Spending review, quei tagli necessari per evitare l'aumento dell'Iva

Pronta la lista delle limature di spesa. Toccherà a Palazzo Chigi decidere sulle singole misure

La lista dei tagli è pronta. A redigerla sono stati due tecnici, Yoram Gutgeld e Roberto Perotti. Toccherà poi ai politici - e quindi al governo - attuare o meno le misure suggerite, tenendo conto degli impatti sociali ed economici. Stando ai conti fatti da Repubblica sono stati trovati sei miliardi, ma all'appello ne mancano ancora quattro. Bisognerà trovarli a tutti i costi, altrimenti saranno inevitabili gli aumenti dell'Iva per complessivi 16 miliardi.

Da quando hanno iniziato a lavorare i due esperti hanno fatto riferimento ad alcuni punti su cui far scattare le forbici: riduzione delle deduzioni e detrazioni fiscali, meno sussidi alle imprese, spesa sanitaria da limare (anche nel 2016, dopo la frenata gioà registrata nel 2015. Si parla anche di interventi sul trasporto pubblico locale, sui trasferimenti alle Ferrovie e una stretta ancora più forte sugli abusi nelle pensioni di invalidità. Previsto inoltre il riassorbimento del Corpo Forestale in altre strutture dell'ordine pubblico. Un palazzo unico raccoglierà tutti gli uffici dello Stato in ogni capoluogo, con una riduzione dello spazio per ogni dipendente da 40 a 25 metri quadri.

Gli acquisti di beni e servizi delle amministrazioni dovrebbero essere concentrati in 35 grandi centrali appaltanti (oggi ce ne sono migliaia, gestite da uffici decentrati e piccoli comuni).

Si stanno studiando, inoltre, interventi sulle società municipalizzate delle grandi città, per cercare di risparmiare e servire i cittadini in modo più efficiente.

Tra le ipotesi al vaglio c'è quella di tagliare tutte le retribuzioni dei dirigenti pubblici del 2-3% a ogni livello. E nel mirino dovrebbero esserci anche i bilanci di Comuni e Regioni. Per la sanità possibile sforbiciata del 5% su tutte le forniture non legate a gare dìappalto o su quelle concesse in proroga: si stima un valore di circa 30 miliardi.

Commenti

glasnost

Lun, 27/04/2015 - 11:35

Non diciamo frescacce, per favore. Il Governo (renzi dixit) ha un tesoretto da spendere (per comprarsi nuovi voti) e mi dite che mancano i soldi e si deve aumentare l'IVA???

Beaufou

Lun, 27/04/2015 - 11:45

Le riduzioni sulle retribuzioni dei "dirigenti" pubblici vanno tagliate per lo meno del 10%, con un tetto a 200.000 Euro. E non si venga a raccontare la favoletta che così ci si priva delle migliori professionalità: così si eliminano i più avidi e i più egoisti, non i migliori. Il che è già un bel risultato. E si dà la possibilità ai capaci, che ci sono anche nella dirigenza pubblica, di contare un po' di più, a tutto beneficio della macchina statale. La cosa dovrebbe valere anche per gli stipendi dei magistrati, perché l'onestà e l'indipendenza di giudizio non si ottengono ricoprendo d'oro i giudici, ma selezionandoli e sanzionando pesantemente i disonesti.

vince50_19

Lun, 27/04/2015 - 11:50

Uè .. non c'è il tesoretto oppure è già stato impegnato per le prossime elezioni di maggio?

Ritratto di ....superciuk.

....superciuk.

Lun, 27/04/2015 - 12:07

"limature" di spesa,ah,ah,ah,ah... ma davvero credono che in itaglia sono proprio titti ITAGLIONI? LA CASTA LADRONA E PARASSITA ARRAFFERA' come al solito RUBANDO dalle tasche dei cittadini

elio2

Lun, 27/04/2015 - 12:15

Sono abituati a parlare con i loro elettori che non dispongono della facoltà di intendere e volere, oltre ad essere profondamente ignoranti e pensano che tutti gli Italiani siano così, da poter raccontare ogni fregnaccia e ogni balla che alla dirigenza del Comintern possa sembrare essere utile.

