Ora Bruxelles minaccia Renzi: "Nessuno ha tanta flessibilità"

Dopo gli schiaffoni di Juncker, ora tocca a Moscovici. Che affonda Renzi: "Necessario tagliare il debito". E lo avverte: "Sbagliato accusare la Ue di agire contro l'Italia"

L'Italia è ancora nell'occhio del ciclone. Mentre Piazza Affari continua il suo rally al ribasso bruciando i risparmi degli investitori, Matteo Renzi viene quotidianamente preso a scoppole in faccia dalla Commissione Ue. Lo scontro con Jean-Claude Juncker ha solo dato il via a un braccio di ferro che il premier italiano è destinato a perdere. Oggi, a margine dei lavori del Wef, il commissario europeo agli Affari economici, Pierre Moscovici, è tornato a zittirlo ricordando che "nessun paese beneficia di una maggiore flessibilità rispetto all'Italia" e invitando Renzi a ridurre il debito pubblico il più presto possibile.

"La commissione non può essere accusata di agire contro l'Italia, dirlo è assolutamente sbagliato. Non c'è nessuna guerra". Moscovici non usa mezzi termini per zittire Renzi. Sulla scia delle accuse di Juncker, anche il commissario Ue agli Affari economici si mette in fila per colpire il premier fiorentino invitandolo ad "abbassare la tensione per lavorare su basi oggettive in un clima amichevole". Pur riconoscendogli di essere un politico "ambizioso che fa sta facendo trasformazioni importanti" salutate "con favore" dalla Commissione stessa, non ha mancato dal ricordare che nessun paese beneficia di una maggiore flessibilità rispetto all'Italia. "Quale altro paese gode o può beneficiare di tutta la flessibilità prevista dal patto di stabilità e crescita? Nessuno - tuona Moscovici - la clausola sugli investimenti? Nessun altro paese. La clausola sulle riforme strutturali? Nessun altro paese. E dobbiamo prendere in considerazione anche che l'Italia sta accogliendo molti rifugiati". Da qui la stoccata a Renzi: "Non si può assolutamente dire che questa Commissione sia ostile all'Italia. Capiamo la situazione e vogliamo discuterla".

Dopo le critiche, Moscovici non manca di far arrivare a Roma un avvertimento che suona come una minaccia pesantissima. "È chiaro che l'Italia debba ora muoversi per ridurre il debito", ha detto il commissario agli Affari economici in un'intervista a Bloomberg Tv a Davos. Perché, se è vero che il governo "sta facendo le riforme" e "sta riducendo il deficit", è anche vero che si fa sempe più vitale la necessità di diminuire il rapporto debito-pil. E su questo l'Unione europea non è disposta a fare ulteriori concessioni.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 20/01/2016 - 11:15

ora vengono fuori i problemi che i cre.tini di sinistra non hanno mai voluto capire, e continuano a insultare Berlusconi.... :-)

abocca55

Mer, 20/01/2016 - 11:22

FI, lega, m5s, tutti contro renzi, manifestano la loro soddisfazione e solidarietà alla merckel perché starebbe per bruciare il Presidente del Governo Italiano. Ma non tutti gli Italiani sono stupidi. Chi rema contro, chi si sollazza per la crisi del Paese, sarà punito alle urne. I tempi sono cambiati, e vi è una leggera crescita delle persone intelligenti, e l'intelligenza è anche la facoltà di vedere oltre l'imposizione mediatica.

MassimoR

Mer, 20/01/2016 - 11:25

eheh lo sapevo che oltre a contare palle a noi le conrava in UE... coononostante non vedo alternative a Renzi ovvero solo peggiori

giorgiandr

Mer, 20/01/2016 - 11:27

Naturalmente questo tizio parla escludendo Germania e, soprattutto, la Francia, che la flessibilità se la sono già presa a prescindere dalle autorizzazioni UE.

APG

Mer, 20/01/2016 - 11:36

Renzie, stai tranquillo, tanto non sarete né tu né il tuo governo di idioti né il tuo partito a prenderlo nel didietro, saremo noi tutti cittadini italiani e basta, solo noi!! Grazie per il bel pacco!

elalca

Mer, 20/01/2016 - 11:37

e adesso frottolo prova sulla sua pelle la stessa cosa che lui e gli altri magliari abusivi hanno fatto al cavaliere.

Dodds

Mer, 20/01/2016 - 11:37

Secondo me non bisogna comportarsi come si comportarono anni fa i Sinistri nostrani che pur di attaccare Berlusconi andavano contro gli interessi nazionali. L'abusivo di Palazzo Chigi sta giocando una partita importante, e se perde saranno gli italiani, tutti, a pagare. Le regole in Europa non le rispetta nessuno (vedi per esempio la Francia ogni anno d'abitudine sfora il fatidico 3%) per cui Moscovici ha poco da ragliare contro l'Italia. Che si guardi il debito della Francia che oramai è del 100%, invece di ricordarci che il nostro è del 130%. Se qualcuno vuole darci lezioni in Europa dovrebbe, come minimo, essere in regola con tutti i parametri concordati, altrimenti che si stia zitto. Fa bene l'Abusivo a sbattere i pugni sul tavolo.

