UN'ALTRA SUPER SANZIONE JPMorgan rischia due miliardi per il crac di Madoff

Nuova tegola su JPMorgan che secondo il «New York Times» si appresta a sborsare altri 2 miliardi di dollari alle autorità federali Usa. Stavolta la multa riguarda il suo coinvolgimento nel caso di Bernard Madoff, l'uomo d'affari condannato nel 2009 a 150 anni di carcere per una delle più grandi frodi finanziarie della storia. Una truffa da 50 miliardi di dollari. L'accusa nei confronti della più grande banca statunitense, sulla quale pende anche un procedimento penale, è quella di aver chiuso gli occhi di fronte alle operazioni truffaldine di Madoff e di aver continuato ad avere rapporti d'affari con lui anche quando, poco prima dell'arresto, i sospetti sul finanziere erano «quasi impossibili da ignorare».Secondo l'accordo raggiunto col procuratore di Manhattan, JPMorgan dovrà versare un miliardo per chiudere il procedimento penale nei suoi confronti. Un altro miliardo dovrà invece essere pagato alle autorità di vigilanza federali.