Lo spread ancora alle stelle E Berlino ci prende in giro:"Esagerato panico dell'Italia"

Lo spread Btp-Bund tocca i 477 punti con tassi al 6,25%. Non va meglio alla Spagna: Bonos a 551 punti con tassi oltre il 7%. E la Germania ci prende pure per i fondelli

Una dichiarazione che fa strabuzzare gli occhi e salire il sangue al cervello. "È esagerato andare in panico per i tassi sui titoli di Stato italiani e spagnoli", ha detto una fonte governativa a Berlino in vista del vertice di Bruxelles. Mentre il premier Mario Monti è al lavoro per introdurre l’intervento "automatico" del "Fondi salva Stati" per contenere gli spread dei titoli di Stato sui mercati secondari, i tedeschi minimizzano il problema e rinfacciano a italiani e spagnoli di creare inutili allarmismi. Una presa di posizione che suona più che altro come una presa in giro dal momento che il differenziale tra i Btp italiani e i Bund tedeschi sono alle stelle e i tassi continuano a veleggiare su numeri da capogiro.

La speculazione non allenta la morsa sui titoli di Stato. L'anno scorso l'andamento dei titoli di Stato sono stati usati dall'opposizione e dai poteri forti (italiani ed europei) per far leva sul governo e spingere l'allora premier Silvio Berlusconi a lasciare Palazzo Chigi. L'incarico a Monti ha fatto leggermente abbassare lo spread per alcune settimane, ma adesso siamo punto e a capo: questa mattina il differenziale tra i Btp decennali e i Bund tedeschi equivalenti è salito sopra quota 470 punti base arrivando a toccare i 477 punti con un tasso del 6,25%. La situazione non è certo migliore per la Spagna: lo spread tra i Bonos e i Bund è a 551 punti base con un tasso che ha superato il 7%. E la Germania che fa? Non solo si oppone ad adottare misure che blocchino la speculazione sui titoli di Stato gettando acqua sul fuoco delle aspettative di un scudo anti-spread, ma si schiera pure contro il "catastrofismo" sugli alti tassi di interesse: "È esagerato andare in panico per i tassi sui titoli di Stato italiani e spagnoli".

Per il governo tedesco spetta agli Stati in difficoltà decidere quando e come utilizzare gli strumenti esistenti, mentre c’è scetticismo sulla possibilità di adottare nuovi strumenti. Monti vorrebbe invece proporre al vertice Ue un meccanismo che riduca automaticamente gli spread quando salgono oltre certi tetti. La cancelliera Angela Merkel ha già fatto sapere che non accetterà questa linea. Il parlamento tedesco è infatti convinto che l'Eurozona ha già a disposizione "un raffinato strumentario", costituito ad esempio dall’Efsf e dall’Esm che sono "a disposizione" dei Paesi in crisi.

Commenti

Elcondor

Gio, 28/06/2012 - 11:02

Ma e` tutta colpa der Berlusca...e` stato assolto ancora una volta. Sinistri ripigliatevelooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

mario.de.franco

Gio, 28/06/2012 - 11:02

Al di là della bravura gestionale, tecnica , democratica, federalista..ecc. della Germania è evidente che sempre più sfacciatamente questa fa i suoi interessi. Non hanno agricoltura, non hanno turismo , non possono perdere il dominio tecnologico e produttivo oltre a quello finanziario , ma questo non impedisce a noi di fare i nostri interessi , che sono quelli di tutelare le nostre caratteristiche oltre che tecnologiche e produttive (il poco che resta ) anche agricole e turistiche. Prenderei in seria considerazione , anzichè i ricatti, la posizione di abbandonare i tavoli considerata l'aria che tira. Rifarei le elezioni subito , dopodichè legiferare secondo quello che ci conviene strafregandose di euro e europa. Gli altri si accomodino.Il debito in scadenza ? se lo tengano...

gbsirio_1962

Gio, 28/06/2012 - 11:06

semplice domanda: se il vostro vicino di casa o un vostro parente sperperasse soldi o si indebitasse a dismisura sprecando denaro impropriamente...voi paghereste i suoi debiti ??

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Gio, 28/06/2012 - 11:03

La responsabilità di questa situazione non è di Berlino ma dei comunisti di destra del PDL che hanno bloccato tutte le liberalizzazioni, di quelli di sinistra del PD che hanno impedito una riforma del lavoro decente e di entrambe l'accozzaglia che ha resistito ad ogni riduzione di spesa pubblica. Grazie a tutti di cuore. Una cosa positiva Grillo l'ha detta: se dovesse andare al governo la prima cosa da fare sarà una verifica patrimoniale di tutti i soggetti che hanno ricoperto cariche pubbliche negli ultimi 20 anni e restituzione di tutto il patrimonio non giustificabile allo Stato.

antonin9421

Gio, 28/06/2012 - 11:04

In Italia, purtroppo abbiamo a che fare con i sinistrati, mentre in Germania hanno i loro nazisti. Non se n'esce.

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 28/06/2012 - 11:09

Il rigore nei conti va bene, ma questi mangiacrauti del menga hanno varcato le soglie della pura follia!! Sono otto mesi che vado dicendo di uscire dall'euro ma .................. Quando il bubbone esploderà sarà veramente tragica.

Elcondor

Gio, 28/06/2012 - 11:02

Ma e` tutta colpa der Berlusca...e` stato assolto ancora una volta. Sinistri ripigliatevelooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

mario.de.franco

Gio, 28/06/2012 - 11:02

Al di là della bravura gestionale, tecnica , democratica, federalista..ecc. della Germania è evidente che sempre più sfacciatamente questa fa i suoi interessi. Non hanno agricoltura, non hanno turismo , non possono perdere il dominio tecnologico e produttivo oltre a quello finanziario , ma questo non impedisce a noi di fare i nostri interessi , che sono quelli di tutelare le nostre caratteristiche oltre che tecnologiche e produttive (il poco che resta ) anche agricole e turistiche. Prenderei in seria considerazione , anzichè i ricatti, la posizione di abbandonare i tavoli considerata l'aria che tira. Rifarei le elezioni subito , dopodichè legiferare secondo quello che ci conviene strafregandose di euro e europa. Gli altri si accomodino.Il debito in scadenza ? se lo tengano...

gbsirio_1962

Gio, 28/06/2012 - 11:06

semplice domanda: se il vostro vicino di casa o un vostro parente sperperasse soldi o si indebitasse a dismisura sprecando denaro impropriamente...voi paghereste i suoi debiti ??

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Gio, 28/06/2012 - 11:03

La responsabilità di questa situazione non è di Berlino ma dei comunisti di destra del PDL che hanno bloccato tutte le liberalizzazioni, di quelli di sinistra del PD che hanno impedito una riforma del lavoro decente e di entrambe l'accozzaglia che ha resistito ad ogni riduzione di spesa pubblica. Grazie a tutti di cuore. Una cosa positiva Grillo l'ha detta: se dovesse andare al governo la prima cosa da fare sarà una verifica patrimoniale di tutti i soggetti che hanno ricoperto cariche pubbliche negli ultimi 20 anni e restituzione di tutto il patrimonio non giustificabile allo Stato.

antonin9421

Gio, 28/06/2012 - 11:04

In Italia, purtroppo abbiamo a che fare con i sinistrati, mentre in Germania hanno i loro nazisti. Non se n'esce.

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 28/06/2012 - 11:09

Il rigore nei conti va bene, ma questi mangiacrauti del menga hanno varcato le soglie della pura follia!! Sono otto mesi che vado dicendo di uscire dall'euro ma .................. Quando il bubbone esploderà sarà veramente tragica.

Ritratto di scandalo

scandalo

Gio, 28/06/2012 - 11:16

Mettiamo L'imu Sulle Auto Tedesche !! Ogni Anno Chi Possiede Un Auto Prodotta Nel Quarto Reich Dovra' Essere Soggetto Ad Un Imposta Del 10% Sul Valore Dell'auto Puzzolente Di Krauti !!

winston1

Gio, 28/06/2012 - 11:17

gli alleati nel 1945 invece di fare il piano marshall avrebbero dovuto fare il piano morgenthau e spedire i fucking krauts al polo nord. almeno li non avrebbero fatto alcun danno. vivo in svizzera, e cui veniamo letteralmenet invasi dai mangia pattate che a casa loro non riescono a compare fino a fine mese, senza parlare dei vari arno dübel.

Ritratto di scandalo

scandalo

Gio, 28/06/2012 - 11:16

Mettiamo L'imu Sulle Auto Tedesche !! Ogni Anno Chi Possiede Un Auto Prodotta Nel Quarto Reich Dovra' Essere Soggetto Ad Un Imposta Del 10% Sul Valore Dell'auto Puzzolente Di Krauti !!

winston1

Gio, 28/06/2012 - 11:17

gli alleati nel 1945 invece di fare il piano marshall avrebbero dovuto fare il piano morgenthau e spedire i fucking krauts al polo nord. almeno li non avrebbero fatto alcun danno. vivo in svizzera, e cui veniamo letteralmenet invasi dai mangia pattate che a casa loro non riescono a compare fino a fine mese, senza parlare dei vari arno dübel.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 28/06/2012 - 11:24

La Germania può prenderci in giro, ha statisti, politici e cittadini seri che votano per il bene della nazione. Ricordatevi che il presidente per aver avuto un prestito da un amico a tasso agevolato si è dimesso spontaneamente. Qui abbiamo gente che ancora e contro il volere di tutti siede in parlamento per salvarsi dai processi e gli italiani, per fortuna oggi pochi, continuano a votari e i giornali continuano a difenderli. Parliamo d'altro. Parliamo di come ricostruire un destra riformista e liberista seria epurando quello che oggi ha come rappresentanti, altrimenti fatevi sfottere dalla Germania e state zitti per ritegno. Questo giornale inizi a fare una campagna contro berlusconi e suoi colonnelli e dia una mano per equilibrare la politica rinnovando la destra. C'è bisogno di un forte equilibrio tra le parti

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 28/06/2012 - 11:24

La Germania può prenderci in giro, ha statisti, politici e cittadini seri che votano per il bene della nazione. Ricordatevi che il presidente per aver avuto un prestito da un amico a tasso agevolato si è dimesso spontaneamente. Qui abbiamo gente che ancora e contro il volere di tutti siede in parlamento per salvarsi dai processi e gli italiani, per fortuna oggi pochi, continuano a votari e i giornali continuano a difenderli. Parliamo d'altro. Parliamo di come ricostruire un destra riformista e liberista seria epurando quello che oggi ha come rappresentanti, altrimenti fatevi sfottere dalla Germania e state zitti per ritegno. Questo giornale inizi a fare una campagna contro berlusconi e suoi colonnelli e dia una mano per equilibrare la politica rinnovando la destra. C'è bisogno di un forte equilibrio tra le parti

Bruno_1967

Gio, 28/06/2012 - 11:24

Io, nel mi piccolo, da Italiano, quando devo acquistare qualche cosa verifico che sia "made in Italy" (ma che sia reale, non di facciata) E negli ultimi 2 mesi mi rifiuto di acquistare materiale "made in Germany" Signori, ricordiamoci il periodo 1935-1945.......

Bruno_1967

Gio, 28/06/2012 - 11:24

Io, nel mi piccolo, da Italiano, quando devo acquistare qualche cosa verifico che sia "made in Italy" (ma che sia reale, non di facciata) E negli ultimi 2 mesi mi rifiuto di acquistare materiale "made in Germany" Signori, ricordiamoci il periodo 1935-1945.......

