Statali in pensione obbligata prima dei 62 anni: le amministrazioni risolveranno i contratti

L'obiettivo è quello di svecchaire il comparto statale e favorire così il ricambio generazionale

Il ministro della Pubblica amministrazione Marianna Madia

Novità per chi lavora nel pubblico impiego: scatta la pensione obbligatoria anche prima dei 62 anni. Il piano del ministro Madia comincia a prendere forma. L'obiettivo è quello di svecchaire il comparto statale e favorire così il ricambio generazionale. Così il Dipartimento della Funzione Pubblica avrebbe predisposto piani di pensionamento anche per chi non ha ancora compiuto 62 anni.

Di fatto con questa mossa si dà attuazione alla riforma annunciata ad agosto scorso. Decade così il trattenimento in servizio e viene rafforzata una norma del 2008 che permette all'amministrazione statale di sciogliere il rapporto di lavoro quando chi lavora ha raggiunto i requisiti per il pre-pensionamento. Oggi i requisiti per la pensione sono per il 2015 i 42 anni e 6 mesi per gli uomini, e 41 anni e 6 mesi per le donne.

Commenti
Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mar, 21/04/2015 - 12:28

Ma non si tratta del solito illegale privilegio rispetto al privato. Perché un'azienda che produce magari utile dovrebbe tenersi un 67enne anzichè assumere un piú dinamico giovane?

hectorre

Mar, 21/04/2015 - 12:32

ahahahah.....come ti compro i voti!!!!......e le pensioni a questi chi le paga?????.....mandiamo a casa questa banda di incapaci, quasi fanno rimpiangere l'armata brancaleone di prodiana memoria!!!!...in un momento di crisi mi sembra la mossa giusta per affossare definitivamente il paese.

magnum357

Mar, 21/04/2015 - 12:34

Questa qui non capisce niente !!! Qui c'è solo da bloccare il turnover fino all' anno 3000 talmente tanti statali ci sono nei ministeri !!!!!

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 21/04/2015 - 12:37

E come no? I dipendenti privati devono morire, con uno "scalone" di sette anni in un sol colpo. Ai dipendenti pubblici, invece, un altro bonus, così i malfattori che ci stanno governando senza averne titolo ottengono un doppio scopo: il voto dei prepensionati e quello dei nuovi assunti, che naturalmente saranno tutti puntualmente quanto casualmente di pura fede renziana.

ORCHIDEABLU

Mar, 21/04/2015 - 12:39

finalmente lo hanno capito,evviva dio.

Kosimo

Mar, 21/04/2015 - 12:42

basta coi privilegi, alla diminuizione sugli statali corrisponde ad un aumento sui privati, che intenzioni hanno? di tornare a 15 anni 6 mesi e un giorno?

MEFEL68

Mar, 21/04/2015 - 12:51

Questi politicastri della domenica, navigano a vista come gli scafisti. Non sanno proprio cosa fare. Un giorno, per salvare l'Italia dicono che,dato che le aspettative di vita si sono allungate, è indispensabile andare in pensione più tardi. Un altro giorno, come ora, per salvare l'Italia occorre anticipare l'età per andare in pensione. Bah!

Ritratto di pinox

pinox

Mar, 21/04/2015 - 12:54

invece di tagliare gli statali inutili aumentano la spesa pensionistica per dare lavoro ai giovani, tutto in linea con la loro geniale ideologia che ha fallito in tutto il mondo,e che tralascia un piccolissimo dettaglio: i soldi per pagare le spese dello stato non piovono dal cielo ma dalle tasse.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 21/04/2015 - 13:20

Certo che i giovani sono molto più alacri nel lavoro pubblico?!?!?! Gli anziani non riescono più a reggere la mole di lavoro della burocrazia.Ma per favore disonorevoli scendete dal pero !!!!!!!!

