Titoli di Stato in flessione

I mercati europei dei titoli di Stato, a corto di motivi particolari, hanno registrato una prevalente flessione, sia negli scambi sia nell’andamento delle quotazioni. Sul finale il Bund ha ceduto oltre 30 punti, per chiudere a 115,20, mentre tra i Btp le emissioni «lunghe» sono in calo di una trentina di punti. Il Portogallo ha lanciato un bond, scadenza 2016, emissione a 99,631, per un ammontare di 6 miliardi. Tra gli emittenti italiani, Banca Sella sta per lanciare un bond da 300 milioni, a tasso variabile, con durata 5 anni.