S&P taglia il rating dell'Italia

L'agenzia taglia il rating taglia da "BBB+" a "BBB". Adesso siamo a un passo dalla "spazzatura"

Standard & Poor’s taglia il rating dell’Italia da "BBB+" a "BBB". In una nota, l'agenzia internazionale prevede che l’economia italiana si contrarrà quest’anno dell’1,9% e spiega che il downgrade del nostro paese è legato all’"ulteriore peggioramento delle prospettive economiche". S&P prevede un debito al 129% alla fine del 2013.

Proprio oggi il Fondo Monetario Internazionale, nel suo ultimo aggiornamento del World Economic Outlook, ha rivisto al ribasso le stime sull’andamento del Pil italiano per il 2013, rialzando invece quelle per il prossimo anno. Secondo l'Fmi, la performance italiana del 2013 sarà peggiore non solo di quella della Germania, ma anche di quella di Spagna e Francia. "L’Italia rimane sorvegliata speciale", ha dichiarato Enrico Letta, intervistato a Ballarò, commentando il taglio del rating del debito italiano deciso da Standard & Poor’s. Tuttavia, stando a fonti vicine al ministero del Tesoro, la scelta dell’agenzia americana sarebbe una scelta già superata dai fatti: "Ha uno sguardo retrospettivo e non tiene conto delle misure più recenti prese dal governo". Non solo. Da ambienti del ministero dell’Economia si fa notare che l’agenzia americana, nella sua valutazione, non ha neanche preso in considerazione il programma di interventi già annunciati dal governo italiano sul fronte dell’economia.

Commenti

moshe

Mar, 09/07/2013 - 20:08

FUORI DALL'EUROPA, finchè siamo in tempo!

idleproc

Mar, 09/07/2013 - 20:12

In un'Italia in cui ci vorrebbe il Corso o Giulio Cesare, ci ritroviamo con una manica di generali della cosiddetta politica che in piena battaglia pensano solo a salvarsi il c. contrattando col nemico che poi glielo mette comunque e sempre o che giocano per l'altra parte.

maxaureli

Mar, 09/07/2013 - 20:13

Evidente porcate.!!

Ritratto di dbell56

dbell56

Mar, 09/07/2013 - 20:17

È sublime essere considerati come la me**a!! Sublime, stupendo! La cosa migliore è quella di uscire subito sia dall'euro e sia da questa Europa per nulla unita e dove prevalgono solo interessi egoistici e di parte! Rauss!!

canaletto

Mar, 09/07/2013 - 20:18

MA CHE VADANO A FARE IN CULO SONO PAGATO DALLA MERKLED OR MEGLIO MERDEL E ALLORA STIANO ZITTI

Ritratto di indi

indi

Mar, 09/07/2013 - 20:21

Prima di morire del tutto, usciamo dall'EU e cominciamo a ristampare l'amata LIRA. Fanc.lo la globalizzazione, Stronzi&Poveri, FMI e tutti i rompipalle internazionali. Continuando di questo passo finiamo tutti a pu...ne!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 09/07/2013 - 20:22

per arrivare a questo, dobbiamo ringraziare l'opera comunista, di fatto la vera spazzatura! nonché la magistratura, che blocca ogni cosa, perfino l'economia industriale. e lo sputtanamento del paese continua: altri insulti, altre tasse, altri processi, altri arresti, altre confusioni politiche, altre elezioni elettorali! questa, signori e signore, è quello che sa fare la sinistra comunista e mafiosa: per questo si è attivata anche lo standard & poors, tagliando il rating per colpa dei COMUNISTI!!

libertà primo amore

Mar, 09/07/2013 - 20:22

In un mondo capitalistico è stato dato il potere agli orfanelli di Stalin e Togliatti. Il fallimento era certo, questa ne è la riprova. Dicono a Napoli: ca nisciuna è fesso! Cacciate i comunisti dal potere: se potete, ma sarà dura!

urgutintu

Mar, 09/07/2013 - 20:26

Ecco la luce in fondo al tunnel! Da Monti a Saccomanni a Draghi e tutti gli economisti vari, tutti la vedono, ma che si sono fumati?

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Mar, 09/07/2013 - 20:27

Il tutto grazie anche e soprattutto al grande statista che ha "governato" l'Italia per undici anni: nove anni da solo (2001-2006 e 2008-2011) e poi due in coalizione (2012-2013). Senz'altro le colpe sono da ricercare nel biennio rosso 2006-2008. Nevvero pecorelle pidielle?