unosolo

Mar, 21/04/2015 - 13:21

quanto costa alla INPS questo anticipo di pensionamento ? se non si fanno tagli dello spreco istituzionale la INPS rimane scoperta altro che vi inventate prepensionamenti , create lavoro abbassando la pressione fiscale e abbassate la o le prime due aliquote IRPEF lasciando più soldi a pensionati e lavoratori , sprecate troppi soldi è ora di fermare questo cavolo di spreco istituzionale e abolite del tutto i Vitalizi politici .

gian paolo cardelli

Mar, 21/04/2015 - 13:25

L'ennesimo voto di scambio: le pensioni a chi si ritira dal lavoro CHI LE DOVREBBE PAGARE, E CON QUALI SOLDI????

titina

Mar, 21/04/2015 - 13:38

la legge dovrebbe riguardare tutti i dipendenti pubblici e privati se si vuole un ricambio generazionale

geronimo1

Mar, 21/04/2015 - 14:19

Che pagliacciata!!!! Andare via con penalita' o con il massimo?????? Perché mi parrebbe illegittimo cacciare con penalita' (sai quanti ricorsi???) Eppoi gli organici del pubblico impego sono talmente surdimensionati che non si puo' assumere per rimpiazzare con giovani che subito si adeguerebbero alla "malaregola"!!!!!!! Bisognerebbe lo stesso stare 20 anni senza assunzioni!!!!!

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Mar, 21/04/2015 - 14:25

Solo fumo negli occhi. 62 anni meno 42 anni e 6 mesi quanto fa? 19 anni e 6 mesi. Vorrei sapere quanti sono oggi gli statali che hanno iniziato a lavorare prima dei 19 anni. Forse i militari sottufficiali? Ma in questo caso il ricambio non c'è. State pur sicuri che gli statali appena raggiungono la data per andare in pensione vanno via immediatamente. Solamente coloro che occupano dei posti di particolare interesse si trattengono oltre.

Ritratto di Scassa

Scassa

Mar, 21/04/2015 - 14:28

scassa martedì 21 aprile 2015 Aahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahbuona questa ,venditori di fumo in cambio di voti,mercanti di vacche ,affamatori di popolo bue che vi crede pure ,ladruncoli legittimati e no,figli di genitore 1e2 ignoti ,dove passate voi non cresce più l'erba ,mentre si riempiono i vostri CC numerati ! O Gesù dagli occhi buoni ,fai sparire tutti ladroni ,o Gesù dagli occhi belli fai sparire solo quelli,o mio caro e buon Gesù ,fai che non ne nascan più !!!!!!!!!!!!!!!!!!scassa.

hectorre

Mar, 21/04/2015 - 14:33

ORCHIDEABLU....sei un parassita statale in odore di pensione o sei solo in astinenza da droghe...

Massimo Bocci

Mar, 21/04/2015 - 14:33

Devono far posto alla nuova infornata,dei compagneri coop, perché nel PD, vige l'etica??? Della cooptazione di regime,basta regalare e foraggiare con 80€,ache (forse?? Anche se il targhet era stato ben selezionato) a chi non lo vota il PD,ora tutti i nuovi adepti (dovranno comprovare con i fatti la militanza, modello magistratura ) per poter entrare e continiuare nella mangiatoia regime della nazione(soliti,fatti,solite truffe catto-comuniste ) ma ringiovanite dai figli, e li votava e ci magnava il nonno,il babbo, e ora i figli............continueranno la mangiatoia.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 21/04/2015 - 14:38