Ritratto di scandalo

scandalo

Gio, 28/06/2012 - 11:31

Che aspettiamo a fare come i i tedeschi !! facciamo una bella banca nazionale chiamiamola anche noi " Kreditanstalt für Wiederaufbau " per gli amici KfW poi quando i bot e btp vanno in scadenza ai sottoscrittori italiani gli diamo in cambio titoli emessi d questa nuova banca alle medesime condizioni !! lo stato emette meno titoli , paga meno interessi , lo stok sul mercato finanziario diminuisce la speculazione di conseguenza pure e il nostro debito diminuisce!! infatti la KfW italiana come quella tedesca non verrà conteggiata nel debito statale !! se raggiungiamo il livello di indebitamento di quella tedesca 400 miliardi riduciamo il rapporto debito pil al 100 % !!LORO LO FANNO DA 16 ANNI !!

Ritratto di scandalo

scandalo

Gio, 28/06/2012 - 11:31

Che aspettiamo a fare come i i tedeschi !! facciamo una bella banca nazionale chiamiamola anche noi " Kreditanstalt für Wiederaufbau " per gli amici KfW poi quando i bot e btp vanno in scadenza ai sottoscrittori italiani gli diamo in cambio titoli emessi d questa nuova banca alle medesime condizioni !! lo stato emette meno titoli , paga meno interessi , lo stok sul mercato finanziario diminuisce la speculazione di conseguenza pure e il nostro debito diminuisce!! infatti la KfW italiana come quella tedesca non verrà conteggiata nel debito statale !! se raggiungiamo il livello di indebitamento di quella tedesca 400 miliardi riduciamo il rapporto debito pil al 100 % !!LORO LO FANNO DA 16 ANNI !!

Ritratto di Zago

Zago

Gio, 28/06/2012 - 11:42

io ho un brutto presentimento che la Cominità sta andando a rotoli a causa della Cancelliera Merkel che si sta comportando come la fiaba delle tre ochine che si sono trovate fuori dal recinto e disperse nel bosco. La prima fece una casetta di erbe e la seconda passando un falegname lo implorò e gli fece una casetta di legno dicendo chi eè dentro è dentro e chi è fuori e furi. Rimase fuori la terza ma passò un fabbro che vendola piangere le fece una casetta di ferro. La Merkelè in una casa di ferro e gli altri come tira un po' di vento sono sotto le intemperie con i lupi che gironzolano attorno.

Ritratto di Zago

Zago

Gio, 28/06/2012 - 11:42

io ho un brutto presentimento che la Cominità sta andando a rotoli a causa della Cancelliera Merkel che si sta comportando come la fiaba delle tre ochine che si sono trovate fuori dal recinto e disperse nel bosco. La prima fece una casetta di erbe e la seconda passando un falegname lo implorò e gli fece una casetta di legno dicendo chi eè dentro è dentro e chi è fuori e furi. Rimase fuori la terza ma passò un fabbro che vendola piangere le fece una casetta di ferro. La Merkelè in una casa di ferro e gli altri come tira un po' di vento sono sotto le intemperie con i lupi che gironzolano attorno.

Random64

Gio, 28/06/2012 - 11:36

abbiamo una serie di cretini e zerbini inguardabili in parlamento che dire "politici" è veramente imbarazzante..la peggior tornata di tutti i tempi..alla fine..questi cretini prima si sono autocommissariati, poi dicono che non è colpa loro è dell'europa..adesso dicono che è la germania che detta condizioni...ma è possibile? ma questo ca@@@zo di europa è solo la germania? allora fate saltare il "tavolo"..!!! diamine..Francia, Italia, Spagna..e tutti gli altri..che figura misera, comandati dalle banche e dal capo sgherro unicum germania..a queste condizioni non si può fare l'europa, punto...

Random64

Gio, 28/06/2012 - 11:36

abbiamo una serie di cretini e zerbini inguardabili in parlamento che dire "politici" è veramente imbarazzante..la peggior tornata di tutti i tempi..alla fine..questi cretini prima si sono autocommissariati, poi dicono che non è colpa loro è dell'europa..adesso dicono che è la germania che detta condizioni...ma è possibile? ma questo ca@@@zo di europa è solo la germania? allora fate saltare il "tavolo"..!!! diamine..Francia, Italia, Spagna..e tutti gli altri..che figura misera, comandati dalle banche e dal capo sgherro unicum germania..a queste condizioni non si può fare l'europa, punto...

Ritratto di scandalo

scandalo

Gio, 28/06/2012 - 11:43

#9 luigipiso...ma che tasso agevolato quella era una STECCA !!! In svizzera ci sono più c/c di cittadini tedeschi che italiani !! Finiamola di pensare che i mangiakrauti siano onesti , lo vada chiedere agli ebrei se la pensano come lei !!

Ritratto di scandalo

scandalo

Gio, 28/06/2012 - 11:43

#9 luigipiso...ma che tasso agevolato quella era una STECCA !!! In svizzera ci sono più c/c di cittadini tedeschi che italiani !! Finiamola di pensare che i mangiakrauti siano onesti , lo vada chiedere agli ebrei se la pensano come lei !!

Ritratto di mauro santinelli

mauro santinelli

Gio, 28/06/2012 - 11:43

Quello ke ankora nn capisco è se l' Europa come CEE sia democratica o no; quali artifizi politici permettono alla Germania di poter gestire l'Economia europea essendo in minoranza rispetto alle opinioni degli altri Paesi "coinquilini". Certo abbiamo in questi anni accettato parametri ke sono stati taroccati, per adattarci alle regole, ma se la maggioranza dei paesi nn può rispettarle , e ripeto sono la maggioranza, xkè nn si può cambiar registro con delle votazioni? Nella mia ignoranza vede più logico ke la Germania, questa "superpotenza", esca dalla Europa piuttosto ke escano gli altri. Anke perkè la Germania da sola nn può farsi kiamare Europa. Saluto catartico "un tùdesc le pok dù in tropp".

Ritratto di mauro santinelli

mauro santinelli

Gio, 28/06/2012 - 11:43

Quello ke ankora nn capisco è se l' Europa come CEE sia democratica o no; quali artifizi politici permettono alla Germania di poter gestire l'Economia europea essendo in minoranza rispetto alle opinioni degli altri Paesi "coinquilini". Certo abbiamo in questi anni accettato parametri ke sono stati taroccati, per adattarci alle regole, ma se la maggioranza dei paesi nn può rispettarle , e ripeto sono la maggioranza, xkè nn si può cambiar registro con delle votazioni? Nella mia ignoranza vede più logico ke la Germania, questa "superpotenza", esca dalla Europa piuttosto ke escano gli altri. Anke perkè la Germania da sola nn può farsi kiamare Europa. Saluto catartico "un tùdesc le pok dù in tropp".

winston1

Gio, 28/06/2012 - 11:52

i krauti sapranno costuire macchine mediocri, ma die finanze vivono ancora nei tempi del medioevo, non per caso erano proprio le bance tedesce che 3 giorni prima del fallimento lehmen riempirono i loro libri die titoli lehman per quasi un milliado die €, e quando nel 2009 fu proprio la germania ad essere in grande crisi, invece die alzare le tasse le abbassarono, e le firme usufluirono massivamente die sussidi statali, altro che austerità. purtoppo allora le agenzia rating non avevano ancora il potere che hanno oggi.

winston1

Gio, 28/06/2012 - 11:52

i krauti sapranno costuire macchine mediocri, ma die finanze vivono ancora nei tempi del medioevo, non per caso erano proprio le bance tedesce che 3 giorni prima del fallimento lehmen riempirono i loro libri die titoli lehman per quasi un milliado die €, e quando nel 2009 fu proprio la germania ad essere in grande crisi, invece die alzare le tasse le abbassarono, e le firme usufluirono massivamente die sussidi statali, altro che austerità. purtoppo allora le agenzia rating non avevano ancora il potere che hanno oggi.

fossog

Gio, 28/06/2012 - 11:49

Berlino ha tutte le ragioni di prenderci in giro, visto che la Merkel è tanto civile da non farsi certo vendere patacche da una italia 'napoletana'. Siamo un paese con un enorme spreco statale, e per spreco statale intendo quello politico che mantiene le poltrone di un milione trecentomila zecche che vivono di sola politica. SOLO con la cancellazione dello spreco avremmo a disposizione centinaia di miliardi ogni anno da dedicare agli investimenti, agli aiuti a chi produce, alle politiche sociali ed alla riduzione delle tasse...... tasse che in italia servono per la metà proprio a finanziare lo spreco corrente, le mangiatoie della maledetta vecchia politica. Monti fà finta di recuperare i costi, si limita alla gestione, ma non incide per nulla sul numero delle poltrone, non incide sullo spezzettamento delle istituzioni, sul nr degli enti inutili, su quel cumulo di porcate che in decenni ci sono state scaricate addosso. Aspetto con ansia le prox elezioni.

andrea da grosseto

Gio, 28/06/2012 - 12:02

E fa bene a prenderci in giro. Siamo proprio un paese di falliti (siamo in ottima compagnia comunque) e ci meritiamo tutta la ****a che ci sta per piovere addosso. Forza culona, avanti così che magari qualcuno si sveglia.

Anna H.

Gio, 28/06/2012 - 11:54

Ha ragione la Merkel, fino a qualche mese fa i ristoranti erano pieni, gli aerei pure, la crisi era alle spalle. Ora è praticamente passato remoto.

fossog

Gio, 28/06/2012 - 11:49

Berlino ha tutte le ragioni di prenderci in giro, visto che la Merkel è tanto civile da non farsi certo vendere patacche da una italia 'napoletana'. Siamo un paese con un enorme spreco statale, e per spreco statale intendo quello politico che mantiene le poltrone di un milione trecentomila zecche che vivono di sola politica. SOLO con la cancellazione dello spreco avremmo a disposizione centinaia di miliardi ogni anno da dedicare agli investimenti, agli aiuti a chi produce, alle politiche sociali ed alla riduzione delle tasse...... tasse che in italia servono per la metà proprio a finanziare lo spreco corrente, le mangiatoie della maledetta vecchia politica. Monti fà finta di recuperare i costi, si limita alla gestione, ma non incide per nulla sul numero delle poltrone, non incide sullo spezzettamento delle istituzioni, sul nr degli enti inutili, su quel cumulo di porcate che in decenni ci sono state scaricate addosso. Aspetto con ansia le prox elezioni.

Carlo Mario

Gio, 28/06/2012 - 11:58

Hanno raso l'Europa due volte il secolo scorso con le guerre (sempre perse alla fine) e ora vogliono radere al suolo l'economia di un intero continente per poter continuare a beneficiare di quei tassi che sono così bassi solo per squilibrio di mercato e non per alcun merito. Hanno letteralmente massacrato la Grecia, hanno gettato il Portogallo in una paurosa recessione, ora stanno demolendo l'Italia e la Spagna. Sono convinti che quando non avremo più un'economia dovremo per forza comprare da loro anche la polvere. Nel secolo scorso le guerre che hanno iniziato erano per la supremazia territoriale, ora stanno facendo una guerra finanziaria per il predominio economico assoluto. Non possiamo tollerare una dittatura economica che ha fatto già troppe vittime: ogni giorno imprenditori si suicidano perchè ormai non reggono più e le loro famiglie vanno in miseria e li piangono inutilmente. BASTA !!!

andrea da grosseto

Gio, 28/06/2012 - 12:02

E fa bene a prenderci in giro. Siamo proprio un paese di falliti (siamo in ottima compagnia comunque) e ci meritiamo tutta la ****a che ci sta per piovere addosso. Forza culona, avanti così che magari qualcuno si sveglia.