Rossana Rossi

Lun, 27/04/2015 - 12:23

Si abbassino le loro ruberie e vedi che i soldi li trovano subito.........

fiorentinodoc

Lun, 27/04/2015 - 12:25

basterebbe togliere gli 80€ a fini elettorali, ristribuirne la metà ai veri bisognosi e il gioco è fatto.ma l'ebetino non lo farà mai

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Lun, 27/04/2015 - 12:28

Occhio Kompagni che sbavate per Renzie, l'oloturia sta arrivando anche a Voi.

Ritratto di Mike0

Mike0

Lun, 27/04/2015 - 12:38

...alla faccia del tesoretto!

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Lun, 27/04/2015 - 13:01

Tassa sulla carta igienica, eccome se li troveranno, i compagnoni oltre che a cacare fuori dal vaso non useranno nemmeno la carta, tanto sudici erano e sudici rimarranno. Ahahahah, avanti popolo ,incartatevi quel miserabile cervelletto.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 27/04/2015 - 13:09

PADOAN egregio abbiamo un tesoretto da spendere,spendiamolo se non è una bufala.

magnum357

Lun, 27/04/2015 - 13:10

Tutti gli stipendi delle varie corti giudiziarie inclusa la Consulta devono essere ridotti del 20 % almeno !!! Poi la storia del tesoretto è una panzana talmente grande che si dovrebbero dimettere subito !!!! Inoltre non possiamo accollarci le spese di mantenimento degli immigrati !!!! Basta basta basta, non danno aiuti neanche ai nostri poveri !! VERGOGNA

SanSilvioDaArcore

Lun, 27/04/2015 - 13:18

Quando la sanità ce la pagheremo piena (non manca tanto ormai), quando non si detrarrà più, quando tutto sarà carico del singolo individuo e continueremo a pagare le tasse (e sempre più care), dite che allora inizieranno a tagliarsi i vitalizi o dovremo tagliare noi qualcosa a loro?

morghj

Lun, 27/04/2015 - 13:22

Con le vagonate di euro che stiamo spendendo per mantenere in pensione anticipata centinaia di migliaia di africani, non mi si verrà a dire che mancano le risorse e che bisogna tassare ulteriormente l'italico e già vessatissimo popolo? Sarebbe giusto che al grande progetto umanitario partecipassero con infinito piacere solamente i sostenitori del pd e di sel, che non vedono l'ora di far sbarcare sulle nostre coste, se possibile, l'Africa intera (animali compresi).

Paolino Pierino

Lun, 27/04/2015 - 13:25

questi mentecatti sxxxxxxxxxi abusivi al governo ragionano non avendo il cervello con il cxxo non si accorgono che tra poco li impiccheremo tutti ai pali della luce agli alberi nei giardini li subito morti puzzeranno li bruceremo con i lanciafiamme L'Italia sarà finalmente libera e fiorente

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 27/04/2015 - 13:33

gli africani sono vostre risorse giusto?? chiedeteli a loro i soldi

unosolo

Lun, 27/04/2015 - 14:53

che ce vò ! basta consegnare i palazzi di cui paghiamo affitti e voilà. Spendiamo miliardi per mantenere i vizi dei politici , manie di grandezza con i nostri soldi , lo spreco incostituzionale dei portaborse , oltre a mantenerli con internet e smart phone , tablet, e chissà quanti altri aggeggi a gratis o in convenzione ,manie di spendere su migliaia di uffici , palazzi e addobbi mentre il popolo paga per i servizi ecco dove finiscono altro che alzare la signora IVA , che ha gia fatto molti danni.

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 30/04/2015 - 08:30

inutile dire che mancano non quattro ma dodici miliardi e che questo governo dovrà aumentare ulteriormente la pressione fiscale : pertanto, il buon magnifico Renzi , senza dirlo, si dara ora da fare non per diminuire la pressione fiscale, ma per aumentarla.