Ritratto di mambo

mambo

Mer, 20/01/2016 - 11:52

Qualcuno deve spiegare a Renzi che più flessibilità vuol dire più debito da pagare in futuro, se questo debito è fatto per soddisfare i suoi personali obiettivi. Non è una vittoria. Forse lui, grazie alla lunga carriera politica, sostenuta dal padre e dai suoi amici, non dovrà pagare, ma noi si!

Iacobellig

Mer, 20/01/2016 - 11:57

IL BUFFONE ITALIANO S'È FATTO CONOSCERE PRESTO ANCHE ALL'ESTERO, PECCATO CHE IN QUANTO INCOMPETENTE FA DERIDERE GLI ITALIANI, INFANGANDO LORO LA DIGNITÀ!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 20/01/2016 - 12:11

La borsa crolla, la corsa agli sportelli è iniziata (ed è un corsa frenetica con lunghe code agli sportelli, è una corsa contro il tempo prima che Renzi limiti i prelievi), l'Europa non ne vuol più sapere di questo governo di balordi, corrotti, arroganti (Renzi quando fa il buffone arrogante viene apertamente deriso) e stupidi ma sopratutto INCAPACI. Siamo nel baratro, i nostri risparmi ormai perduti, ma l'Italia si è sempre ripresa dalle catastrofi, e quella provocata da Renzi è la peggiore della nostra storia, ma ripartiremo, sono fiducioso e ottimista, ma dobbiamo avere un nuovo governo in sintonia con il popolo e rispettato all'Estero, ovvero l'opposto del governo attuale, o non ci risolleveremo.

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 20/01/2016 - 12:17

Accuse VERE o FALSE, QUANDO L`ITALIA HÀ CHIESTO AIUTO A QUELLA FALSA UNIONE, LA GERMANIA E IL RESTO DELL`EUROPA SI SONO RITIRATI E HANNO FATTO ORECCHIO DI MERCANTE. COSI CHE L`ITALIA, HÀ DOVUTO ARRANGIARSI, LO STESSO È SUCCESSO CON LA GRECIA,"""LA GERMANIA, NE HÀ APPROFITTATO, DANDO CREDITI DA STROZZINI, AIUTANDO IL PROPRIO MERCATO, "DIMENTICANDOSI COME È STATA SALVATA LA GERMANIA CON LA L`UNIONE DELLE DUE GERMANIE E LA CADUTA DEL MURO DI BERLINO", QUESTO È IL RINGRAZIAMENTO DEL CAPITALISMO"""!!! ORA È INUTILE FARE LA VOCE GROSSA,( CHE Renzi SIA UN CIARLATTANO, DACCORDO, MA ORA HÀ PIENAMENTE RAGIONE),SECONDARIAMENTE, PERCHÈ?????"""LA MERKEL, E L`INGHILTERRA, CON GLI USA, SONO QUELLI CHE HANNO LA VOCE IN CAPITOLO SULLE DECISIONI DI TUUTTA L`EUROPA"""??? NON DIMENTICHIAMOCI, CHE IN MOLTI PAESI EUROPEI, C`È ANCORA MOLTO ASTIO VERSO LE MALEFATTE DEI TEDESCHI NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE !!!!!

agosvac

Mer, 20/01/2016 - 12:42

Io questi burocrati dell'Ue non riesco proprio a capirli! Se ritengono che l'Italia non sia "degna " di fare parte dell'Ue non hanno che da sbatterla fuori facendoci un enorme favore. Ma cosa si credono? Che l'Italia sia come la Grecia??? L'Italia è la seconda nazione industriale europea seconda, forse, ma solo forse, alla sola Germania!!! Se Renzi fosse un minimo intelligente direbbe all'Ue: Da oggi siamo liberi, ce ne andiamo a fare affari con la Federazione Russa, con la Cina e con l'India!!!!! Ma questi cretinoidi dell'Ue si rendono conto del potenziale che avrebbe l'Italia se si mettesse con Putin??? Altro che Germania, Francia ed Inghilterra tutte insieme, ce ne faremmo un bel bocconcino!!! Purtroppo ci vuole intelligenza e coraggio, cosa che dubito Renzi riesca ad avere.

epc

Mer, 20/01/2016 - 12:53

Tagliare il debito significherebbe ridurre le spese tagliando gli stipendi dei caporioni pubblici ed evitando operazioni a debito tipo l'assunzione di migliaia di inutili insegnanti, bacino elettorale del PD.... Ovvio che Renzi non lo farà mai.

epc

Mer, 20/01/2016 - 12:54

Tagliare il debito significherebbe ridurre le spese tagliando gli stipendi dei caporioni pubblici ed evitando operazioni a debito tipo l'assunzione di migliaia di inutili insegnanti, bacino elettorale del PD.... Ovvio che Renzi non lo farà mai.....