Anna H.

Gio, 28/06/2012 - 11:54

Ha ragione la Merkel, fino a qualche mese fa i ristoranti erano pieni, gli aerei pure, la crisi era alle spalle. Ora è praticamente passato remoto.

Carlo Mario

Gio, 28/06/2012 - 11:58

Hanno raso l'Europa due volte il secolo scorso con le guerre (sempre perse alla fine) e ora vogliono radere al suolo l'economia di un intero continente per poter continuare a beneficiare di quei tassi che sono così bassi solo per squilibrio di mercato e non per alcun merito. Hanno letteralmente massacrato la Grecia, hanno gettato il Portogallo in una paurosa recessione, ora stanno demolendo l'Italia e la Spagna. Sono convinti che quando non avremo più un'economia dovremo per forza comprare da loro anche la polvere. Nel secolo scorso le guerre che hanno iniziato erano per la supremazia territoriale, ora stanno facendo una guerra finanziaria per il predominio economico assoluto. Non possiamo tollerare una dittatura economica che ha fatto già troppe vittime: ogni giorno imprenditori si suicidano perchè ormai non reggono più e le loro famiglie vanno in miseria e li piangono inutilmente. BASTA !!!

seve

Gio, 28/06/2012 - 12:10

vedrete che non se ne faraà niente . Che si sia messo in atto una unione siffatta però è ridicolo e dimostra tutta la dabbenaggine di un Prodi e di un Ciampi .

seve

Gio, 28/06/2012 - 12:10

vedrete che non se ne faraà niente . Che si sia messo in atto una unione siffatta però è ridicolo e dimostra tutta la dabbenaggine di un Prodi e di un Ciampi .

silvio frappa

Gio, 28/06/2012 - 12:18

A me cittadino, quello che mi fà incazzare è vedere il mio governo cercare di farsi salvare dagli altri, pur di mantenere in casa nostra tutto l'enorme spreco corrente di questo stato/politica marci e distruttivi. Buttiamo centinaia di miliardi l'anno in sprechi inutili, in enti inutili, in poltrone inutili, in decine di migliaia di consiglieri non necessari nelle soc statali e locali.... MILIARDI BUTTATI PER MANTENERE ZECCHE DELLA POLITICA. Solo i consiglieri di amministrazione delle municipalizzate, poltrone non previste per legge ma inventate dalla politica rubano oltre 12 MILIARI L'ANNO. Ci sono 10.000 municipalizzate, con almeno 12 consigleiri cadauna, a oltre 100.000 euro l'anno per ciascuna di queste zecche.... FATEVI UN PO' IL CONTO DI QUANTI SOLDI BUTIAMO. E la Merkel ha ragione, facciamo fumo per non tirare fuori l'arrosto !!

silvio frappa

Gio, 28/06/2012 - 12:18

A me cittadino, quello che mi fà incazzare è vedere il mio governo cercare di farsi salvare dagli altri, pur di mantenere in casa nostra tutto l'enorme spreco corrente di questo stato/politica marci e distruttivi. Buttiamo centinaia di miliardi l'anno in sprechi inutili, in enti inutili, in poltrone inutili, in decine di migliaia di consiglieri non necessari nelle soc statali e locali.... MILIARDI BUTTATI PER MANTENERE ZECCHE DELLA POLITICA. Solo i consiglieri di amministrazione delle municipalizzate, poltrone non previste per legge ma inventate dalla politica rubano oltre 12 MILIARI L'ANNO. Ci sono 10.000 municipalizzate, con almeno 12 consigleiri cadauna, a oltre 100.000 euro l'anno per ciascuna di queste zecche.... FATEVI UN PO' IL CONTO DI QUANTI SOLDI BUTIAMO. E la Merkel ha ragione, facciamo fumo per non tirare fuori l'arrosto !!

Bruno Burinato

Gio, 28/06/2012 - 12:29

I tedeschi ci prendono in giro, bravi .. perché gli italiani stupidamente continuano a comprare prodotti tedeschi? anche il masochismo dovrebbe avere un limite

agostino.vaccara

Gio, 28/06/2012 - 12:17

La finanza internazionale non è certamente composta da idioti. Loro sanno benissimo che non si uccide la gallina che fa le uova d'oro: si prendono le uova e si mettono in cassaforte. Ma quando la gallina uova non ne fa più, si cerca un'altra gallina. Voglio dire che ormai Spagna ed Italia non fanno più uova d'oro, così è logico che l'alta finanza ne cerchi un'altra. E quale meglio della Germania che finora si è arricchita con i suoi bund comprati " a perdere"??? L'alta finanza sicuramente avrà nelle sue casseforti molti miliardi di bund che non rendono neanche tanto da bilanciare l'inflazione. Che fare se non cominciare a venderli in modo da fare alzare i tassi? Già qualche timido segnale si è visto: i bund hanno dovuto dare tassi "leggermente" superiori nelle ultime emissioni. Ora è giunto il momento di farli alzare questi tassi per capitalizzare quanto speso finora. Non mi meraviglierei se nei prossimi mesi comincino vendite ad oltranza di bund tedeschi.

fabrizio

Gio, 28/06/2012 - 12:28

Monti, e tutta questa classe politica, è da rottamare, visto che prima ha fatto versare lacrime e sangue ai contribuenti con salario: con la riforma delle pensioni, con la tassa sulla casa IMU, con l'aumento delle accise sulla benzina, con l'aumento dei bolli su conti correnti e deposito titoli, con l'aumento dell'iva, arrivando a etichettare tutti i contribuenti come grandi evasori mentre, lor signori, mangiano bevono, succhiano sangue da 65 anni a questa parte facendo pagare il conto a tutti noi. Ora, che ci siamo dissanguati per pagare il loro conto, la Merkel tira una bella sberla al sig Monti che pensava di contare in europa ma, a conti fatti, è evidente che vale un bel fico secco. Oramai è chiaro, siamo alla pari degli altri paesi di serie B, e la merkel, e tutto il popolo tedesco, gode nel farci pagare il tradimento della seconda guerra mondiale, tenendoci nella cacca fino sopra i capelli, obbligandoci per non morire, a respirare con la cannuccia... Monti se fallisci vattene!!

Ritratto di antoni55

antoni55

Gio, 28/06/2012 - 12:43

Buon giorno a voi.Ma le macchine della zecca sono pronte, ingrassate,provate??? Ci farebbe piacere sè i nuovi clichè della nuova lira Italiana fossero disegnati riferendosi ai grandi personaggi della nostra storia:artisti,inventori,poeti,statisti di merito ecc.ecc. e mi raccomando LA GIOCONDA sulle 500 lire d'argento,altro chè la merkel con la giacchetta ritirata!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Bruno Burinato

Gio, 28/06/2012 - 12:29

I tedeschi ci prendono in giro, bravi .. perché gli italiani stupidamente continuano a comprare prodotti tedeschi? anche il masochismo dovrebbe avere un limite

curatola

Gio, 28/06/2012 - 12:32

dopo decenni di sovraspesa pubblica e sprechi siamo entrati in un periodo di forzata sobrietà: pareggio di bilancio,ridimensionamento della spesa pubblica,compensare chi ci compra i titoli,lotta agli sprechi e all'evasione e lotta alla mafia con il sequestro dei beni. La strada é lunga ma una sana stagnazione impedisce speculazioni e inflazione. Certo una crescita aiuterebbe ma non drogandola con soldi pubblici inesistenti e neppure svalutando la lira dopo l'uscita dall'euro. Noi italiani dobbiamo accettare la dieta e ricostruire la cultura di impresa che non é più fatta di agnelli e boiardi di stato ma neppure di microimprenditori che sfuggono alle tasse.Ci vorrà tempo e per ora possiamo salvarci solo con il noprofit (che non é volontariato) e con la partecipazione dei lavoratori all'impresa ecco la vera riforma del lavoro.

agostino.vaccara

Gio, 28/06/2012 - 12:17

La finanza internazionale non è certamente composta da idioti. Loro sanno benissimo che non si uccide la gallina che fa le uova d'oro: si prendono le uova e si mettono in cassaforte. Ma quando la gallina uova non ne fa più, si cerca un'altra gallina. Voglio dire che ormai Spagna ed Italia non fanno più uova d'oro, così è logico che l'alta finanza ne cerchi un'altra. E quale meglio della Germania che finora si è arricchita con i suoi bund comprati " a perdere"??? L'alta finanza sicuramente avrà nelle sue casseforti molti miliardi di bund che non rendono neanche tanto da bilanciare l'inflazione. Che fare se non cominciare a venderli in modo da fare alzare i tassi? Già qualche timido segnale si è visto: i bund hanno dovuto dare tassi "leggermente" superiori nelle ultime emissioni. Ora è giunto il momento di farli alzare questi tassi per capitalizzare quanto speso finora. Non mi meraviglierei se nei prossimi mesi comincino vendite ad oltranza di bund tedeschi.

diegom

Gio, 28/06/2012 - 12:44

La Germania dovrebbe iniziare a smettere di dar lezioni, ché in fondo stiamo pagando tutti per salvare le banche tedesche esposte in Grecia: per anni hanno guadagnato dagli alti tassi, un "premio di rischio" che li faceva sorridere (e dar lezioni); e mo' che il rischio si concretizza dimenticano il premio incassato finora e danno nuove lezioni su come evitare certi rischi... (che se non fossero esistiti non avrebbero generato quei guadagni, peraltro mal spesi). Per il resto, è una questione di priorità: la crescita si compera, è come mandare il figlio a scuola. Costa. Una famiglia sana, se lo stipendio cala, rinuncia a comperare il salotto nuovo, ma manda il figlio a scuola, ché altrimenti la famiglia non ha prospettive. Il salotto dello Stato è la spesa pubblica, che non mi pare venga rivista più di tanto; la scuola potrebbe essere rappresentata dagli aiuti all'investimento e all'impiego. Qui si spende solo per ripagare le banche e i fondi che detengono il debito.

fabrizio

Gio, 28/06/2012 - 12:28

Monti, e tutta questa classe politica, è da rottamare, visto che prima ha fatto versare lacrime e sangue ai contribuenti con salario: con la riforma delle pensioni, con la tassa sulla casa IMU, con l'aumento delle accise sulla benzina, con l'aumento dei bolli su conti correnti e deposito titoli, con l'aumento dell'iva, arrivando a etichettare tutti i contribuenti come grandi evasori mentre, lor signori, mangiano bevono, succhiano sangue da 65 anni a questa parte facendo pagare il conto a tutti noi. Ora, che ci siamo dissanguati per pagare il loro conto, la Merkel tira una bella sberla al sig Monti che pensava di contare in europa ma, a conti fatti, è evidente che vale un bel fico secco. Oramai è chiaro, siamo alla pari degli altri paesi di serie B, e la merkel, e tutto il popolo tedesco, gode nel farci pagare il tradimento della seconda guerra mondiale, tenendoci nella cacca fino sopra i capelli, obbligandoci per non morire, a respirare con la cannuccia... Monti se fallisci vattene!!

Ritratto di unLuca

unLuca

Gio, 28/06/2012 - 12:38

#19 Anna H. - Cara Anna, la crisi c'era anche alcuni mesi fa. Ma sicuramente le manovre del Professor Monti hanno contribuito ad amplificarne enormemente gli effetti. Oppure stai pensando di dare la colpa a Berlusconi anche della fase attuale ?