MAYDAY MAYDAY MAYYDAY ma questa ha preso lezioni dalla Fornero? Prima ti castrano le persone condannandole a lavorare fino alla fossa e ora vorrebbero riesumarle per mantenerle dalle fasce fino all'eternità. La smettano di menar il can per l'aia e facciano una riforma pensionistica degna e riconoscente per chi ha pagato sulla propria pelle i contributi, vedi lavori gravosi per il fisico e anche per l'intelletto non chi sta sul cadregone dirigenziale a spronare i suoi sottoposti, e un "regime pensionistico" equo sarebbe uscire dal lavoro con 40 anni di contributi indipendentemente dall'età anagrafica o 35 anni di contributi a compimento dei 60 anni anagrafici o in opzione uscire a 60 anni d'età se con meno di 35 anni contributivi con penalità o l'opzione di pagare contributi per raggiungere il tetto economico equivalente ai 40 anni contributivi o 60 anni d'età e 35 anni contributivi

gneo58

Mar, 21/04/2015 - 14:47

solita storia lavoratori di serie A e lavoratori di serie B (anzi C o no, forse Z).

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 21/04/2015 - 14:58

Ho fatto i conti, tra quattro anni sarò povero. Avevo una pensione retributiva da impiegato pubblico di vecchiaia, bastava. L'hanno bloccata e l'inflazione se la sta mangiando di buon appetito. Per i poveri cristi come noi han trovato come limitare i "privilegi", bravi. Complimenti.

paolo b

Mar, 21/04/2015 - 15:00

ministro madia la stessa norma la applichi a tutti i dipendenti statali compresi parlamentari , magistrati, boiardi vari, professori universitari, medici ecc. ecc. capisco è un'utopia.....ma sperare ........

lupo1963

Mar, 21/04/2015 - 15:12

Ma un po' di legge uguale per tutti no eh ?

Blueray

Mar, 21/04/2015 - 15:14

Allora delle due l'una: o prima non c'era bisogno di fare la riforma Monti-Fornero o adesso assisteremo all'ennesimo buco previdenziale. E il buco dell'ex INPDAP generato dal fatto che lo Stato non pagava i contributi per i propri dipendenti sanno che esiste? Lo hanno già tappato? A me sa che questi sono scesi da Marte!

sbrigati

Mar, 21/04/2015 - 15:30

Quando si dice il caso, privilegiano ancora una volta gli statali ! Come se le altre categorie anziché lavorare riposassero tutto il giorno.

unosolo

Mar, 21/04/2015 - 16:17

praticamente i parassiti vanno prima ? ho capito bene ? ma guarda caso ci saranno moltissimi insegnanti che sono pronti , sarà mica una cambiale firmata un paio di anni fà ? ed ecco che si comincia a capire il motivo che si è portato a Roma i fiorentini , si prende Roma e tutti i piddieddini scappano.

ORCHIDEABLU

Mar, 21/04/2015 - 16:24

E chi pensate che difenda i diritti dei lavoratori se non gli statali? PROPRIO CHI HA IL LAVORO SICURO LOTTA PER I DIRITTI DEI LAVORATORI ATTRAVERSO I SINDACATI,MA PURTROPPO LA CONTINUA CAMPAGNA PUBBLICITARIA NEGATIVA DA PARTE DI STRISCIA LA NOTIZIA.NON SIAMO TUTTI UGUALI I LAVORATORI STATALI.

Massimo Bocci

Mar, 21/04/2015 - 16:30

x sbrigati,.......Scusi è proprio perché chi e fuori dalla GREPPIA (statuale-regime) del Bue, e che si deve fare un mazzo tanto per campare i suddetti (parassiti della greppia) non vorrà che loro si democratici??? Ma non FESSI, permettano ai Bue fuori (greppia) di distogliersi dal giogo, prima che schiantino sfincati, se no chi cavolo poi la foraggia la......GREPPIA, sarebbe anti costituzionale 47 far lavorare i COSTITUENTI...LADRI DELLA GREPPIA!!!! Saluti

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 21/04/2015 - 16:39

@sbrigati: sono più stressati loro, azzannati dalla cupidigia dei privilegi vitalizi e "scorciatoie varie", che un lavoratore che si è sciroppato perlomeno vent'anni di officina, sui camion o ad asfaltare le strade che giunto ai 50 anni d'età preferirebbe quasi suicidarsi piuttosto che continuare a penare per altri 15 anni prima di godersi la pensione strapagata. Ossequi.

