attesa che caratterizzano la gran parte delle prenotazioni nelle strutture pubbliche, e all'accesso a prestazioni specialistiche, oltre che su quelle più tradizionali, su problematiche molto particolari relative alla sindrome metabolica e alle patologie oncologiche (in questo caso anche con assistenza domiciliare e medico-sanitaria h24). A questi vantaggi si sommano quelli di un conto corrente «all-inclusive» dal costo competitivo come Conto Valore Plus.

Con un canone di 5 euro al mese, offre operazioni illimitate, carta di pagamento, prelievi senza commissione e internet banking e trading. Da segnalare, infine, che il costo annuale pari a 682 euro di «Valore Salute Più» può essere rateizzato a tasso zero (Tan 0,00%, Taeg 0,00%) con 11 rate mensili da 62 euro ciascuna.

RiCe