Ritratto di unLuca

unLuca

Gio, 28/06/2012 - 12:48

Togliete quell'inetto da lì.

Ritratto di antoni55

antoni55

Gio, 28/06/2012 - 12:43

Buon giorno a voi.Ma le macchine della zecca sono pronte, ingrassate,provate??? Ci farebbe piacere sè i nuovi clichè della nuova lira Italiana fossero disegnati riferendosi ai grandi personaggi della nostra storia:artisti,inventori,poeti,statisti di merito ecc.ecc. e mi raccomando LA GIOCONDA sulle 500 lire d'argento,altro chè la merkel con la giacchetta ritirata!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

curatola

Gio, 28/06/2012 - 12:32

dopo decenni di sovraspesa pubblica e sprechi siamo entrati in un periodo di forzata sobrietà: pareggio di bilancio,ridimensionamento della spesa pubblica,compensare chi ci compra i titoli,lotta agli sprechi e all'evasione e lotta alla mafia con il sequestro dei beni. La strada é lunga ma una sana stagnazione impedisce speculazioni e inflazione. Certo una crescita aiuterebbe ma non drogandola con soldi pubblici inesistenti e neppure svalutando la lira dopo l'uscita dall'euro. Noi italiani dobbiamo accettare la dieta e ricostruire la cultura di impresa che non é più fatta di agnelli e boiardi di stato ma neppure di microimprenditori che sfuggono alle tasse.Ci vorrà tempo e per ora possiamo salvarci solo con il noprofit (che non é volontariato) e con la partecipazione dei lavoratori all'impresa ecco la vera riforma del lavoro.

diegom

Gio, 28/06/2012 - 12:44

La Germania dovrebbe iniziare a smettere di dar lezioni, ché in fondo stiamo pagando tutti per salvare le banche tedesche esposte in Grecia: per anni hanno guadagnato dagli alti tassi, un "premio di rischio" che li faceva sorridere (e dar lezioni); e mo' che il rischio si concretizza dimenticano il premio incassato finora e danno nuove lezioni su come evitare certi rischi... (che se non fossero esistiti non avrebbero generato quei guadagni, peraltro mal spesi). Per il resto, è una questione di priorità: la crescita si compera, è come mandare il figlio a scuola. Costa. Una famiglia sana, se lo stipendio cala, rinuncia a comperare il salotto nuovo, ma manda il figlio a scuola, ché altrimenti la famiglia non ha prospettive. Il salotto dello Stato è la spesa pubblica, che non mi pare venga rivista più di tanto; la scuola potrebbe essere rappresentata dagli aiuti all'investimento e all'impiego. Qui si spende solo per ripagare le banche e i fondi che detengono il debito.

Ritratto di unLuca

unLuca

Gio, 28/06/2012 - 12:38

#19 Anna H. - Cara Anna, la crisi c'era anche alcuni mesi fa. Ma sicuramente le manovre del Professor Monti hanno contribuito ad amplificarne enormemente gli effetti. Oppure stai pensando di dare la colpa a Berlusconi anche della fase attuale ?

Ritratto di unLuca

unLuca

Gio, 28/06/2012 - 12:48

Togliete quell'inetto da lì.

gianni marchetti

Gio, 28/06/2012 - 13:04

Pur non essendo tra quelli che criminalizzano la Merkel e la Germania, non si può non sottolineare che da questo vertice qualche risultato lo di deve portare a casa. Non so quale sia lo strumento più adeguato ( è troppo complicato ), ma l'obiettivo deve essere l'abbattimento dello spread. Se stiamo tutti insieme su una barca tutti dobbiamo remare quasi allo stesso modo altrimenti la barca non arriva a destino ed ognuno si ferma al primo porto che ritiene più conveniente. Auguri a Monti.

Massìno

Gio, 28/06/2012 - 13:07

Ha ragione la Merkel, stiamo esagerando : siamo quelli messi meglio, la crisi è solo psicologica, ne usciremo bene ristampando la lira, sono quelli di sinistra che vogliono il panico.

Franco-a-Trier

Gio, 28/06/2012 - 13:07

burinato li comprano perche' sono i migliori qui un pezzo non esce dalla fabbrica se non e' perfetto.Vai a comprare prodotti portoghesi o spagnoli vai.

gianni marchetti

Gio, 28/06/2012 - 13:04

Pur non essendo tra quelli che criminalizzano la Merkel e la Germania, non si può non sottolineare che da questo vertice qualche risultato lo di deve portare a casa. Non so quale sia lo strumento più adeguato ( è troppo complicato ), ma l'obiettivo deve essere l'abbattimento dello spread. Se stiamo tutti insieme su una barca tutti dobbiamo remare quasi allo stesso modo altrimenti la barca non arriva a destino ed ognuno si ferma al primo porto che ritiene più conveniente. Auguri a Monti.

Massìno

Gio, 28/06/2012 - 13:07

Ha ragione la Merkel, stiamo esagerando : siamo quelli messi meglio, la crisi è solo psicologica, ne usciremo bene ristampando la lira, sono quelli di sinistra che vogliono il panico.

Franco-a-Trier

Gio, 28/06/2012 - 13:07

burinato li comprano perche' sono i migliori qui un pezzo non esce dalla fabbrica se non e' perfetto.Vai a comprare prodotti portoghesi o spagnoli vai.

Franco-a-Trier

Gio, 28/06/2012 - 13:09

dimenticavo comprati una bella Seat non una Audi o Wolkswagen

Franco-a-Trier

Gio, 28/06/2012 - 13:09

dimenticavo comprati una bella Seat non una Audi o Wolkswagen

gbsirio_1962

Gio, 28/06/2012 - 13:15

cari italioti... avete riempito le vostre strade di Audi, Bmw, Mercedes, Wolksvagen arricchendo le industrie tedesche a dismisura...ed ora eccovi il benservito !!!

Rainulfo

Gio, 28/06/2012 - 13:17

Era necessario fare l'ennesimo vertice europeo per sentirsi dire NIET da Merkel figlia del comunismo reale? soldi e tempo sprecati. Risolviamo i nostri problemi da soli fuori dall'euro!

Franco-a-Trier

Gio, 28/06/2012 - 13:17

Comunque per questa sera tifero' per tutti e due,se penso ai contratti milionari che prendono i giocatori italiani tifero' per la Germania se invece la vedo sotto chiave sportiva il mio cuore sara' con la Italia

meverix

Gio, 28/06/2012 - 13:19

Vista la situazione in cui siamo credo che i componenti dell'ex governo, pidiellini e leghisti, saranno ben contenti di non trovarsi al posto di Monti e compagnia. Non vorrei poi essere nei panni di chi, domani, dovrà prendere in mano le redini del Paese.

Franco-a-Trier

Gio, 28/06/2012 - 13:20

Massino i comunisti e sinistroidi in Italia non li devi calcolare,ogniuno ha la sua croce,i sudamericani hanno i tornado alluvioni ecc voi avete in Italia i comunisti che fanno danno peggio di un tornado.

gbsirio_1962

Gio, 28/06/2012 - 13:15

cari italioti... avete riempito le vostre strade di Audi, Bmw, Mercedes, Wolksvagen arricchendo le industrie tedesche a dismisura...ed ora eccovi il benservito !!!

Rainulfo

Gio, 28/06/2012 - 13:17

Era necessario fare l'ennesimo vertice europeo per sentirsi dire NIET da Merkel figlia del comunismo reale? soldi e tempo sprecati. Risolviamo i nostri problemi da soli fuori dall'euro!

Franco-a-Trier

Gio, 28/06/2012 - 13:17

Comunque per questa sera tifero' per tutti e due,se penso ai contratti milionari che prendono i giocatori italiani tifero' per la Germania se invece la vedo sotto chiave sportiva il mio cuore sara' con la Italia

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 28/06/2012 - 13:36

Monti se non torna con un vero risultato deve dimettersi perche' ha fallito, ha fallito miseramente, perche' non e' un uomo e' un servo, sempre con le braghe calate di fronte alla Germania. Ormai non c'e' piu' storia, bisogna buttare nella fogna il baraccone Europa, basta con l'euro, basta con le diterettive europee, basta con schengen, basta con tutte la cazz.te che ci impongono, basta con la storia del divieto degli aiuti di stato alle imprese, basta con il liberalismo sevaggio dove arrivano dall'estero, comprano le nostre imprese, le chiudono e spostano la produzione.

meverix

Gio, 28/06/2012 - 13:19

Vista la situazione in cui siamo credo che i componenti dell'ex governo, pidiellini e leghisti, saranno ben contenti di non trovarsi al posto di Monti e compagnia. Non vorrei poi essere nei panni di chi, domani, dovrà prendere in mano le redini del Paese.

Franco-a-Trier

Gio, 28/06/2012 - 13:20

Massino i comunisti e sinistroidi in Italia non li devi calcolare,ogniuno ha la sua croce,i sudamericani hanno i tornado alluvioni ecc voi avete in Italia i comunisti che fanno danno peggio di un tornado.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 28/06/2012 - 13:36

Monti se non torna con un vero risultato deve dimettersi perche' ha fallito, ha fallito miseramente, perche' non e' un uomo e' un servo, sempre con le braghe calate di fronte alla Germania. Ormai non c'e' piu' storia, bisogna buttare nella fogna il baraccone Europa, basta con l'euro, basta con le diterettive europee, basta con schengen, basta con tutte la cazz.te che ci impongono, basta con la storia del divieto degli aiuti di stato alle imprese, basta con il liberalismo sevaggio dove arrivano dall'estero, comprano le nostre imprese, le chiudono e spostano la produzione.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 28/06/2012 - 13:50

#franco a trier. Caro, Franco ma cosa credi che i giocatori Tedeschi vengono pagati con le patate?; VEDI CHE LA BUNDESLIGA É LA II LEGA PIU RICCA D;EUROPA! E, solo Ribery guadagna piu di 15 milioni di Euro all,anno e Prinz Poldi Podolski qui a Colonia prendeva 8 milioni di Euro, per non parlare dei vari Schweinsteiger, Gomez, Hümmels, Van robben, Neuer, che guadagnano fior di milioni di Euro e che vanno in Ferrari e non in Mercedes!. IO; COMUNQUE TIFO SEMPRE PER L;ITALIA!; OVUNQUE E SEMPRE!; FORZA ITALIA!!!!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 28/06/2012 - 13:50

#franco a trier. Caro, Franco ma cosa credi che i giocatori Tedeschi vengono pagati con le patate?; VEDI CHE LA BUNDESLIGA É LA II LEGA PIU RICCA D;EUROPA! E, solo Ribery guadagna piu di 15 milioni di Euro all,anno e Prinz Poldi Podolski qui a Colonia prendeva 8 milioni di Euro, per non parlare dei vari Schweinsteiger, Gomez, Hümmels, Van robben, Neuer, che guadagnano fior di milioni di Euro e che vanno in Ferrari e non in Mercedes!. IO; COMUNQUE TIFO SEMPRE PER L;ITALIA!; OVUNQUE E SEMPRE!; FORZA ITALIA!!!!.