Giacinto49

Mar, 09/07/2013 - 20:29

Il problema è che non si stà facendo nulla per convincere tutti, nessuno escluso, volenti o nolenti a produrre di più. Tutti a lavorare e produrre 10/12 ore al giorno. Questo è l'unico rimedio. Abbiamo scialacquato per decenni ora bisogna recuperare. Basta anche con le alchimie economiche, altro che downgrade se continuiamo così.

franco@Trier -DE

Mar, 09/07/2013 - 20:33

ha ragione la verità viene a galla sono mesi che lo dissi io.

Ritratto di Destrimane

Destrimane

Mar, 09/07/2013 - 20:37

è da quando è nato il mondo che funziona così..pesce grande mangia pesce piccolo....l'italia nella scala alimentare rispetto ad altri paesi del mondo è ancora messa bene....no perchè se qualcuno crede ancora all'oggettività e indipendenza di queste agenzie si vada a ricoverare che non sta bene...

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 09/07/2013 - 20:41

continuate metter tasse e accise e vedrete che futuro avete preparato ai vostri cari figlioletti abolite l'IMU che uccide il commercio ed consumi, o si paga l'IRE oppure l'IMU non puoi tassare due volte la stessa cosa siete governati dai pazzi, massoni e filibustieriè ne siete felici babbei

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Mar, 09/07/2013 - 20:42

"Obiettivi di bilancio a rischio per coprire il disavanzo frutto della sospensione dell’Imu e del possibile ritardo dell’aumento dell’Iva”. Questa la motivazione di S & P per il declassamento dell'Italia. Scommettiamo che se l'idea di sospendere l'IMU e il mancato aumento dell'IVA erano della sinistra, andava tutto bene e non avevamo il declassamento ? Siamo in molti ad essere sempre più convinti che il vero obiettivo della finanza internazionale sia Berlusconi, da quando ha indispettito le grandi potenze con una politica energetica che ha infastidito USA, UK e Francia. L'unico in grado di mettersi di traverso ai grandi banchieri che si vogliono comperare l'Italia con la compiacente complicità dei cretini di sinistra. In tempo di guerra questi bastardi che pur di distruggere Berlusconi non rinunciano ad affossare l'Italia, in tempo di guerra sarebbero messi al muro per tradimento. Chissà che non si arrivi...

zen39

Mar, 09/07/2013 - 20:43

Lo sputtanamento continua. Non cercano nemmeno di salvare la faccia. Ora in maniera spudorata si stanno dando da fare per finire di prendersi a prezzi stracciati quel che resta dell'Italia. E c'è chi in Italia da loro una mano. Ma com'è questa storia; Letta ha detto "Ce l'abbiamo fatta" in che cosa a farci prendere ancora per i fondelli ? Ma se non facciamo altro dalla mattina alla sera da anni. E qualcuno dice che è stupido parlare di complotto. Ma cos'altro è.

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Mar, 09/07/2013 - 20:44

Secondo invio - Ovviamente il piu' grante statista dell'universo non c'entra niente con tutto cio'. In fondo ha solo governato 11 degli ultimi 13 anni (2001-2006 e 2008-2011 da solo e poi dal 2011 in coalizione). Ovviamente la colpa e' da attribuirsi al famigerato biennio rosso 2006-2008. Nevvero pecorelle pidielle?

esulenellamiaPatria

Mar, 09/07/2013 - 20:56

Basta!Basta! Questa è una congiura. Prima quella str..za di Lagarde ,adesso questa assoc....ne a delinguere.Questi mascalzoni (vedrete che domani anche le gangs S%P e Fitch seguiranno a ruota) vogliono comandare a casa nostra. L'europa (lettera minuscola dolosa) cosa ca...zo ha intenzione di fare!Facciamo un referendum come la Gran Bretagna.Che senso ha dire che facciamo parte dell'UE?

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mar, 09/07/2013 - 20:57

"Ha uno sguardo retrospettivo e non tiene conto delle misure più recenti prese dal governo". Quali misure recenti prese dal governo ?

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 09/07/2013 - 21:09

Scrivo quello che hanno scritto altri prima di me : fuori dall'europa. Poi fuori dall'euro, fuori dalla nato, fuori dai coglioni le basi americane in italia, visto che con le loro agenzie false del cazzo ci massacrano.

Ritratto di arcistufa

arcistufa

Mar, 09/07/2013 - 21:41

letta ,ma quando le tiri fuori le @@ ? che aspettate a mandare tutti a fare in culo? PUPAZZI

Gianca59

Mar, 09/07/2013 - 22:21

Allucinante che a decidere queste cose siano agenzie americane, ovvero del paese in cui sono nate le crisi che ci hanno ridotto in questo stato. Alleiamoci i con la Cina !

killkoms

Mar, 09/07/2013 - 22:28

perché ls nodtrs balda magistratura,tanto attiva co chi sa lei non indaga(e magari arresta quelli in italia)i sapientoni di standards e poor,perchè alterano il mercato per i loro interessi?

