Thomson corre a Parigi

La chiusura di New York per il Labour Day ha rallentato l’attività sulle piazze europee, che tuttavia realizzarano rafforzamenti di quota intorno allo 0,5%. Nuova verve a Londra per i titoli minerari, con Rio Tinto che cresce di oltre il 3%, mentre Anglo American, Antofagasta e Bhp Billiton progrediscono intorno al 2,5%. Sulla piazza londinese in tensione le azioni del London Stock Excange su voci di un’Opa ostile da parte del Nasdaq Usa. Irregolari i petroliferi, ma scende anche British Telecom( (meno 0,6%). Il clima positivo che sta interessando il comparto bancario ha spinto a Francoforte Deutsche Bank e Commerzbank, ma ritorna l’interesse su Deutsche Börse (più 2,5%), ai rumor di una ripresa di trattative per l’integrazione con la City. A Parigi nuova limatura per Atos Origin (meno 2,3%), mentre resta alto l’interesse su Thomson (più 3,3%). Realizzate Air Liquide (meno 2,5%) dopo i nuovi record di prezzo realizzati la scorsa settimana.