Ritratto di romy

romy

Gio, 28/06/2012 - 14:04

O si fanno ora cambiamenti importanti per l'Euro? o prepariamo i bagagli e si va via,questi ci prendono anche per i fondelli,noi ci facciamo il cul e loro fanno la pacchia,ci hanno fregato su tutta la linea,dalla conversione Lira/euro esagerata,agli Spread ancora più esagerati,grazie ai mercati condiscententi,e ci dicono:ma che sarà mai???????uno spread un po'altino?ci sarebbe una sola risposta,a cio',ma ci mancano le pa.lle per darla.Non dimentichiamo mai di ringraziare chi ci ha condotto per mano,piano piano al mattatoio.

Ritratto di romy

romy

Gio, 28/06/2012 - 14:04

O si fanno ora cambiamenti importanti per l'Euro? o prepariamo i bagagli e si va via,questi ci prendono anche per i fondelli,noi ci facciamo il cul e loro fanno la pacchia,ci hanno fregato su tutta la linea,dalla conversione Lira/euro esagerata,agli Spread ancora più esagerati,grazie ai mercati condiscententi,e ci dicono:ma che sarà mai???????uno spread un po'altino?ci sarebbe una sola risposta,a cio',ma ci mancano le pa.lle per darla.Non dimentichiamo mai di ringraziare chi ci ha condotto per mano,piano piano al mattatoio.

grim(ilda)

Gio, 28/06/2012 - 14:20

Del calcio non me ne frega una mazza, ma un sei a zero contro quasta krukka mi farebbe piacere.

Ritratto di romy

romy

Gio, 28/06/2012 - 14:20

Dimenticavo,stasera tutti:Forza Italia,la dobbiamo sconfiggere la Germania ed in tutti i sensi.......

grim(ilda)

Gio, 28/06/2012 - 14:20

Del calcio non me ne frega una mazza, ma un sei a zero contro quasta krukka mi farebbe piacere.

Ritratto di romy

romy

Gio, 28/06/2012 - 14:20

Dimenticavo,stasera tutti:Forza Italia,la dobbiamo sconfiggere la Germania ed in tutti i sensi.......

Ritratto di C.Piasenza

C.Piasenza

Gio, 28/06/2012 - 14:30

Non so più come dirlo : Berlusconi DEVE dimettersi !

Ritratto di C.Piasenza

C.Piasenza

Gio, 28/06/2012 - 14:30

Non so più come dirlo : Berlusconi DEVE dimettersi !

tzilighelta

Gio, 28/06/2012 - 14:54

Smettela di ragliare, tutti i paesii del mondo vorrebbero avere un premier come la Merkel, nessuno invece vorrebbe un certo Berlusconi presidente del consiglio, una disgrazia che ha lasciato il segno e chissà quanto ci vorrà a cancellare tutte le minkiate che ha inculcato ai più gonzi e sfortunelli! Speriamo che Monti riesca a contenere il danno, noi abbiamo un debito pubblico da paura, falliti senza speranza! Quindi meglio Monti che combatte per salvarci piuttosto che B. e le sue cene galanti che oltretutto non sono servite a niente visto che, dice lui, non ne ha bombato neanche una!

tzilighelta

Gio, 28/06/2012 - 14:54

Smettela di ragliare, tutti i paesii del mondo vorrebbero avere un premier come la Merkel, nessuno invece vorrebbe un certo Berlusconi presidente del consiglio, una disgrazia che ha lasciato il segno e chissà quanto ci vorrà a cancellare tutte le minkiate che ha inculcato ai più gonzi e sfortunelli! Speriamo che Monti riesca a contenere il danno, noi abbiamo un debito pubblico da paura, falliti senza speranza! Quindi meglio Monti che combatte per salvarci piuttosto che B. e le sue cene galanti che oltretutto non sono servite a niente visto che, dice lui, non ne ha bombato neanche una!

gigggi

Gio, 28/06/2012 - 15:25

franco a trier hai perfettamente ragione OGNIUNO docet...comunque sappi che peggio dei tornado, peggio delle alluvioni e peggio dei comunisti noi ITALIANI abbiamo avuto un governo berlusconi che per 10 anni ha promesso mari e monti ...e ci ha dato solo...monti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

gigggi

Gio, 28/06/2012 - 15:25

franco a trier hai perfettamente ragione OGNIUNO docet...comunque sappi che peggio dei tornado, peggio delle alluvioni e peggio dei comunisti noi ITALIANI abbiamo avuto un governo berlusconi che per 10 anni ha promesso mari e monti ...e ci ha dato solo...monti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

petra

Gio, 28/06/2012 - 15:26

#46 Non so se si è accorto. Nonostante tutte le tasse e ristrettezze di Monti il debito continua a salire, come prima e piu' di prima. Poi, se lei vuol continuare a vedere il SOLITO nemico, faccia pure, se le fa piacere.

Tilleul

Gio, 28/06/2012 - 15:28

I tedeschi hanno espresso liberamente una loro opinione. Dov'è il problema? Si può non essere d'accordo, ma dire che ci prendono per i fondelli è una scemenza colossale che tra l'altro rivela una sorda intolleranza e un atteggiamento decisamente poco democratico.

petra

Gio, 28/06/2012 - 15:26

#46 Non so se si è accorto. Nonostante tutte le tasse e ristrettezze di Monti il debito continua a salire, come prima e piu' di prima. Poi, se lei vuol continuare a vedere il SOLITO nemico, faccia pure, se le fa piacere.

Tilleul

Gio, 28/06/2012 - 15:28

I tedeschi hanno espresso liberamente una loro opinione. Dov'è il problema? Si può non essere d'accordo, ma dire che ci prendono per i fondelli è una scemenza colossale che tra l'altro rivela una sorda intolleranza e un atteggiamento decisamente poco democratico.

Franco-a-Trier

Gio, 28/06/2012 - 15:34

Io diro' forza Germania,vorrei sapere se tutti i torinesi tifano per la Juventus,non ci puo' essere un genovese che tifa per la fiorentina? E' forse proibito?

Franco-a-Trier

Gio, 28/06/2012 - 15:34

Io diro' forza Germania,vorrei sapere se tutti i torinesi tifano per la Juventus,non ci puo' essere un genovese che tifa per la fiorentina? E' forse proibito?

Franco-a-Trier

Gio, 28/06/2012 - 15:40

grim ilda non e' krukka e dottoressa laureata in fisica tu che scuole hai fatto?

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Gio, 28/06/2012 - 15:41

Fanno bene a prenderci in giro. Prima di meritare la fiducia dei mercati e' necessario far dimagrire per bene la Casta politica, le banche, le assicurazioni. Banche italiane le piu' care dell'Euro Zona, sara' un caso? Le piu' alte assicurazioni, cartelli e finta concorrenza. Forza Germania, picchia duro finche' la Casta italiana non sprofonda.

Franco-a-Trier

Gio, 28/06/2012 - 15:40

grim ilda non e' krukka e dottoressa laureata in fisica tu che scuole hai fatto?

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Gio, 28/06/2012 - 15:41

Fanno bene a prenderci in giro. Prima di meritare la fiducia dei mercati e' necessario far dimagrire per bene la Casta politica, le banche, le assicurazioni. Banche italiane le piu' care dell'Euro Zona, sara' un caso? Le piu' alte assicurazioni, cartelli e finta concorrenza. Forza Germania, picchia duro finche' la Casta italiana non sprofonda.

rossono

Gio, 28/06/2012 - 15:44

#46 tzilighelta !!!!!!!!! Mi e' morto il cane, e successo un incidente stradale, terremoti a l'Aquila,e in Emilia guerra in Siria nubifragi in America, e Berlusconi sta a bombare !!! (con gli occhi) In Spagna Irlanda Portogallo Grecia i primi ministri erano tutti a bombare !!! #46 tzilighelta !!!!!!!!! vada a prendere una boccata d'aria e la tenga stretta,che tra non molto paghera'pure quella..

sorans99

Gio, 28/06/2012 - 15:40

@tzilighelta, lei è il solito sinistrorso "tutto colpa di Berlusconi"! No caro! Il suo programma per rendere l'Italia moderna e competitiva è stato aggredito senza tregua di voi, e state tuttora con Raitre e radiotre con tanta energia, denigrandolo. Con "Bungabunga" "l'affaire Mills", migliaia d'irruzioni dei GdF nelle imprese di Berlusconi, avete fatto del tutto per ritardare e dissipare. D'Alema diede ordini a sperperare al massimo nelle regioni che passavano a voi, per distruggere l'economia del governo Berlusconi. Vendola e Bassolino erano talmente bravi nel farlo che D'Alema si spaventò per il rischio dell'effetto Boomerang. A voi delle sinistre, da Stalin e Brezniev in poi, quel che conta è il vostro potere, se la gente vive in miseria, meglio è; con l'anemia cronica non ha la forza d'opporsi. Disgustosi!

rossono

Gio, 28/06/2012 - 15:44

#46 tzilighelta !!!!!!!!! Mi e' morto il cane, e successo un incidente stradale, terremoti a l'Aquila,e in Emilia guerra in Siria nubifragi in America, e Berlusconi sta a bombare !!! (con gli occhi) In Spagna Irlanda Portogallo Grecia i primi ministri erano tutti a bombare !!! #46 tzilighelta !!!!!!!!! vada a prendere una boccata d'aria e la tenga stretta,che tra non molto paghera'pure quella..

sorans99

Gio, 28/06/2012 - 15:40

@tzilighelta, lei è il solito sinistrorso "tutto colpa di Berlusconi"! No caro! Il suo programma per rendere l'Italia moderna e competitiva è stato aggredito senza tregua di voi, e state tuttora con Raitre e radiotre con tanta energia, denigrandolo. Con "Bungabunga" "l'affaire Mills", migliaia d'irruzioni dei GdF nelle imprese di Berlusconi, avete fatto del tutto per ritardare e dissipare. D'Alema diede ordini a sperperare al massimo nelle regioni che passavano a voi, per distruggere l'economia del governo Berlusconi. Vendola e Bassolino erano talmente bravi nel farlo che D'Alema si spaventò per il rischio dell'effetto Boomerang. A voi delle sinistre, da Stalin e Brezniev in poi, quel che conta è il vostro potere, se la gente vive in miseria, meglio è; con l'anemia cronica non ha la forza d'opporsi. Disgustosi!

gedeone@libero.it

Gio, 28/06/2012 - 16:07

Propongo agli Italiani veri (sinistrisinistrati esclusi naturalmente) di non acquistare prodotti tedeschi. Basta leggere l'etichetta. So che in Grecia, Portogallo, Spagna ed in parte anche in Francia questo sta accadendo. Boicottiamo i krukki!

cameo44

Gio, 28/06/2012 - 16:13

On. Enrico Letta ha qualcosa da dirci ora che abbiamo lo spread vicino ai 480 punti? non ci aveva detto che con la cacciata di Berlusconi lo avremmo avuto sotto i 200 Punti? si vergo gni se ha un po di dignità per le tante bugie dette agli Italiani le famiglie le imprese i gio vani non hanno mai avuto un periodo così nero come da quando ci avete dato il Prof. Monti ci dica un solo dato positivo raggiunto da questo Professore ma non solo lei in primis il Presidente Napolitano e a seguire Bersani Casini e il FLI oggi le famiglie non hanno nem meno le risorse per le cose primarie si sono ridotti pure i consumi alimentari oltre tutti i consumi che comportano la chiusura di molte attività e quindi l'aumento della disoccupa zione e innanzi a tale situazioni voi politici vi trastullate a parlare di alleanze e riforma elettorale capisco che il Prof. Monti non vi ha toccato quindi non potete capire i problemi delle famiglie tartassate provate a vivere con poco più di mille euro e capirete

gedeone@libero.it

Gio, 28/06/2012 - 16:07

Propongo agli Italiani veri (sinistrisinistrati esclusi naturalmente) di non acquistare prodotti tedeschi. Basta leggere l'etichetta. So che in Grecia, Portogallo, Spagna ed in parte anche in Francia questo sta accadendo. Boicottiamo i krukki!