cicciosenzaluce

Mer, 20/01/2016 - 13:26

Vorrei dire,agli antieuropeisti,del bifolco salvini,vedete mettersi contro la Germania che succede ? Pensate ad una nostra uscita dall`euro non concordata.Quei quattro soldi che mediamente si hanno ( chi ne ha tanti e`pure peggio )ci servono per pulirci il culetto,la miseria e la fame,ci correrebbero dietro per tutto il paese,altro che Grecia.

cicciosenzaluce

Mer, 20/01/2016 - 13:30

Per Silvio 46,infatti quando governava berlusconi,le cose andavano alla grande,spread a 500,banche peggio di adesso,e rispetto ZERO,ma che ca...o dici.

alox

Mer, 20/01/2016 - 13:46

Il debito si taglia quando la popolazione crede nel proprio Paese e ritorna ad investire: Renzi non e' stato in grado dai dare fiducia ma la situazione e' peggiorata sotto ogni punto di vista: tasse, protezione, burocrazia etc! La via che si prospetta e' sotto gli occhi di tutti (opposizione e non) uscire dall'UE e unirsi ai Paesi Comunisti o ex-Comunisti!

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 20/01/2016 - 13:46

Fuori da quest'europa, fuori dall'Euro !!!

elalca

Mer, 20/01/2016 - 13:59

cicciosenzaluce: per me lei deve smetterla con gli amari prima di pasto..........

giovanni PERINCIOLO

Mer, 20/01/2016 - 14:00

Parla Moscovici che risultato incapace come ministro é stato da Hollande sbolognato a Bruxelles. Tanto più poi che proprio la Francia da quattro anni sfora il 3%, che neppure quest 'anno (2016) riuscirà a rientrare e, forse, se ne parlerà nel 2017 se tutto va bene. Secondariamente quest'anno il debito della Francia supererà il famoso 100% del Pil ma nessuno a Bruxelles ne parla. Bravo moscovici, l'incapace a casa sua, che viene a dare lezioni a noi parlando di eccesso di flessibilità concesso a noi. Buffone incompetente e in malafede!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 20/01/2016 - 14:45

In, un paese serio un partito come il pdpci non deve andare in Giro per il mondo a callunniare! infangare! é far processare ben 52 volte dai manigoldi con le toghe, un premier che difendeva l,italia, é adesso renzi si rivolta contro Bruxelles sbattendo i pugni sul tavolo?, é con che diritto lui vuole fare questo? se lui non é stato eletto da nessuno, l,italia non é un paese solido come dice renzi, perche un paese solido ha un governo eletto dal popolo,é in italia sono oramai 8 anni che non abbiamo un governo eletto dal popolo.

polonio210

Mer, 20/01/2016 - 14:46

Pierre Moscovici ha perfettamente ragione:il nostro paese ha una flessibilità maggiore di molti altri.I nostri governanti,sono così esperti in flessiblità che nei consessi europei stanno perennemente a 90°,riscuotendo un grande successo da chi si fa i fatti propri a scapito di quelli dell'Italia.

Rossana Rossi

Mer, 20/01/2016 - 15:18

cicciosenzaluce sei proprio senza luce, non vedi nulla e da bravo asino rosso non capisci anche nulla. Secondo la tua logica ridotta dovremmo metterci sotto alla germania? Bella soluzione visto che già grazie alle vostre incapacità politiche siamo lo zerbino d'europa. Ed è stata proprio la tua germania in combine con quell'altro furbo francese a far salire lo spread per cacciare Berlusconi, unico politico italiano capace, visto che dava loro fastidio. Quindi impara prima di sparare belinate.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Mer, 20/01/2016 - 15:26

Scoppola più, scoppola meno, più scoppolati di così si muore! Ed è proprio così che stiamo morendo! Il commentatore "mortimermouse" da del cxxxxxi ai sinistrorsi che non hanno mai voluto capire e continuano a insultare Berlusconi! Ha ragione. Solo Berlusconi poteva fare "cucù" alla Merkel ma i sinistrorsi, che non capiscono, invece di applaudirlo lo hanno contestato....ed ecco come siamo ridotti!!! Quel "cucù" era oro colato!!

HappyFuture

Mer, 20/01/2016 - 16:03

Quello che succede, non si crede, non di crede.Nessun altro paese! Allora 2 sono le cose: O Matteo Padoan sono degli incompetenti, oppure sono in "malafede". In entrambi i casi ci chiedono sacrifici che si rivelano inutili!

HappyFuture

Mer, 20/01/2016 - 16:07

E mentre Renzi le amministrative le vuole far perdere al M5s, Juncker e la banda di Bruxelles le vuole far perdere a Matteo!

VittorioMar

Mer, 20/01/2016 - 17:37

...dai MATTEO insisti e persevera.....potrai entrare nella storia come il .."ROTTAMATORE DELL'UNIONE EUROPEA"...su questo hai un "GRANDE SEGUITO"

aldopastore

Mer, 20/01/2016 - 17:51

>Nemmeno Berlusconi fu trattato così

fcf

Gio, 21/01/2016 - 12:07

Non dimentichiamoci che " i puri" della VW sono tedeschi e che fa parte del loro DNA affossare le loro porcherie attuali e storiche. E' loro abitudine e tradizione cercare i difetti in casa d'altri e mai in casa propria.