Tria lancia l'allarme: "Crescita verso lo zero"

Tria: "In questo periodo siamo di fronte a un rallentamento della crescita europea, si è fermato il motore dell'Europa, la Germania, e la parte produttiva dell'Italia legata al manifatturiero della Germania"

La crescita in Italia nel 2019 si avvia "verso lo zero". Lo ha detto il ministro dell'Economia Giovanni Tria intervenendo al Festival dell'Economia civile a Firenze. "La crescita è necessaria ma non sufficiente, ma ci vuole. In questo periodo siamo di fronte a un rallentamento della crescita europea, si è fermato il motore dell'Europa, la Germania, e la parte produttiva dell'Italia legata al manifatturiero della Germania".

"Un manovra correttiva? Nessuno ce la chiede", ha aggiunto poi il ministro. . Tria ha spiegato che "siamo in una fase della globalizzazione caratterizzata dalla iperconnettività, che ha portato alla polarizzazione della crescita e questo ha portato all'aumento delle disuguaglianze economiche e alla perdita di controllo di queste connessioni, di queste reti. L'impatto di una crescita così squilibrata si ha nei paesi. Non c'è stabilità finanziaria senza stabilità sociale".

Il decreto sblocca cantieri? "In questi giorni si approveranno i decreti sblocca cantieri e poi le misure necessarie per contrastare la stagnazione, questo rallentamentopero anche prima del Documento economica e finanziaria".

Commenti
Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 31/03/2019 - 11:17

Un altro gufo!!!!

DRAGONI

Dom, 31/03/2019 - 11:17

E ALLORA UN ECONOMISTA E NON UN RAGIONIERE SAPREBBE COME REAGIRE INVECE CHE RIPETERE IL RITORNELLO DI UNA SITUAZIONE CHE NON SI PUò ACCETTARE SENZA FARE RIFORME E TAGLIARE IL PARASSITISMO , ANCHE POLITICO, CHE SOFFOCA DA DECENNI L'ITALIA.

rokko

Dom, 31/03/2019 - 12:10

Incredibile, qualcuno di questo governo che prende atto dello stato delle cose... È un buon inizio.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 31/03/2019 - 12:34

Sei tu il ministro dell'economia, tu devi prendere provvedimenti adeguati, oppure lasciare il posto ad altri per manifesta incapacità.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 31/03/2019 - 12:50

il ministro dello sviluppo economico non ha sviluppato niente, chissà chi sarà questo eroe della crescita zero. Mi dicono che sia il fanatico ignorante chiamato Giggino.

Holmert

Dom, 31/03/2019 - 13:48

A chi lancia l'allarme, a noi? E' lui che dovrebbe fare le stime ed invece lancia l'allarme a noi , come a volerci rimproverare ed accollarci la colpa. A che gioco giochiamo?

Sayon

Dom, 31/03/2019 - 13:58

E questo conferma che TUTTE le previsioni del duo scemo Salvini-Di maio erano sbagliate. Solo quando entrambi scompariranno dalla scena, l' Italia potra'avere qualche speranza di risalire la china. Ci vuole un vero centro-destra al governo, non due pasticcioni che si bloccano a vicdenda.

Antenna54

Dom, 31/03/2019 - 14:13

Porca paletta, occorreva lo dicesse un ministro per crederci ...! Svegliaaaa!

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 31/03/2019 - 18:24

La crescita non è necessaria.E' una bufala. Basta che non ci sia la caduta e basta rimanere in equilibrio e non fare miliardi di debito come ha sempre fatto la sinistra.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 31/03/2019 - 18:29

Provate a pensare alla crescita che c'era con la Sinistra al timone. Il debito pubblico che schizzava nella stratosfera. Ricordiamoci che l'Italia ha il più grande debito pubblico al Mondo causato dalla Sinistra con il suoi Sindacati demenziali dove c'erano come Segretari dei veri fancazzisti cialtroni come la Camusso e il comunista Landini un vagabondo cialtrone famoso per tenere due tavoli nel suo ufficio FIOM: uno per gamba.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 31/03/2019 - 18:34

Zingaretti parlando con alcuni intimi amici sembra che abbia detto:" Dove supportarmi nella mia ambizione di rimettere il Paese in ginocchio. Aiutatemi voi".

AngeloErice

Dom, 31/03/2019 - 20:21

Tranquilli, tra poco arriva il decreto "crescita" di Conte. Ci sarà una primavera economica bellissima. Riceveremo inoltre tanta merce dalla Cina.

alox

Dom, 31/03/2019 - 21:20

"La crescita è necessaria ma non sufficiente, ma ci vuole..." Ma che razza di risposta e'? Questo non trova la strada di casa altro che soluzioni economiche...

alox

Dom, 31/03/2019 - 21:20

Ma chi e'? Un giullare?

Antonio Chichierchia

Lun, 01/04/2019 - 00:14

Non capisco perchè Tria si allarmi. La DECRESCITA FELICE è stata uno degli obiettivi dei 5 stelle e quindi andrebbe festeggiata dal balcone come gli altri obiettivi raggIunti.

Diavolouss

Lun, 01/04/2019 - 02:18

Tutti gufi questi laureati! Ascoltate Di Maio, che è uno che lavora e non si perde dietro a numeri senza senzo!!!

rokko

Lun, 01/04/2019 - 07:00

Tria non è che possa fare molto, lui è competente, ma è commissariato da due deficienti. Alla fine, l'aver consegnato il comando a due che non hanno mai fatto un solo giorno di lavoro nella propria vita non è stata una buona idea.

Popi46

Lun, 01/04/2019 - 07:17

Evviva!!! Miracolo!!! Forse ha cominciato a capirlo pure lui, è arrivato ultimo,ma meglio tardi che mai....

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 01/04/2019 - 19:20

@rokko: Di Maio qualche giorno di lavoro l'ha fatto quando portava a tracolla la cessettina con gazzose e pop-corn allo Stadio San Paolo di Napoli. E' stato un percorso difficile e variegato che però gli è servito per decifrare i misteri della Finanza, dell'Economia e del mondo del lavoro dove da il meglio di se stesso e del quale ne è diventato il pomposo Ministro anche senza avere le basi in niente. Aria fritta al cubo.