cameo44

Gio, 28/06/2012 - 16:13

On. Enrico Letta ha qualcosa da dirci ora che abbiamo lo spread vicino ai 480 punti? non ci aveva detto che con la cacciata di Berlusconi lo avremmo avuto sotto i 200 Punti? si vergo gni se ha un po di dignità per le tante bugie dette agli Italiani le famiglie le imprese i gio vani non hanno mai avuto un periodo così nero come da quando ci avete dato il Prof. Monti ci dica un solo dato positivo raggiunto da questo Professore ma non solo lei in primis il Presidente Napolitano e a seguire Bersani Casini e il FLI oggi le famiglie non hanno nem meno le risorse per le cose primarie si sono ridotti pure i consumi alimentari oltre tutti i consumi che comportano la chiusura di molte attività e quindi l'aumento della disoccupa zione e innanzi a tale situazioni voi politici vi trastullate a parlare di alleanze e riforma elettorale capisco che il Prof. Monti non vi ha toccato quindi non potete capire i problemi delle famiglie tartassate provate a vivere con poco più di mille euro e capirete

marco50

Gio, 28/06/2012 - 16:19

La Merkel si comporta con l'Italia come la Lega si comporterebbe con Roma e le Regioni del sud. La situazione è la stessa,ma la Lega è becera e razzista la Merkel è o illuminata o ******a a seconda dei nostri "politicisupergeni" Andiamo avanti allora a non ascoltare nè la Merkel nè la Lega, tra qualche mese se ne riparla. Lo dice la Merkel, lo dice la Lega occorre ridurre il debito rappresentato dai parassiti, dai super pagati, dagli sprechi e dalle ladrate del potere centrale e dei partiti. Tutte queste cose sono dovute al voto di scambio, ecco perchè non intervengono i partiti, altrimenti i voti dove li prenderanno. Monti non doveva fare questo lavoro sporco che i partiti non erano in grado di fare,invece si interessa di nomine RAI. "Ma mi facci il piacere!"

marco50

Gio, 28/06/2012 - 16:19

La Merkel si comporta con l'Italia come la Lega si comporterebbe con Roma e le Regioni del sud. La situazione è la stessa,ma la Lega è becera e razzista la Merkel è o illuminata o ******a a seconda dei nostri "politicisupergeni" Andiamo avanti allora a non ascoltare nè la Merkel nè la Lega, tra qualche mese se ne riparla. Lo dice la Merkel, lo dice la Lega occorre ridurre il debito rappresentato dai parassiti, dai super pagati, dagli sprechi e dalle ladrate del potere centrale e dei partiti. Tutte queste cose sono dovute al voto di scambio, ecco perchè non intervengono i partiti, altrimenti i voti dove li prenderanno. Monti non doveva fare questo lavoro sporco che i partiti non erano in grado di fare,invece si interessa di nomine RAI. "Ma mi facci il piacere!"

Ritratto di mauro santinelli

mauro santinelli

Gio, 28/06/2012 - 16:25

x Franco-a-Trier: se lei parla della Cancelliera a riguardo di lauree, le kiedo perdono, ma si rende conto una ke è vissuta creasciuta nella DDR e ci fa lezione di economia capitalista (anke se onestamente nn amo il capitalismo), mentre guarda caso il ministro dell’ economia tedesco cerca di dire il contrario???!!!??? Secondo: cosa centra una squadra di club con la Nazionale; può tranquillamente tifare Germania può tranquillamente passare le vacanze ad Hamburg, se per questo a quel ke ho letto, la mamma di Montolivo ke è tedeska cantera l' inno Italiano (a parte ke ha più ragioni di lei a parteggiare per una nazione ke nn è la sua). Le risponderò da Nederlande .."Quando ci ridate le nostre biciclette??". Se vogliamo prendere un paese da esempio mi sembra molto meglio l' Olanda ke la Germania.

marco50

Gio, 28/06/2012 - 16:23

Se Monti dovesse annunciare, non dico il licenziamento,ma la sistemazione,il trasferimento, il diverso utilizzo, il prepensionamento o tutte quelle cose che le aziende private hanno fatto,anche 20 anni fà , verso 500.000 dipendenti statali; spread = 100 Saluti

giuseppe giordano

Gio, 28/06/2012 - 16:20

47 giggi! La solita litanìa: a Berlusconi non è mai stato permesso di governare e fare le riforme, comprese quelle costituzionali per il semplice fatto che, i soliti noti, sostenuti da individui come lei sig,r giggi, da anni li votati, e guarda caso il sig.r Casini andò ad occupare la stessa poltrona poi occupata anche da Fini...quella era la prima mossa dovuta(con accordi con la sinistra ancora prima delle elezioni e oramai chiari a tutti quelli che hanno un briciolo di buon senso)per cominciare a mettere i bastoni tra le ruote al Cav. e poi via con tutto il resto:magistratura,stampa,tv e media vari e poi ci è voluta l'europa ed il mondo intero per farlo cadere...ed adddio per la seconda volta alle RIFORME!!!(per la CASTA sono come tagliare il collo ai tacchini a Natale,qualcuno ha qualche notizia di tagli blù dopo l'avvento del Monti morfeo?). Ma quel che mi lascia allibito,sig.r INDINI, è che la stampa ,anche di destra, non abbia mai colto tale primario aspetto!!! Auguri Italia

sorans99

Gio, 28/06/2012 - 16:36

Il debito pubblico costa caro anche alla prima economia europea. Secondo l'ufficio federale di statistica Destatis, nelprimo trimestre quest'anno ammonta a 2.042 miliardi. Secondo un serissimo studio della fondazione tedesca: Stiftung Marktwirtschaft (economia del mercato), presediuta dall'economista Bernd Raffelhuschen, pofessore di scienze finanziarie presso l'università di Friburgo in Germania, il Paese più virtuoso sul fronte del debito nell'eurozona è l'Italia, molto migliore della Germania. Ed allora? Le banche pretendono interessi bassissime dalla Germania. A Merkel conviene assai che lo spread alto agisce con interessi da strozzino per tenere nella palude noi italiani, terza economia europea.

Ritratto di mauro santinelli

mauro santinelli

Gio, 28/06/2012 - 16:25

x Franco-a-Trier: se lei parla della Cancelliera a riguardo di lauree, le kiedo perdono, ma si rende conto una ke è vissuta creasciuta nella DDR e ci fa lezione di economia capitalista (anke se onestamente nn amo il capitalismo), mentre guarda caso il ministro dell’ economia tedesco cerca di dire il contrario???!!!??? Secondo: cosa centra una squadra di club con la Nazionale; può tranquillamente tifare Germania può tranquillamente passare le vacanze ad Hamburg, se per questo a quel ke ho letto, la mamma di Montolivo ke è tedeska cantera l' inno Italiano (a parte ke ha più ragioni di lei a parteggiare per una nazione ke nn è la sua). Le risponderò da Nederlande .."Quando ci ridate le nostre biciclette??". Se vogliamo prendere un paese da esempio mi sembra molto meglio l' Olanda ke la Germania.

marco50

Gio, 28/06/2012 - 16:23

Se Monti dovesse annunciare, non dico il licenziamento,ma la sistemazione,il trasferimento, il diverso utilizzo, il prepensionamento o tutte quelle cose che le aziende private hanno fatto,anche 20 anni fà , verso 500.000 dipendenti statali; spread = 100 Saluti

giuseppe giordano

Gio, 28/06/2012 - 16:20

47 giggi! La solita litanìa: a Berlusconi non è mai stato permesso di governare e fare le riforme, comprese quelle costituzionali per il semplice fatto che, i soliti noti, sostenuti da individui come lei sig,r giggi, da anni li votati, e guarda caso il sig.r Casini andò ad occupare la stessa poltrona poi occupata anche da Fini...quella era la prima mossa dovuta(con accordi con la sinistra ancora prima delle elezioni e oramai chiari a tutti quelli che hanno un briciolo di buon senso)per cominciare a mettere i bastoni tra le ruote al Cav. e poi via con tutto il resto:magistratura,stampa,tv e media vari e poi ci è voluta l'europa ed il mondo intero per farlo cadere...ed adddio per la seconda volta alle RIFORME!!!(per la CASTA sono come tagliare il collo ai tacchini a Natale,qualcuno ha qualche notizia di tagli blù dopo l'avvento del Monti morfeo?). Ma quel che mi lascia allibito,sig.r INDINI, è che la stampa ,anche di destra, non abbia mai colto tale primario aspetto!!! Auguri Italia

sorans99

Gio, 28/06/2012 - 16:36

Il debito pubblico costa caro anche alla prima economia europea. Secondo l'ufficio federale di statistica Destatis, nelprimo trimestre quest'anno ammonta a 2.042 miliardi. Secondo un serissimo studio della fondazione tedesca: Stiftung Marktwirtschaft (economia del mercato), presediuta dall'economista Bernd Raffelhuschen, pofessore di scienze finanziarie presso l'università di Friburgo in Germania, il Paese più virtuoso sul fronte del debito nell'eurozona è l'Italia, molto migliore della Germania. Ed allora? Le banche pretendono interessi bassissime dalla Germania. A Merkel conviene assai che lo spread alto agisce con interessi da strozzino per tenere nella palude noi italiani, terza economia europea.

opzionemib0

Gio, 28/06/2012 - 16:48

l'italia di menelik tagli le spese inutili ,quelle a vantaggio dei fancazzisti e poi faccia la morale alla germania. Altrimenti solo parole che sanno di scoreggia.

opzionemib0

Gio, 28/06/2012 - 16:48

l'italia di menelik tagli le spese inutili ,quelle a vantaggio dei fancazzisti e poi faccia la morale alla germania. Altrimenti solo parole che sanno di scoreggia.

Roberto Casnati

Gio, 28/06/2012 - 16:59

Ben strane le nostre pretese. Il debito italiano non è stato creato dai tedeschi, è tutto nostro, figlio e nipote di governi scialacquatori ed incapaci; ma noi si vorrebbe che l'Europa "sana" si facesse carico del nostro macroscopico debito. La cosa è ancora più grave perché si vuole "esportare" il fallimentare sistema assistenzialistico italiano. Nel nostro paese da 150 anni si sprecano soldi "assistenziali" al sud e, da 150 anni, il sud se la gode in una situazione ormai cristallizzata ed irrimediabile nella quale trovano posto mafie e parassiti di tutti i tipi che trovano infinitamente più comodo fare debito che poi comunque qualcuno pagherà (industrie del nord). Il fenomeno però diventa una tragicommedia quando pretendiamo che l'intera Europa adotti il nostro fallimentare assistenzialismo come regola di vita e, come i nostri popoli meridionali, ci scandalizziamo di fronte adun no pretendendo che altri paghino per noi senza alcuna garanzia. La Merkel ha ragione.