Prameri

Mar, 09/07/2013 - 22:32

Non siamo noi che non vogliamo più l'Europa è l'Europa che non è capace e non vuole difendere una nazione come l'Italia. E' l'Europa che ci vuole vedere morti con la complicità della nostra sinistra. Noi in Europa siamo ininfluenti. Avremo probabilmente più potere contrattuale se ci alleassimo con altri popoli mediterranei e magari americani. Se gli Inglesi usciranno dall'unione europea col loro referendum, i prossimi saremo noi. Portoghesi, Greci e altri ci seguiranno. La rivincita tedesca in reazione alle guerre mondiali perse va bene, ma ora, tedeschi e partigiani, basta!

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 09/07/2013 - 23:05

Quando avremo noi il coraggio di uscire da questo covo di sciacalli comandati dalla massoneria di wall street.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 09/07/2013 - 23:07

xalexnovelli.Se ci ritroviamo a questo livello e per la pattumiera che da anni ti rappresenta in parlamento .

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Mar, 09/07/2013 - 23:17

"Alenovelli" la colpa è dei cari padri fondatori che per scongiurare il ritorno del fascismo hanno ridotto l'Italia a quello che é oggi dove per modificare un articolo bisogna aspettare anni, aspettare il parere della consulta, della corte costituzionale e tutto il cazz* di resto...risultato la totale paralisi!! Inoltre dimentica che ogni volta che Berlusconi ha provato a fare qualcosa nei governi precedenti la sinistra intera é insorta bloccando tutto ogni volta! E come potrebbe governare uno di centro destra in questo modo?! Ha contro l'intera sinistra e la magistratura messa insieme! Chi cavolo ce la potrebbe fare contro quelli?! Ecco spiegato tutto che vi piaccia o no pecorelle rosse questa é la verità :-)

Triatec

Mar, 09/07/2013 - 23:42

Ma la Standard e Poor's è la stessa agenzia di rating che e’ attualmente indagata anche negli Stati Uniti con l’ipotesi di reato di presunta manipolazione del mercato? Il nostro governo dovrebbe dare ascolto a questi banditi?

a.zoin

Mar, 09/07/2013 - 23:44

Con il governo che abbiamo siamo gia spazzatura,ma se va avanti così,saremmo SCIAVI DA POLITICANTI E BANCHE PERVERSI !!!

Ritratto di Nazario49

Nazario49

Mer, 10/07/2013 - 01:23

@alenovelli Chi ci ha fatto entrare nell'€ barando i conti? Chi ha dato la Sanità alle Regioni creando il cratere del debito? Chi ha firmato gli F35? Chi ha tolto lo scalone Maroni? Certo, B ha sbagliato: doveva tagliare stato sociale, pensioni, cassa integrazione... Doveva fare le stesse riforme lavoro Hartz tedesche, con Mini jobs pagati da 450€/mese, lavori a 1€/h, senza contributi ed assistenza...

Ritratto di thunder

thunder

Mer, 10/07/2013 - 08:17

pci-ds-pd branco di pasticcioni disonesti e falsi. ma i piu' furbi sono quelli che li votano.Neanche pensano che sono quelli che difendevano la fornero a spada tratta mentre massacrava il ceto medio operai pensionati ecc.MA AVETE OCCHI E ORECCHIE O COSA?

franco@Trier -DE

Mer, 10/07/2013 - 13:53

marforio ma cosa vuoi che faccia la Italia sola e isolata?Non riesce dentro a una Comunità figurati sola.

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 10/07/2013 - 14:16

idleproc 09/07 20:12 scrive: "In un'Italia in cui ci vorrebbe il Corso o Giulio Cesare, ci ritroviamo con una manica di generali della cosiddetta politica …" - - - Io mi accontenterei di (ri)pescare in epoca più recente qualche generale cileno o colonnello greco. Finanche un sergente libico sarebbe meno peggio. – (2° invio)

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 10/07/2013 - 14:18

franco@Trier –DE 09/07 20:33 scrive: "ha ragione la verità viene a galla sono mesi che lo dissi io" - - - Veramente sono mesi che lei dice un fracco di cazzate. - (2° invio)

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 10/07/2013 - 18:57

Giovanni da Udine 09/07 20:42 scrive: "… In tempo di guerra questi bastardi che pur di distruggere Berlusconi non rinunciano ad affossare l'Italia, sarebbero messi al muro per tradimento. Chissà che non si arrivi.." - - - Come dice lei, mii auguro che si arrivi, prima o poi; meglio se prima. – (3° invio)