Sondaggio Ixè: "La colpa della crisi greca è dell'Ue"

Secondo la rilevazione la maggioranza degli italiani teme anche conseguenze per l'Italia

Gli italiani intervistati dall'Istituto demoscopico Ixè, in esclusiva per Agorà Estate, non hanno dubbi sulle responsabilità della crisi greca. Il 44%, infatti, si dice convinto che le colpe siano da attribuirsi a Bruxelles.

Giudica fallimentare l'operato di Atene, invece, il 38%. Alta la percentuale dei senza opinione, pari al 18%. Superano di poco la metà (53%) gli italiani intervistati dall'Istituto demoscopico Ixè che invece temono conseguenze economiche per il nostro Paese dalla profonda crisi che attanaglia la Grecia. Il 44% si dice tranquillo mentre solo il 3% non ha opinione.