Roberto Casnati

Gio, 28/06/2012 - 16:59

Ben strane le nostre pretese. Il debito italiano non è stato creato dai tedeschi, è tutto nostro, figlio e nipote di governi scialacquatori ed incapaci; ma noi si vorrebbe che l'Europa "sana" si facesse carico del nostro macroscopico debito. La cosa è ancora più grave perché si vuole "esportare" il fallimentare sistema assistenzialistico italiano. Nel nostro paese da 150 anni si sprecano soldi "assistenziali" al sud e, da 150 anni, il sud se la gode in una situazione ormai cristallizzata ed irrimediabile nella quale trovano posto mafie e parassiti di tutti i tipi che trovano infinitamente più comodo fare debito che poi comunque qualcuno pagherà (industrie del nord). Il fenomeno però diventa una tragicommedia quando pretendiamo che l'intera Europa adotti il nostro fallimentare assistenzialismo come regola di vita e, come i nostri popoli meridionali, ci scandalizziamo di fronte adun no pretendendo che altri paghino per noi senza alcuna garanzia. La Merkel ha ragione.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 28/06/2012 - 17:23

Ma ancora con questa nazione di me. . Quando la mandiamo via dall unione , o magari ne usciamo noi.Hanno fatto i loro porci comodi dal 2008 , salvando banche con le casse dello stato, hanno comprato a fallimento la grecia, e tuttavia stanno ancora a rompere gli zarelli .

Mario-64

Gio, 28/06/2012 - 17:17

46 tzilighelta ,tutto il mondo vorrebbe un premier come la Merkel?? HA HA HA ,questa e' la migliore! Gli stessi tedeschi la puniscono in tutte le elezioni locali in attesa di togliersela finalmente dai******** alle politiche. Per inciso ,la Merkel non e' stata capace di trovare Berlino ,dove vive ,sulla carta geografica...

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 28/06/2012 - 17:23

Ma ancora con questa nazione di me. . Quando la mandiamo via dall unione , o magari ne usciamo noi.Hanno fatto i loro porci comodi dal 2008 , salvando banche con le casse dello stato, hanno comprato a fallimento la grecia, e tuttavia stanno ancora a rompere gli zarelli .

Mario-64

Gio, 28/06/2012 - 17:17

46 tzilighelta ,tutto il mondo vorrebbe un premier come la Merkel?? HA HA HA ,questa e' la migliore! Gli stessi tedeschi la puniscono in tutte le elezioni locali in attesa di togliersela finalmente dai******** alle politiche. Per inciso ,la Merkel non e' stata capace di trovare Berlino ,dove vive ,sulla carta geografica...

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 28/06/2012 - 17:30

x franco atrier-Se lei tifa teutonico , a noi non cé ne frega un cappio. Datosi che abita a trier, si faccia giornalmente una passeggiata alla porta nigra , e si confronti con il suo passato. Se non le dice niente, si faccia un viaggetto alla non lontana buchenwald.E confronti quello che potrebbe succedergli se i crucchi continuano ad alzare la cresta.

brizz53

Gio, 28/06/2012 - 17:28

ma in un paese dove i dipendenti pubblici fini a pochi anni fa anadavano in pensione dopo 16anni 6 mesi e un giorno di contributi.restando poi per altri 40 a carico della societa avendo versato 4 lire di contributi,se dobbiamo continuare a mantenere falsi invalidi,se cerchiamo di far pagare le tasse a pensionati e dipendenti,mentre gli altri nin dipendenti se la ridono.se continuiamo a mantenere un migliaio di parassiti al governo,se strozziamo gli imprenditori che ci danno il lavoro.la colpa non è della merkel ma del sistema marcio del bel paese!

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 28/06/2012 - 17:30

x franco atrier-Se lei tifa teutonico , a noi non cé ne frega un cappio. Datosi che abita a trier, si faccia giornalmente una passeggiata alla porta nigra , e si confronti con il suo passato. Se non le dice niente, si faccia un viaggetto alla non lontana buchenwald.E confronti quello che potrebbe succedergli se i crucchi continuano ad alzare la cresta.

brizz53

Gio, 28/06/2012 - 17:28

ma in un paese dove i dipendenti pubblici fini a pochi anni fa anadavano in pensione dopo 16anni 6 mesi e un giorno di contributi.restando poi per altri 40 a carico della societa avendo versato 4 lire di contributi,se dobbiamo continuare a mantenere falsi invalidi,se cerchiamo di far pagare le tasse a pensionati e dipendenti,mentre gli altri nin dipendenti se la ridono.se continuiamo a mantenere un migliaio di parassiti al governo,se strozziamo gli imprenditori che ci danno il lavoro.la colpa non è della merkel ma del sistema marcio del bel paese!

PaoloBocchinelli

Gio, 28/06/2012 - 17:36

...e secondo voi fanno male a prenderci in giro? A chi ruba solitamente non si fanno i complimenti...qui non va nessuno in carcere, almeno una presa in giro concediamogliela no?

PaoloBocchinelli

Gio, 28/06/2012 - 17:36

...e secondo voi fanno male a prenderci in giro? A chi ruba solitamente non si fanno i complimenti...qui non va nessuno in carcere, almeno una presa in giro concediamogliela no?

Ritratto di unLuca

unLuca

Gio, 28/06/2012 - 17:48

#46 tzilighelta - Povero patacca ...................

Ritratto di unLuca

unLuca

Gio, 28/06/2012 - 17:48

#46 tzilighelta - Povero patacca ...................

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 28/06/2012 - 18:04

To! zighidelta e resuscitato , ma dove e finito alex novelli ?

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Gio, 28/06/2012 - 18:07

Tzilighelta: MA COME FAI A ESSERE COSI' CRETINO? DALTON RUSSELL.

MARCO45

Gio, 28/06/2012 - 18:07

Lo spreed è alle stelle e questo bisognerebbe dirlo all'on. Enrico Letta che ne ha fatto una bandiera quando ancora Berlusconi governava. Lo spreed di quì lo spreed di là.... Lo spreed è alto alcuni ci speculano, la Germania comanda e dettta le regole, la Francia pure e noi poveri "bischeri" (alla toscana) ne paghiamo le conseguenze. Torniamo alla lira e facciamo pagare caro i nostri prodotti e per primi noi acquistiami prodotti italiani come petr esempio le auto.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 28/06/2012 - 18:08

Le cose stanno proprio così. Ora ci prendono pure in giro. Però la colpa è nostra. Noi abbiamo voluto entrare nell’euro a forza e siamo stati ammessi con le carte non in regola (debito pubblico enormemente superiore al 60% del PIL) perché la concorrenza della nostra industria con una lira svalutata spaventava soprattutto Germania e Francia, che già l'avevano subita a loro spese negli anni '90. Entrare, per giunta a condizioni capestro (cambio di lire 1.936,27 per 1 euro), fu un errore clamoroso di chi le accettò, cioè l'esimio Prof. Prodi, errore a cui non ha neppure cercato di porre rimedio chi ha governato il paese dal 2002 in poi, quindi Berlusconi e lo stesso Prodi. Ora vogliamo restare attaccati ad un treno che ci travolge, mentre sarebbe più realistico uscire e ricominciare a correre con una lira svalutata. Se uscissimo sarebbe dura, ma la Germania comincerebbe a tremare con i nostri prodotti concorrenziali grazie ad una lira svalutata.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 28/06/2012 - 18:04

To! zighidelta e resuscitato , ma dove e finito alex novelli ?

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Gio, 28/06/2012 - 18:07

Tzilighelta: MA COME FAI A ESSERE COSI' CRETINO? DALTON RUSSELL.

MARCO45

Gio, 28/06/2012 - 18:07

Lo spreed è alle stelle e questo bisognerebbe dirlo all'on. Enrico Letta che ne ha fatto una bandiera quando ancora Berlusconi governava. Lo spreed di quì lo spreed di là.... Lo spreed è alto alcuni ci speculano, la Germania comanda e dettta le regole, la Francia pure e noi poveri "bischeri" (alla toscana) ne paghiamo le conseguenze. Torniamo alla lira e facciamo pagare caro i nostri prodotti e per primi noi acquistiami prodotti italiani come petr esempio le auto.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 28/06/2012 - 18:08

Le cose stanno proprio così. Ora ci prendono pure in giro. Però la colpa è nostra. Noi abbiamo voluto entrare nell’euro a forza e siamo stati ammessi con le carte non in regola (debito pubblico enormemente superiore al 60% del PIL) perché la concorrenza della nostra industria con una lira svalutata spaventava soprattutto Germania e Francia, che già l'avevano subita a loro spese negli anni '90. Entrare, per giunta a condizioni capestro (cambio di lire 1.936,27 per 1 euro), fu un errore clamoroso di chi le accettò, cioè l'esimio Prof. Prodi, errore a cui non ha neppure cercato di porre rimedio chi ha governato il paese dal 2002 in poi, quindi Berlusconi e lo stesso Prodi. Ora vogliamo restare attaccati ad un treno che ci travolge, mentre sarebbe più realistico uscire e ricominciare a correre con una lira svalutata. Se uscissimo sarebbe dura, ma la Germania comincerebbe a tremare con i nostri prodotti concorrenziali grazie ad una lira svalutata.

italo zamprotta

Gio, 28/06/2012 - 18:14

"Esagerato panico dell'Italia".E hanno ragione.Tanto le migliaia di miliardi di euro l'anno che dobbiamo pagare per lo spread è cosa che non li tange.Fottetevi voi,italiani,tanto noi stiamo a posto così!

meloni.bruno@ya...

Gio, 28/06/2012 - 18:18

Vorrei aggiungere al commento di Brizz53, che è anche il mio pensiero, che sono tre le categorie da me valutate, STATALI, PARASTATALI, E PARACULI questi ultimi sono quella categoria che andando in pensione dopo 15 anni 6 mesi e un giorno hanno sempre lavorato in nero e togliendo il lavoro a chi ne aveva veramente bisogno. E se vogliamo essere seri andassero a controllarli perchè con i privileggi avuti essendo statali, hanno potuto costruirsi delle fortune come per esempio essere propretari di un minimo di tre case e oltre.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 28/06/2012 - 18:28

Uscire dalla recessione, a mio modesto avviso, sarà più difficile restando nell’euro che uscendone fuori. Se tornassimo alla lira non saremmo più soggetti alle regole UE ed alla Germania, potremmo stampare la nostra moneta e in poco tempo (qualche anno) ritorneremo ad essere lo spauracchio per Germania & Company, che invaderemmo con i nostri prodotti di qualità a prezzi concorrenziali determinati dalla lira svalutata. Purtroppo siamo bloccati dalla paura e dai nostri due governanti, il duo Mare Monti, con vista su Mergellina. Certo esiste un grosso problema, cioè il nostro sistema politico che rappresenta un cappio peggiore dell’euro.

italo zamprotta

Gio, 28/06/2012 - 18:14

"Esagerato panico dell'Italia".E hanno ragione.Tanto le migliaia di miliardi di euro l'anno che dobbiamo pagare per lo spread è cosa che non li tange.Fottetevi voi,italiani,tanto noi stiamo a posto così!

meloni.bruno@ya...

