Tom Barrack da Costa Smeralda a Risanamento

Il fondo Colony del miliardario americano, Thomas J. Barrack, punta agli immobili parigini di Risanamento. L'ex proprietario della Costa Smeralda, a quanto si apprende, avrebbe presentato un'offerta per una parte del patrimonio estero del gruppo italiano. L'offerta, arrivata a sorpresa, ha contribuito a prolungare fino a tarda sera i lavori del cda di Risanamento di venerdì, che poi ha deciso di riconvocarsi per decidere se accettare la proposta di Barrack o quella del fondo inglese Chielsfield. Il tutto mentre Luigi Zunino vorrebbe riprendersi Risanamento attraverso un'opa che però non convince tutte le banche azioniste dell'immobiliare. Il consiglio di amministrazione di Risanamento ha così esaminato le offerte sulla possibile acquisizione del patrimonio francese e «ha deliberato di riconvocarsi per il giorno 23 gennaio 2014 per proseguire i lavori ed assumere le decisioni del caso». Lo rende noto la società in un comunicato.