Ritratto di unpaesemigliore

unpaesemigliore

Mar, 21/04/2015 - 16:57

Certo come no, tanto paga pantalone, paghiamo nuovi altri parassiti, a questi poi che sono già diventati porci ingrassati li mandiamo in pensione (al triplo della media del popolo idiota) ... ricordo ai signori del amministratori del PD che tutti gli stati che hanno ecceduto assumendo statali senza limiti hanno fatto una fine di mxxxa, la Grecia è un esempio palese di cosa comporta foraggiare persone inutili. Ricordate questa semplice ma efficace equazione + statali = + spesa pubblica che è = al default.

MEFEL68

Mar, 21/04/2015 - 17:00

Anche se le mie sono solo parole al vento, le voglio dire lo stesso. Serviranno come sfogo. Se non si facesse NESSUN distinguo fra pubblico, privato, politici, magistrati e caste varie, si otterrebbero tanti vantaggi. Primo equità, fra tutti perchè i vecchi sono tuttiuguali; secondo si eliminerebbero moltissime leggi e leggine. Una sola legge basterebbe per tutti.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Mar, 21/04/2015 - 17:01

.....@orchideablu eviti di scrivere demnzialita di cattivo gusto.....gli statali sono stati,sono e saranno il problema....ci troviamo economicamente e politicamente parlando alla deriva proprio x colpa degli statali....autentici fannulloni numericamente spropositati

Norberth

Mar, 21/04/2015 - 17:03

Confesso che non ci capisco più nulla. Di certo c'è che fanno di tutto per togliere TFR e pensioni. Sino ad oggi sembrava impossibile andare in pensione prima dei 67 anni, e questo perchè non ci sarebbero stati i soldi per pagarle. Balle. Ora invece vogliono liberasi di chi lavora nel Pubblico Impiego il più presto possibile e pagare pensioni da fame sino ad arrivare a toglierle del tutto. Questa è la verità e non c'è altro da dire. Di una cosa sono sicuro e convinto: che un governo di inetti traditori deve essere rovesciato il prima possibile.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 21/04/2015 - 17:10

E fatelo sto sacrificio,la patria ha bisogno di voi..che ve ne andiate.Il film "Fantozzi và in pensione" ha dato l'idea e,dopo i parlamentari i dipendenti "in" (Preseidenza della repubblica,del consiglio,Camera,Senato,Corte dei Conti,Ragioneria Generale,ect..)è il momento dei comuni "scansalefaticheeprovaasudàsenzalavorà" , mai sia si sentano oppressi.Il buco di bilancio? lo riempiranno con quelli che s'ammazzano perchè l'amministrazione locale e nazionale gli porta via l'80% del reddito lordo.

ghorio

Mar, 21/04/2015 - 17:26

Sì, ma che si decidano Madia e compagni a fare le riforme, compresa la burocrazia che impera più di prima.

swiller

Mar, 21/04/2015 - 17:42

politici dirigenti pubblici e statali, torno a ribadire una banda di criminali.

gneo58

Mar, 21/04/2015 - 17:54

per ORCHIDEABLU - è ancora sotto l'effetto di quel che ha fumato ieri ? e poi, per favore, scriva in un Italiano corretto e comprensibile - grazie

gneo58

Mar, 21/04/2015 - 17:56

per Norberth - quando sarà il momento di prendere il forcone, la prego, mi faccia un fischio....

MARGEMA

Mar, 21/04/2015 - 20:06

E brava la SANTA MADIA GORETTI....bella manovra politica, volete raccattare voti??? e NO cara MINISTRO. mandi a casa i parassiti che ha nella Amministrazione Pubblica E NON ASSUMA PIU' NESSUNO PER 20 ANNI!!!