Gio, 28/06/2012 - 18:18

Vorrei aggiungere al commento di Brizz53, che è anche il mio pensiero, che sono tre le categorie da me valutate, STATALI, PARASTATALI, E PARACULI questi ultimi sono quella categoria che andando in pensione dopo 15 anni 6 mesi e un giorno hanno sempre lavorato in nero e togliendo il lavoro a chi ne aveva veramente bisogno. E se vogliamo essere seri andassero a controllarli perchè con i privileggi avuti essendo statali, hanno potuto costruirsi delle fortune come per esempio essere propretari di un minimo di tre case e oltre.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 28/06/2012 - 18:28

Uscire dalla recessione, a mio modesto avviso, sarà più difficile restando nell’euro che uscendone fuori. Se tornassimo alla lira non saremmo più soggetti alle regole UE ed alla Germania, potremmo stampare la nostra moneta e in poco tempo (qualche anno) ritorneremo ad essere lo spauracchio per Germania & Company, che invaderemmo con i nostri prodotti di qualità a prezzi concorrenziali determinati dalla lira svalutata. Purtroppo siamo bloccati dalla paura e dai nostri due governanti, il duo Mare Monti, con vista su Mergellina. Certo esiste un grosso problema, cioè il nostro sistema politico che rappresenta un cappio peggiore dell’euro.

lot

Gio, 28/06/2012 - 18:26

I tedeschi fanno i furbi. Sapevano fin dall'inizio che l'Euro era a loro completo vantaggio, come lo sapevano gli economisti e politici nostrani che ci hanno tradito e che andrebbero impiccati per questo, pensavano di scaricare le loro magagne interne dei loro governi sull'Europa. Fin tanto che la situazione Euro permane la stessa, la Germania continuerà a guadagnare e ad avvantaggiarsi del mercato unico europeo, a danno di tutte le altre nazioni. Non c'è redistribuzione dei vantaggi e svantaggi fra gli aderenti all'Euro. Un tale sistema ci porta solo al disastro, taneo vale uscirne subito. I tedeschi giocano sul ricatto perchè sanno che, uscire dall'Euro, porta degli inevitabili svantaggi per chi lo fa, quindi si crogiolano su tale sicurezza per tenerci tutti quanti sulla corda e continuare a guadagnare sulle nostre apalle. I ns. politici devono avere il coraggio di prendere decisioni, lasciare marcire la cosa ci porta solo al disastro finale.

lot

Gio, 28/06/2012 - 18:26

I tedeschi fanno i furbi. Sapevano fin dall'inizio che l'Euro era a loro completo vantaggio, come lo sapevano gli economisti e politici nostrani che ci hanno tradito e che andrebbero impiccati per questo, pensavano di scaricare le loro magagne interne dei loro governi sull'Europa. Fin tanto che la situazione Euro permane la stessa, la Germania continuerà a guadagnare e ad avvantaggiarsi del mercato unico europeo, a danno di tutte le altre nazioni. Non c'è redistribuzione dei vantaggi e svantaggi fra gli aderenti all'Euro. Un tale sistema ci porta solo al disastro, taneo vale uscirne subito. I tedeschi giocano sul ricatto perchè sanno che, uscire dall'Euro, porta degli inevitabili svantaggi per chi lo fa, quindi si crogiolano su tale sicurezza per tenerci tutti quanti sulla corda e continuare a guadagnare sulle nostre apalle. I ns. politici devono avere il coraggio di prendere decisioni, lasciare marcire la cosa ci porta solo al disastro finale.

MMARTILA

Gio, 28/06/2012 - 18:43

#46 tzilighelta: Una Merkel non serve a niente, neanche per fare il brodo...troppo grassa! Speriamo che da stasera abbiano meno voglia di pontificare...almeno nello sport!

ntn59

Gio, 28/06/2012 - 19:01

La Germania fa i propri interessi. Penso che stiano guadagnando miliardi comprando i nostri BTP a quei tassi di interesse. Siamo noi i fessi, disposti anche a farci governare da chi dicono loro. Dicono che il panico è esagerato ma intanto impongono misure che stanno strozzando la nostra economia. I prodotti made in italy che facevano concorrenza a quelli tedeschi stanno scomparendo. E in questo forum c'è anche chi giustifica l'atteggiamento dei tedeschi...più fessi di così!!

MMARTILA

Gio, 28/06/2012 - 18:43

#46 tzilighelta: Una Merkel non serve a niente, neanche per fare il brodo...troppo grassa! Speriamo che da stasera abbiano meno voglia di pontificare...almeno nello sport!

ntn59

Gio, 28/06/2012 - 19:01

La Germania fa i propri interessi. Penso che stiano guadagnando miliardi comprando i nostri BTP a quei tassi di interesse. Siamo noi i fessi, disposti anche a farci governare da chi dicono loro. Dicono che il panico è esagerato ma intanto impongono misure che stanno strozzando la nostra economia. I prodotti made in italy che facevano concorrenza a quelli tedeschi stanno scomparendo. E in questo forum c'è anche chi giustifica l'atteggiamento dei tedeschi...più fessi di così!!

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 28/06/2012 - 19:18

Le cose stanno proprio così. Ora ci prendono pure in giro. Però la colpa è nostra. Noi abbiamo voluto entrare nell’euro a forza e siamo stati ammessi con le carte non in regola (debito pubblico enormemente superiore al 60% del PIL) perché la concorrenza della nostra industria con una lira svalutata spaventava soprattutto Germania e Francia, che già l'avevano subita a loro spese negli anni '90. Entrare, per giunta a condizioni capestro (cambio di lire 1.936,27 per 1 euro), fu un errore clamoroso di chi le accettò, cioè l'esimio Prof. Prodi, errore a cui non ha neppure cercato di porre rimedio chi ha governato il paese dal 2002 in poi, quindi Berlusconi e lo stesso Prodi. Ora vogliamo restare attaccati ad un treno che ci travolge, mentre sarebbe più realistico uscire e ricominciare a correre con una lira svalutata. Se uscissimo sarebbe dura, ma presto la Germania comincerebbe a tremare con i nostri prodotti concorrenziali grazie ad una lira svalutata.

petra

Gio, 28/06/2012 - 19:26

L'avevano già fatto, quando avevamo migliaia di sbarchi a Lampedusa " ma non esagerate, voi Italiani" e se ne guardavano bene dall'accoglierne qualcuno. Ma cosa aspettano i nostri governanti a protestare per una simile mancanza di rispetto nei nostri confronti? Proprio sempre a capo chino eh!

Ritratto di marystip

marystip

Gio, 28/06/2012 - 19:39

A 20 anni, in un momento drammatico come questo con tutti i politici nostrani che fanno schifo e che ci pigliano apertamente per il c... senza speranza di crescita e di lavoro, senza speranza nel futuro nè di poter essere liberi, in un paese libero, altro che la rivoluzione si dovrebbe fare!!!!!!!!! Ma i bamboccioni bevono birra, mangiano patatine, s'impasticcano, ascoltano la musica "a palla", intascano la paghetta, non capiscono un c..... e se ne fregano. Purtroppo.

tzilighelta

Gio, 28/06/2012 - 19:42

#78 MMARTILA carissima, per quanto riguarda lo sport, sono d'accordo con te, speriamo di dare un dispiacere alla cancelliera! Ma per cose di carattere strettamente politico e amministrativo la prenderei subito a capo di ogni consiglio regionale provinciale e comunale, così, tanto per dare un dispiacere ai minkioni tifosi di B. gente ormai vecchia e putrefatta che sogna ancora il ritorno del più grande catastrofista politico mai visto nei tempi moderni! Saluti!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 28/06/2012 - 20:22

Noto che i commentatori rivangano ogni nefandezza del passato nostrano e anche d'altri per giustificare o condannare il comportamento della Merkel o degli altri Paesi, compreso il nostro che in fatto di amministrazione della cosa pubblica non si è distinto nei decenni scorsi e non si distingue ancora oggi. Ma il punto è un altro. Vogliamo creare gli Stati Uniti d'Europa o no? Se si, dobbiamo accantonare ogni rancore passato, presente e futuro; unificare tutti i poteri con delle elezioni mettendo in comune anche i debiti e i crediti delle varie nazioni e dando alla BCE i giusti poteri per ogni tipo di garanzia finanziaria. Altrimenti, si dichiari bancarotta ed ognuno ritorni a vivere nel suo staterello con la sua valorosa e storica moneta e nel suo "particulare", come usava dire il nostro grande Niccolò Machiavelli. Col salasso attuale di alcune nazioni a favore di altre non si può più continuare.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Gio, 28/06/2012 - 21:15

#79 ntn59 Pensa male, non credo proprio che investitori esteri stiano comprando titoli di stato italiani, lo spread è a questo livello proprio perché non ci sono più investitori esteri e se il governo continua a non fare niente presto non ci saranno nemmeno più quelli italiani. Ciò premesso, secondo me dovremmo assumerci le nostre responsabilità anche se geneticamente per noi italiani è più facile fare lo scaricabarile (sulla Germania in questo caso)

masbalde

Gio, 28/06/2012 - 22:50

Se gli Italiani - ed il Governo per primo- annullassero tutti gli ordini di automobili tedesche, Audi, BMW, Mercedes e VW, in un mese la Germania cambierebbe atteggiamento!!!!

stefano.colussi

Gio, 28/06/2012 - 23:04

"...lo spread ancora alle stelle..." ???? tutti bugie, bugie, bugie... non credo ad una sola parola del vostro giornale: io credo, e credo fermamente, invece, nel dottor Finy, nel dottor Casiny, nella dr.ssa Bindiny, nel dottor Bersiny, nel dottor Santoriny, nel dottor Travagliny, nella dr.ssa Mercegalliny, nel conte Montezuminy, nel dottor Debenedettiny, Grilliny, Mussatiny...Tutta questa Mandria Sgangherata di Vacche Italiote ci aveva infatti promesso che solamente un "passetto", pur piccoletto, ma indietro, del Cavalier Silvio Berlusconi di Milano...avrebbe risolto il Problema dei Problemi. Infatti siamo tutti nella ca*ca, detta anche m*rda, detta anche bancarotta, detta anche sfascio totale....però da vero "fascistone" urlo ancora al vento "Boia chi Molla" e continuo a votare per Fini di Montecarlo anche se non c'è più...amen... Colussi detto "aldo"

kondosan

Gio, 28/06/2012 - 23:36

@lot, lasci che le stringa idealmente la mano. La sua disamina è la pura e semplice verità dei fatti che solo cervelli fulminati dall'ideologia possono negare. Saluti

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 29/06/2012 - 01:20

Tutte le volte che ci viene posto il problema dell'aumento dello spread dovremmo inviare una bella email ai nostri cari politici Buttiglione e Letta. Il testo della email dovrebbe essere questo: Ma di che ca..o andate cianciando quando vi invitano a parlare in TV? Se la vostra competenza sui problemi economici della nazione si riduce a quanto avete sostenuto in merito allo spread, allora è bene che vi dimettiate e cambiate lavoro. LA POLITICA NON FA PER VOI.

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 29/06/2012 - 08:13

debito pubblico tedesco reale 7000B dichiarato 2080 debito pubblico italiano r3ale 1963B DICHIARATO 1963b come mai nessun giornale italiano dopo aver verificato questi dati non li pubblica a caratteri cubitali?? basta con automobili tedesche e con prodotti tedeschi, basta ew poi basta

WinstonSmith

Ven, 29/06/2012 - 16:56

ma che ci frega a noi dello Spread e dei bund?? Abbiamo vinto a pallone!!! Capite?? siamo magici noi, altro che i tedeschi!!! Va beh loro ci fanno il cu@o economicamente, ma sul campo di calcio e' tutta un'altra musica e anzi titoliamo i giornali approfittando del risultato (di calcio) per rivalerci con la Merkel (in economia), come se fosse sua la colpa della nostra situazione e non dei politici che sono stati al potere fino a ieri e hanno spolpato questo paese a destra come a sinistra ... Ops scusate uno e' il fratello del vostro boss... quindi e' chiaro il perche' il nemico da insultare e odiare e' la Merkel ....